La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Dialettica | Principale | Ma non la medaglia »

27/04/06

Commenti

m.g.

Concordo con te. Per questo ho taciuto. Ho sempre fatto parte della maggioranza silenziosa. Cia'

Gloria

Quindi?

spank

episodi da condannare. senza se e senza ma.

dragor (journal intime)

Quindi, cara Gloria, un VERO GIORNALISTA non scrive a Dragor "se tu non esistessi, invece, andrebbe bene cosi'", mettendogli oltre a tutto contro una brava persona come Piero Masia. ;)
Grazie, bye.
Dragor (journal intime)

dragor (journal intime)

Caro/a M.G.
credo che in certe occasioni la maggioranza silenziosa dovrebbe diventare rumorosa. Grazie, bye
Dragor (journal intime)

dragor (journal intime)

Caro Spank,
certamente. E soprattutto da commentare con uno splendido post, cosa che ho fatto soltanto io.
Grazie, bye
Dragor (journal intime)

Gloria

Il mio commento era ironico come lo era il tuo. Piero Masia ha espresso un suo parere, io non ho fatto nulla. Non ho mai detto di essere una giornalista, da piccola lo sognavo ma ho molto da imparare. Questa discussione è inutile, accresce solo il numero dei commenti. Se è questa la tua finalità possiamo continuare all'infinito. Un bacio

dragor (journal intime)

Cara Gloria, anche il mio ultimo commento era ironico. Non hai visto il clin d'oeil? Grazie, ricambio il bacio, a presto.
Dragor (journal intime)

RR

Corre voce che coloro che hanno bruciato la bandiera di Israele siano alla fin fine degli squadristi nonche` fascisti anche se di sinistra. A questo punto dovrebbero chiudere i centri sociali. Pero` e` divertente notare come il termine "fascista" possa adattarsi a praticamente tutto. Chissa` quando avremo i comunisti di destra?

Io, che non sono un politologo, penso che coloro che hanno bruciato la bandiera israeliana siano semplicemente dei poveri scemi.Nel caso specifico scemi di sinistra.

dragor (journal intime)

Caro RR, ci sono già. Ho sentito usare questa espressione da certi fascisti che usano la parola "comunista" come un'offesa per squalificare delle correnti sgradite nella loro cricca.
Grazie per l'interessante commento, bye.
Dragor (journal intime)

montgolfier

è vero, siamo stati troppo zitti.

non so se lo hai letto, ma l'articolo della Nierenstein ieri sulla prima de La Stampa era molto bello.

Guido

Non la penso come RR. Chi brucia le bandiere, di qualsiasi colore politico sia e a qualsiasi nazione appartenga, deve essere considerato solo e semplicemente un terrorista!! La bandiera non è un semplice pezzo di stoffa, ma rappresenta un popolo intero e tutti coloro che in quei colori credono. Un atto di resistenza è issare e difendere la propria bandiera, non bruciare quella degli altri. La civiltà di una nazione si misura anche da queste cose. Io ho provato una profonda vergogna quando ho visto questi atti ignobili e disonorevoli all'interno delle manifestazioni del 25 Aprile. Ho provato una profonda vergogna anche quando ho sentito come veniva accolta la Moratti da quei manifestanti. I fascisti non sono la Moratti o suo padre (che come il mio ha fatto la resistenza ed è stato internato in Germania), ma lo sono tutti coloro che chiamano fascisti chi non la pensa come loro. E se poi penso che l'epiteto "fascista" è partito da coloro che l'Italia la volevano consegnare NON agli italiani, ma ai titini o a Stalin, ebbene provo una vergogna ancora più profonda per il mio paese.

dragor (journal intime)

Grazie, caro Guido, mi hai risparmiato la fatica di rispondere. Hai visto che ti ho citato nel mio ultimo post "Ufficiali e Gentiluomini?" E' sulla home page (ci sono per il secondo giorno consecutivo). Wow!
Bye, a presto.

dragor (journal intime)

No, l'articolo mi è sfuggito, ma rimediero' al più presto.Non c'è da stupirsi che sia molto bello, Fiamma Nierenstein è una che sa scrivere, e poi è anche ebrea, quindi ha un motivo particolare per mettercela tutta. Comunque il mio post "Perché, se venisse bruciata una bandiera palestinese, s'indignerebbero tutti" è forse ancora più bello.
Grazie, bye, a presto.
Dragor (journal intime)

dragor (journal intime)

No, l'articolo mi è sfuggito, ma rimediero' al più presto.Non c'è da stupirsi che sia molto bello, Fiamma Nierenstein è una che sa scrivere, e poi è anche ebrea, quindi ha un motivo particolare per mettercela tutta. Comunque il mio post "Perché, se venisse bruciata una bandiera palestinese, s'indignerebbero tutti" è forse ancora più bello.
Grazie, bye, a presto.
Dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.