La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Garibaldi, Che Guevara. Eroi o... | Principale | Le Pen e io »

30/11/06

Commenti

X

Che ci possiamo fare, il Benedetto è un Borgia mal riuscito. Per quanti sforzi faccia, sa che il relativismo porta un vantaggio: un blando cristianesimo più o meno cattolico nella popolazione. Una catena dogmatica 'poco fastidiosa' rende credenti abbastanza da inibire pensieri devianti.

marianna

Questa predica a Paolo Farinella non posso accettarla perchè ho avuto modo di conoscerlo e ti assicuro che merita rispetto per fede e competenza.Io non ho niente contro l'Eucaristia in latino,non penso che sia cosa da lefevriani.Però il Vaticano II non è passato invano.Ti posso dire come esperienza personale che nelle missioni cattoliche è altrettanto bello ascoltare la messa nelle lingue locali.Ti dà la sensazione di quanta strada abbia fatto il cristianesimo.Sono d'accordo con te se mi dici che in ambienti missionari e non spesso c'è del paternalismo a buon mercato ma non si può fare di tutta un 'erba un fascio. Riprenderò comunque l'argomento con più calma.A presto:Marianna

X

>Ti posso dire come esperienza personale che nelle missioni cattoliche è altrettanto bello ascoltare la messa nelle lingue locali

Da quello che leggo credo che Dragor abbia delle esperienze personali, in fatto di missioni cattoliche (anche in lingua locale) un po' meno belle delle tue..

dragor

Caro X, hai fatto centro :))
Ciao
dragor (journal intime)

dragor

Cara Marianna, ho solamente eseguito una missione :)) In ogni caso adoro il latino, anche se non stravedo per la messa
Ciao, a presto

dragor (journal intime)

Tesea

Grazie, caro Dragor, perchè hai espresso meravigliosamente quello che anch'io sento nei confronti della vecchia e purtroppo decaduta liturgia che ho scoperto per caso, e che mi ha fatto riscoprire il piacere e la gioia della fede. Quello che dici è tutto vero e, inoltre, credo che per un viaggiatore, in qualunque tempo e in qualunque parte del mondo si trovi, poter ascoltare una Messa nella lingua latina, lo aiuti a risentirsi 'a casa', e percepisca il senso dell'universalità e ecumenicità della propria religione.
Sei meraviglioso!
Tesea

dragor

Grazie a te, cara Tesea. Come vedi, l'argomento è controverso...
Ciao
dragor (journal intime)

Pasquone

Trilussa ha detto che le "credenze" sono fatte per conservare "er magnà". A Roma, cioè a casa mia, con il latino ci abbiamo campato bene per quasi duemila anni. Poi è arrivato il progresso, la libertà di pensiero e di parola, il socialismo, altre pericolose eresie, sostenute perfino da frati e preti, compreso qualche papa tra gli ultimi. Diavolo di un Dragor, non scherzare con i Santi, loro parlano in latino e non ci capiscono (cone qualcuno dei tuoi devoti corrispondenti)!

marianna

Caro dragor,ieri impegni mi hanno impedito di mettermi al computer.Ti posso assicurare che, a sera tardi,ho ripensato molto a quello che è venuto fuori dalla provocazione del blog.Ho riflettuto sulla risposta di quel tuo amico che si firma x.Ho cercato di mettere insieme i pezzi per individuare l'identità del mio e nostro interlocutore.Sappi che,senza piaggeria, le tue provocazioni sono valide.Pur essendo su posizioni diverse,io mi ritrovo sempre a ripensare a ciò che scrivi o scrivono.A proposito di Pascal-Pensieri(n.693 edBRUNSCHVICG):"Vedendo l'accecamento e la miseria degli uomini,considerando tutto l'universo muto e l'uomo senza luce,abbandonato a se stesso e come smarrito in questo angolo dell'universo,senza sapere chi ve l'ha messo,che cosa vi è venuto a fare,che cosa diventerà morendo,incapace di una qualsiasi conoscenza,io resto sgomento come un uomo che fosse stato portato dal sonno in un'isola deserta e spaventosa e vi si svegliasse senza sapere dove e senza veder mezzo per uscirne...Ho cercato se Dio non avesse lasciato qualche segno di sè...E vedo la religione cristiana in cui trovo le vere profezie". Nel tuo Bach c'è molto di questo.Ciao,a presto,buon lavoro.Marianna.

dragor

Cara Marianna, grazie per il paragone fra il mio Bach a Pascal. In effetti credo che la mistica trascenda le religioni. E' una un sentimento che si puo' manifestare nell'arte
Ciao!
dragor (journal intime)

dragor

Caro Pasquone, non ci sono problemi. Con un piccolo scisma si puo' risolvere tutto. Da una parte i fan della tradizione, dal'altra quelli della traduzione
Ciao!

Dragor (journal intime)


I commenti per questa nota sono chiusi.