La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Perché gli italiani non leggono | Principale | Non è perdono »

25/09/06

Commenti

Prishilla

la reciprocità è uno scomodo animaletto...

Tesea

Caro Dragor,
lo scivolone - diciamo la verità, piuttosto incauto - di questo peraltro dotto e adorabile Papa, purtroppo è un incidente che non aiuta la pace e la pacifica convivenza su questo martoriato pianeta. Mi sembra giusto che Egli si adoperi per sedare gli animi chiarendo bene la propria posizione, cioè la non intenzionalità di quello che è stato chiaramente un lapsus sfuggito ad un docente immerso nell'esposizione di concetti teorici.
E' doveroso che lo faccia, se non altro per difendere l'incolumità dei poveri cristiani esposti a ritorsioni nei Paesi a prevalenza islamica, così come doverose sono state le scuse porte dai Danesi per le vignette volutamente (quelle sì) e gratuitamente offensive della sensibilità e suscettibilità musulmane.
Ciao Tesea

fia

Dragor, mi sono piaciuti tantissimo i dieci comandamenti , è tutto vero. Le scuse sarebbero doverose se fossero fatte da ENTRAMBE le parti. Così no, c'è squilibrio.
Almeno al Papa è stato permesso di ribadire l'importanza della libertà di culto . Un contentino.

dragor

Cara Tesea, non è stato uno scivolone. Il Papa non scivola mai. Ha fatto benissimo a dire quello che ha detto e aveva perfettamente ragione: l'islam è una religione violenta e sanguinaria, basta vedere la vita del tizio che l'ha inventata e che serve da modello a tutti i suoi seguaci. E come dice Fia, perché le scuse dovrebbero essere a senso unico? Voi cristiani non avete un po' d'orgoglio? Non vi accorgete che in tutto il mondo islamico vi ammazzano e vi scherniscono in un mondo molto miù offensivo di quello per cui pretendono le scuse? A forza di porgere l'altra guancia, finirete per scomparire.
Ciao
dragor (journal intime)

dragor

Care Fia e Prishilla, come vedete c'è chi contesta la reciprocità e sarebbe disposto a fare ammenda a senso unico dicendo che il papa ha fatto un lapsus. Peggio dei gesuiti!
dragor (journal intime)

fia

Carissimo Dragor.Io ce l'ho l'orgoglio di essere Cristiana, ma siamo così pochi e molto tiepidi. C'è sempre un carnefice e una vittima.
La rassegnazione ci sta distruggendo, ma solo apparentemente. Sono convinta che Gesù trionferà sull'Islam.

dragor

Cara Fia,
sarà difficile, finché ci saranno cristiani che osservano il I Comandamento della Correttezza Islamica.
dragor (journal intime)

Tesea

Caro Dragor,
ti rispondo in ritardo, ma voglio chiarire il mio pensiero. Il Papa non si è scusato perchè non doveva farlo, non avendo intenzionalmente offeso l'Islam. Semplicemente, nel corso di una Sua dotta lezione, aveva pronunciato una citazione che si prestava ed è stata bersaglio di un'interpretazione estensiva non voluta (anche se prevedibile, ma si sa, alcuni professori - non ancora radicati in un ruolo diverso e nella responsabilità che esso comporta- spesso commettono distrazioni imbarazzanti). Non puoi pretendere un comportamento alla pari dai Suoi interlocutori, perchè, in genere, salvo poche e circoscritte eccezioni, una parità di fondo - di cultura, di storia, di avanzamento sociale, di civiltà - manca. Non per questo gli interlocutori di cui sopra sono meno simpatici, anzi, è proprio questo divario, questo loro essere DIVERSI che li rende scusabili e accettabili.
ciao Tesea

dragor

Cara Tesea,
ecco se ce n'era bisogno, un perfetto esempio di osservanza del Decalogo della Correttezza Islamica. Simpatici i kamikaze? Accettabile chi vorrebbe islamizzare l'Occidente e lo sta mettendo alla prova per vedere le sue reazioni? Scusabile chi ci insulta?
Ciao
dragor (journal intime)

Tesea

Caro Dragor,
ognuno si difende come può e come sa dalle intrusioni, invasioni, rapine, etc.
Ciao Tesea

dragor

Cara Tesea,
invece di scrivere il Decalogo della Correttezza Islamica, avrei potuto citare il tuo pensiero. Avrei fatto prima e il risultato sarebbe stato ancora migliore.
Ciao
dragor (journal intime)

Tesea

GRAZIE!
Tesea

I commenti per questa nota sono chiusi.