La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Nizza, i gay fanno la Resistenza | Principale | E la breccia di Porta Pia? »

03/05/10

Commenti

umberto novara

Il buon senso,cioè il senso d'equilibrio,che tempo fa' invocavo da parte tua,ora comincia ad affiorare (forse un po' troppo tardi,essendo tu una persona intelligente.Forse qualche ulteriore passo lo si può fare:chiedersi in che cosa consistono questi "gravi crimnini". Errare humanum est ( ma tu il vangelo forse...) e sei l'unico (io no di certo) che può scagliare la pietra. Se quei "crimnini"( del papa) fossero degli errori ( anche rimarchevoli)? Forse errori commessi in buona fede? Non smettiamo mai di interrogarci.Ieri ti ho scritto di commentare l'articolo di Galeazzi sull'intervento di Ratzinger sul caso Maciel ( ma i tuoi interventi non potranno mai essere " a favore", se nel tuo cuore,anche se non lo scriverai,l'hai già condannato). Per quanto riguada il bnostro presidente: tu non ami i bizantinismi,quindi non posso invitarti ad uno sforzo di interpretazione del significato soggettivo ( e perchè necessariamente a nome di milioni di italiani? il presidente "li rappresenta" in altra sede); comunque in questo caso condivido l' "inopportunità",che anch'io ho valutato tale in altri casi. Ma se io mi fossi rivolto al papa dopo i tuoi interventi cosi' manichei avrei giudicato opportuno un tale atteggiamento. Ultimo tuo difetto:quando replichi cogli solo un aspetto di chi ti critica (l'hai già fatto con me),oppure fai dell'ironia. E questo è significativo. I preti hanno "quella tattica" (spostare l'attenzione sugli altri: io ti invitavo ad intervenire sulla tratta delle bianche,sui ninos de rua,ecc.);tu hai quest'altra ti sembra migliore?

Pim

Dal mio punto di vista era effettivamente un post dal contenuto quantomeno provocatorio.
Papa Ratzinger non piace neppure a me (non ero certo tra la folla di fedeli in Piazza San Carlo), tuttavia non gli si può imputare niente di specifico. Al contrario, adesso che la questione pedofilia gli è scoppiata tra le mani, perlomeno ha avviato un'operazione di pulizia - cosa che i suoi predecessori avevano evitato accuratamente di fare. Pulizia superficiale, di facciata, certo: però è altrettanto certo che, d'ora in poi, la Chiesa sarà sotto la lente dell'opinione pubblica e non potrà più permettersi di agire a proprio piacimento. Ed è già qualcosa.
Il fatto che Napolitano abbia espresso sentimenti di vicinanza a Ratzinger fa parte del protocollo istituzionale e non mi stupisce più di tanto.

Bonne journée.
Pim

dragor

Caro Umberto, avevo già scritto sul caso Maciel molto prima di Galeazzi, riconoscendo l’intervento di Ratzinger.

http://dragor.blog.lastampa.it/journal_intime/2010/04/san-karol-wojtyla-protettore-dei-pedofili.html

Ma questo non toglie che per anni Ratzinger abbia coperto le attività dei preti pedofili, spostandoli di qua e di là per sottrarli alla giustizia e permettendo loro di continuare le loro turpi attività. Questo è un crimine gravissimo. Se non fosse un papa, sarebbe in prigione da un pezzo. I laici vengono condannati per molto meno. Qualche giorno fa qui a Nizza una donna è stata condannata a 7 anni di galera per avere coperto le attività pedofile del marito nei confronti della figlia. E ha coperto una sola persona mentre Ratzinger ne ha coperte migliaia. E non basta. Il mio blog ha denunciato per primo in Italia il documento “Crimen Sollicitationis” con il quale il co-firmatario Ratzinger blinda il segreto nei casi di pedofilia nella chiesa.
Nel mio blog mi sono occupato in modo più o meno diretto degli argomenti che citi. Da anni parlo della prostituzione, della lapidazione, dell’eccisione, della violenza sui bambini, della condizione delle donne nel mondo islamico. L’ultimo post su questo argomento risale a pochi giorni fa.
Spero di avere risposto a tutto. Ci manca solo che usi la tattica dei preti… :-)

Ciao, buona giornata

dragor (journal intime


umberto novara

Ringrazio per la tua risposta. Due cose: non posso entrare nel merito del problema,non lo conosco a fondo (ipotizzavo errori,non crimini).Potresti informare con precisione sui singoli casi di copertura delle attività dei preti pedofili,per tentare una equilibrata valutazione tra crimine ed errore (se credi alla mia sincerità)?.
Secondo punto di precisione:intervento del presidente Napolitano ( cito senza commento,ma con mia sottolineatura):"...La scelta dell'omaggio musicale è di per sè un' OFFERTA DI SERENITA' nei tempi non facili,e spesso aspri,che tutti viviamo. Sono d'altrode certo che nella discrezione e nel rispetto con cui seguiamo il QUOTIDIANO svolgersi della Sua ALTA MISSIONE,Ella possa ben cogliere la intensa,affettuosa vicinanza NOSTRA e DEL POPOLO ITALIANO...(...) Abbiamo di mira il progresso DELLA NOSTRA NAZIONE,CHE E' ANCHE A LEI COSI'CARA ...".

Alberto

Ma Dragor, se ritiri ogni tuo post offensivo nei confronti di qualcuno o qualcosa, nel blog non ci rimarrà più niente! :-)


umberto novara

Alberto: Dragor esercita il diritto di libertà di opinione (dagli Illuministi in poi sappiamo che è il presupposto di ogni progresso); questo non è 'offensivo'; diffamazione è tutt'altro.

dragor

Alberto, i post offensivi vanno benissimo. Ma quel post era diffamatorio, ecco perché l'ho ritirato.

dragor (journal intime)

Marinella da Durban R.S.A.

Caro Dragor, a me dispiace che la Stampa abbia avuto da ridire sul tuo blog ma quello che ho scritto io non lo ritiro e lo confermo in pieno! Tu che hai letto il mio commento sai perfettamente come la penso su questi due personaggi.
Con affetto, Marinella

dragor

Pim, il punto è proprio questo: se non gli fosse scoppiata la bomba fra le mani, non avrebbe fatto un bel niente. Quello che fa Ratzinger con le spalle al muro non è indicativo. Conta quello che faceva quando aveva le mani libere.
______________________________________________________

Cara Marinella, grazie per la conferma di quello che hai scritto. Se sei d’accordo, vado a ricuperare il commento e lo pubblico, così potranno leggerlo tutti. Un abbraccio
______________________________________________________

Umberto, per informarti con precisione sui singoli casi di copertura ci vorrebbe qualche migliaio di pagine. A parte il fatto che “Crimen Sollicitations” è la copertura istituzionalizzata, questi casi sono affiorati e continuano ad affiorare nel mondo intero. Ultimamente negli Stati Uniti, come riportato dal New York Times, e in Germania, come riportato da Stern.
___________________________________________________

Grazie a tutti per la visita e i commenti, buona giornata, a presto

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.