La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« La Casa del Matto | Principale | Nuove tecniche di guerriglia urbana »

28/10/06

Commenti

Pim

Toilettes unisex o bisex, qualche volta i politici li manderei davvero tutti a ca**re.

Luca

C'è solo un problema, che in Italia, il 99% delle toilettes sono bisex. Attenzione con certe idee o vogliamo buttare via i soldi per rifare tutte le toilettes italiane.
Già e poi in piscina che si fa?
Mi spiego meglio per chi non avesse capito o non frequentasse le piscine, come me. In piscina molte volte è consentito fare la doccia nudi, e a me è capitato di farla anche con mio figlio e ci sono anche parecchie donne che fanno la doccia nude con le loro bambine.
Quindi per risolvere anche questo problema nella maniera più logica, la soluzione mi sembra che ognuno si sceglie il bagno o la doccia a seconda di quello che ha in mezzo alle gambe :-)
Questo almeno fino a quando la vista della nudità altrui nella nostra società provocherà scandalo. Anche se questa cosa mi sa che durerà parecchio perchè è un tabù delle società che vivono nei paesi freddi e quindi dipende dal clima, infatti tutti sappiamo che in Africa e in Amazzonia ci sono tribù in cui la nudità è considerata cosa normale.

Luca

Anche se questa vista è normale che in paesi dove si vive per 8-10 mesi all'anno coperti a causa del freddo possa provocare, ehm strani effetti :-)
Ed inoltre il fatto di coprirsi è anche un'esigenza del progresso, perchè altrimenti vi immaginate cosa succederebbe sui mezzi pubblici all'ora di punta, quando si viaggia pigiati come sardine?

fia

Scusa Luca , che piscina frequenti ? Fate le docce tutti insieme ? Da come dici sembra che stiate tutti insieme appassionatamente .Da me la piscina ha i bagni ben separati ,io ho figli sia maschi sia femmine . Con la femmina entravo io , nel bagno delle donne ,coi maschi mio marito nel bagno degli uomini. A me sembra giusto e normale. A nessuno è consentito vedere nessun altro come mamma l'ha fatto, anche questo è progresso , non siamo fra gli zulù per fortuna.
A proposito la Gardini ha fatto bene a sbattere fuori Luxuria.

Tesea

...e allora perchè non sbattere addirittura fuori dal Parlamento il Signor Luxuria? Chi ce l'ha mandato? Tutto sommato, però può starci, coì come c'è stata Cicciolina: uno sberleffo all'Istituto non guasta, anzi, dà un po' di colore al suo grigiore e ne alleggerisce la retorica.
Tesea

Michele Guarnieri

Già immagino l'obbligo per Luxuria di portarsi appresso in giro per Montecitorio il famoso porta potti...

alde

Luca, a me risulta che nei paesi nordici dove fa un bel po' più freddo che in Italia questo tabù sia molto meno sentito, a dire il vero :) Basta vedere l'entità dei movimenti nudisti tedeschi o scandinavi...

Luca

No fia, non ho mai trovato piscine dove si facciano docce tutti insieme, uomini e donne. Al massimo è capitato che mia moglie si portasse mio figlio a far la doccia, ma era veramente molto piccolo, ora che è più grandicello la fa sempre col suo papi. Comunque anche a me sembra giusto che ognuno, come ho già detto, per non offendere il senso del pudore altrui, vada nel suo bagno "naturale". E' solo una questione di rispetto per l'altro sesso.

Luca

Ma giusto per chiarire del tutto la mia posizione a me è capitato di andare in spiagge per nudisti e non ci vedo nulla di male in questo. Anzi ti dirò che è stata un'esperienza di libertà molto bella, specialmente fare il bagno senza il costume, di più che prendere il sole.

fia

Non sono mai andata in una spiaggia per nudisti,ci sono capitata una sola volta per sbaglio nella ex-Yugoslavia con mio marito e mio cognato,ma non mi è piaciuto per due motivi : io ero l'unica in costume così come i miei cari e non mi sarei spogliata perchè non mi piace dare spettacolo gratuito, e poi perchè non era un gran belvedere.....non siamo tutti dei bronzi di Riace , e poichè io ho un senso dell'estetica molto forte, direi esagerato.....beh , era uno spettacolo di pance e seni ciondoli da far pena !!! Poichè il nudismo viene praticato non certo per e con il senso dell'estetica in primo piano , io....evito!

dragor

Cara Fia, nemmeno il tessilismo viene generalmente praticato con il senso dell'estetica, pero' tutti si vestono. Nei campi di nudisti non si va per vedere i bronzi di Riace ma per godersi la libertà e l'uguaglianza in mezzo a gente qualunque, come quella che abitualmente s'incontra vestita.
Ciao!
dragor (journal intime)

fia

Ciao Dragor, è proprio per questo che non ci vado. E' giusto che i nudisti si godano la libertà e l'uguaglianza fra persone normali , nè belle e nè brutte , normali , ma io personalmente vorrei vedere nude solo persone ,di entrambi i sessi ,perfette dal punto di vista estetico. E non esistono fra i nudisti. E mi sembra anche giusto.

mm

la Gardini si è comportata da quella povera lavandaia che è, facendo la posta al bagno delle donne apposta per sorprenddere Luxuria, fare una bella piazzata, e tornare ad avere una miserabile visibilità sui giornali. Quando faceva l'attrice di fiction però le tematiche progressive, gli omossessuali in ospedali le andavano bene...è una poveretta. Quanto al tema vero e proprio, c'è molta privacy in una toilette, e nessuno vede nessun'altro nudo. allora, dov'è il problema? nella testa?

mm

la Gardini si è comportata da quella povera lavandaia che è, facendo la posta al bagno delle donne apposta per sorprenddere Luxuria, fare una bella piazzata, e tornare ad avere una miserabile visibilità sui giornali. Quando faceva l'attrice di fiction però le tematiche progressive, gli omossessuali in ospedali le andavano bene...è una poveretta. Quanto al tema vero e proprio, c'è molta privacy in una toilette, e nessuno vede nessun'altro nudo. allora, dov'è il problema? nella testa?

mm

fia, io vado spesso in grecia dove lo stare nudi in spiaggia è normale, uomini donne bambini vecchi giovani, e negli anni proprio vedendo anche una donna mastectomizzata e abbronzata che ancorava una barchetta agli scogli dove stavo io, e un'altra volta un ragazzo amputato, che leggeva sull'asciugamano, nudo, ho capito che il corpo umano è bello anche quando racconta la sua storia, anche se drammatica.

fia

Se la Gardini ha fatto tutto questo per un secondo fine hai ragione tu mm , che sia una poveretta incapace( aggiungo io ) sono d'accordo con te . In quanto al nudismo ammetto di essere io a provare sentimenti negativi nei confronti del nudismo , io mi sento libera solo se sono in costume, e poi non riesco a vedere un corpo, diciamo... non bello con quel disincanto che mostrano i nudisti.Mi creerebbe imbarazzo. Preferisco andare a vedere il David di Michelangelo in piazza Signoria......

Guizzo

La Gardini mi pare un po' in cerca di pubblicità. Secondo me comunque la soluzione è semplice:
SE LUXURIA LA FA IN PIEDI DEVE ANDARE NEL BAGNO DEGLI UOMINI, SE LA FA SEDUTO, CHE VADA IN QUELLO DELLE DONNE.
Saggezza Guizzo.

I commenti per questa nota sono chiusi.