La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Top Five | Principale | Due bugie del papa »

11/09/06

Commenti

piero

Fenomeno Dragor, é lungo, ma l'ho letto tutto e man mano mi immedesimavo nell'organista folle. Grande!!! http://pieromasia.blog.lastampa.it/

Filippo

Ma era un'organista folle, o era davvero dragor?? dragor, ma sei cosi' violento, o è solo una facciata letteraria?

Guizzo

Quella del pedofilo è micidiale!

dragor

Grazie, caro Piero.In effetti volevo comunicare le sensazioni che si provano suonando l'organo.
A presto
dragor (journal intime)

dragor

Caro Filippo, l'organo da' sentimenti di onnipotenza. Dentro mi sento cosi', all'esterno mi dicono che sembro uno zombie. Pero' tutti concordano nel dire che la mia musica è aggressiva.
Ciao
dragor (journal intime)

dragor

Caro Guizzo, sapevo che ti sarebbe piaciuta... :))
dragor (journal intime)

cate

:))))))))))))))))))
Quasimodo pIedof.. ops! pEdofilo è geniale.........
:))))))))))))))))))
Dragor, sei terribile!!!!
Cate

Biz

Infatti i grandi cattivi dei film suonano sempre l'organo a canne, con un mantello, e quando smettono sghignazzano.

Ho scritto un'altra cosetta di Guizzo's, indirettamente di parla del Nicois.

http://bizblog.blog.lastampa.it/il_mio_weblog/2006/09/ieri_varie_e_gu.html

montgolfier

grazie dragor, mi era sfuggito questo tuo post.

Mi piace molto il pensare non l'organo da solo, ma l'organo e la cattedrale, i due insieme come un unico strumento.

un saluto

Mont

JSBach

Lo sgabello??? semmai la panca.
Il volume??? semmai l'espressione o lo Sweller o il crescendo
Suonare con i piedi senza scarpe??? no comment

E mi fermo qui per compassione.

Ma chi sei? il l'organelettricista del coretto dell'oratorio?

dragor

Be', in confronto a JS Bach...

dragor (journal intime)

Richard Fontaine de Tremblay

Bello, bello! Io ho beccato un tedesco che lo suonava nel Duomo di Orvieto... l'organo non sara' stato come quello Salamanca, ma l'effetto e l'espressione del tipo (che prima fece anche lui il test)... quasi avesse un orgasmo li hai espressi benissimo.... concordo anche sul senso di quel "Des moll"

Richard

I commenti per questa nota sono chiusi.