La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

Weblog recentemente aggiornati

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« PERCHE' NON VOGLIAMO SARKOZY | Principale | ANTONIO DI PIETRO PRESIDENTE! »

06/05/07

Commenti

Adele07

OOOOHHHHHH Poor France,
What can I do for you ??????
Raccoglieremo delle offerte per te, caro Dragor.
Sarebbe stato elegante per i francesi dire:"Madame la president"
Buona notte.... kiss kiss
Adele07
(Easy rider)

ela

Beh ci sono ancora le legislative se la sinistra si sveglia... ma ne dubito. Peccato...

piero

E ora?!?

marianna

Purtroppo sì,ha vinto!
Che si fa?Il problema riguarda un po' tutta l'Europa e quindi anche l'Italia dove per altro ci sono le amministrative in diversi comuni.
Stasera ci rifletto,ci dormo su e domani ne riparliamo.Mi sarebbe piaciuto una donna presidente....Ciao Marianna

rottasudovest

querido dragor, come è possibile che il Paese della Rivoluzione Francese (e vabbe', come devo chiamarla??) e del 68, insomma, il Paese dei diritti, poi alla fine della fiera abbia sempre votato per la destra? pare che l'unico presidente di sinistra che avete votato sia stato Mitterrand; tra l'altro ho letto che anche stavolta avete votato in massa: terrore di avere Sego all'Eliseo? ah, i francesi! :)
PD Pensa che 7 anni prima o poi finiscono, se ci siamo sopportati 8 anni di Bush, 5 del Berlusca, riusciremo a sopportarne 7 di Sarkozy! :)

ela

E ora bisogna che il Parito socialista si svegli, sto ascoltando Jean-Christophe Cambadélis e mi sembra che se ne stia accorgendo. Svegliarsi vuol dire prendere un orientamento chiaramente socialdemocratico moderno, stile Zapatero.

dragor

Cara RSO, Ségolène l'hanno votata a Parigi. Come ai tempi della Rivoluzione, Parigi contro la Francia e la Francia contro Parigi.

dragor (journal intimle)

Lontano

Intanto, a poche ore della fine delle votazioni, già a Parigi iniziano i tafferugli della "racaille", come volevasi dimostrare.
Il problema, secondo me, è che né la signora Royal, né il signor Sarkozy hanno affrontato il problema dell'insalubrità delle banlieus a fondo. Per Sarko basta il karcher (la feccia va schiacciato, insomma), per Ségo il dialogo (la feccia va lasciata fare, chiudendo gli occhi): nessuna delle due scuole di pensiero tenta invece di trovare una soluzione.
Dicevo ieri a mia moglie (francese) che io (italiano) non sarei andato a votare a questo ballottaggio: se l'opzione si riduce a scegliere fra morire per una coltellata o per un colpo di pistola, preferisco altri scelgano per me...

dragor

Cara Marianna, vinceremo le legislative e piazzeremo Ségo come Primo Ministro. Il Sarkofago avrà gli incubi!

Bonne nuit, a presto

dragor (journal intime)

dragor

Caro Lontano, Ségo non ha mai detto che la feccia va lasciata fare. Ha perfino detto che bisogna rieducarla con il servizio militare!

dragor (journal intime)

dragor

Caro Piero, banlieues in fiamme e grève generale!

dragor (journal intime)

dragor

Cara Ela, svegliarsi significa 1) mettere in soffitta delle patate lesse come Hollande 3)Fare un programma convincente

I socialisti avevano la vittoria in tasca e l'hanno gettata al vento. Ségo contro Sarko non poteva perdere. Ha perso per l'insufficienza del programma

dragor (journal intime)

dragor

Don't cry for me, dear Adele. Abbiamo perso una battaglia ma non la guerra!

Good night kiss

dragor (journal intime)

Pasquone

Oggi a voi, temo domani a noi. E posdomani?

Pasquone

Oggi a voi, temo domani a noi. E posdomani?

barbet

Merde! Dommage, a la prochaine. Bonne nuit.

barbet

Merde! Dommage, a la prochaine. Bonne nuit.

barbet

Scrivo doppio saranno i KIR ROYAL?

dragor

Cari Pasquone e Barbet,

Ségo sarà Primo Ministro!

dragor (journal intime)

susanna

Ahiahi..che triste risveglio, oggi!
Dopo sette anni di Berlusconi sono scappata in Francia, per la disperazione, e adesso? LA brutta copia e' quasi peggio dell'originale. Quello, almeno, ogni tanto faceva ridere ;-)

Biz

Dai, non se ne faccia un dramma. Anche quando andò al potere Berlusca con An e Lega mi parve dura, poi, in fin della fiera, una miriade di cagate a parte, non successe nulla di veramente grave.

Ripeto: la Segò ha fatto la signora, non ha voluto concedere abbastanza a Bayrou, e ora piange. Chi è causa del suo mal pianga sè stessa.

Biz

Comunque, noto che i francesi, in fondo, sono sempre dietro di noi.
Noi facciamo le primarie, e loro ci copiano. Noi abbiamo Berlusca e loro Sarko.
Noi facciamo il partito democratico e loro dovranno farlo pure, se non vorranno perdere coi vari Sarko ad libitum.

Adele07

Buon giorno,
Io credo che vada anche bene così, e che la Sego socialista potrà influenzare il governo anche essendo la seconda. Non è la fine del mondo.
Io la volevo perchè socialista più che per essere sexy.
Poi perchè era il tuo desiderio, che so che sarà stato giusto, tu te ne intendi bene di politica.... Hai mai parlato di politica facendo l'amore ???? A me è già successo. E' stato un insuccesso per lui. Spero che stia nel parlamento o cosa.....
A rivederci presto.
Adele07 (Easy Rider)

dragor

Cara Susanna,
invece Berluskozy fa piangere! :-(((

dragor (journal intime)

ela

@ Biz

Guarda che i francesi il confronto, l'invidia, la gelosia, la sentono con gli inglesi, comunque i francesi non hanno copiato gli italiani nelle primarie, ma gli americani, perché le primarie sono state all'interno del partito socialista non all'interno di tutta la sinistra. Quanto al partito democratico che adesso si chiama alleanza democratica perché PD in francese vuol dire "frocio" non ha nulla a che vedere con quello italiano.

dragor

Caro Biz,

Ségo è stata fregata dal programma. Come personalità non c'è confronto. Con un po' meno di négociations, sarebbe passata con 10 punti di vantaggio.

Quale partito democratico? Da quando in qua gli eredi di Jean Jaurès hanno bisogno dei preti?

dragor (journal intime)

dragor

Caro Biz, come dice Ela, PD si pronuncia pédé!

dragor (journal intime)

dragor

Cara Adele, no, ma ho parlato d'amore facendo politica :-))

Kiss

dragor (journal intime)

cinghios

Ma come dragor?
Fallito il piano A, fallito il piano B non avevi preparato un piano C?
Comunque non disperare ci sono le legislative. Avanti... verso dove non lo so, ma avanti!

un saluto
cinghios

dragor

Caro Cinghios,

hélas, il piano C era nel quart'ultimo post...

dragor (journal intime)

cinghios

Scusa me lo ero perso! Ma è fallito anche quello. Attendo fiducioso il piano D!

ciao

Biz

Si, si ... intanto la Segò ha perso per non fare compromessi con Bayrou.
Se non vuol fare compromessi, che si dedichi al tennis o all'equitazione, non alla politica.
E Sarko brinda.

Biz

Ela, pedè o adè, comunque, fanno tutte queste belle cose dopo che le han fatte gli italiani.
Non lo ammetteranno mai, ma è così.

ela

@ Biz

La Ségo ha perso perché il partito socialista non aveva un programma coerente, non è mica solo colpa sua. Zapatero e Blair non hanno avuto bisogno del centro per vincere perché hanno portato in politica una visione nuova che poi potrà piacere o meno. Ti segnalo che sono stati gli uomini del ps ha contrastarla nel suo tentativo di alleanza con il centro. Certo che sei proprio un personaggio maschilista, la prossima volta prima di scrivere cose misogine informati un po' meglio sulla politica francese e critica di più gli elefanti del ps invece di sfogarti sulle donne.

ela

@ Biz

Tu hai una visione completamente distorta della Francia e dei francesi, guarda che Bayrou al contrario ha giustificato la sua scelta con il fatto che in Italia esiste un partito democratico. Ora la differenza tra il pd italiano e quello francese è che in Italia la sinistra moderata e il centro si sono unite per dar vita ad un nouvo soggetto politico, in Francia invece il centro sta cambiando nome tentando di attirare gli elettori della sinistra delusi dalla rigidità del ps. Mi sembrano due logiche completamente diverse. Inoltre il sistema maggioritario in Francia rende l'alleanza tra forze politiche meno interessante perché il ps e l'ump ottengono sistematicamente la maggioranza dei deputati.

donnanonmoderna

Sigh! Sigh! Sigh!

dragor

Caro Cinghios, il piano D è: Ségo Primo Ministro!

ciao

dragor (journal intime)

dragor

Biz,
Ségo ha perso perché quel cornuto di suo marito François le ha fatto un programma schifoso per vendicarsi di avergli rubato la candidatura!

dragor (journal intime)

ela

@ Dragor

Ma infatti è stato il compagno della Ségo a dire che non ci sarebbe stata alleanza con il centro e a metterla in contraddizione. Ma queste cose biz non le sa perché è un maschilista e preferisce prendersela con le donne.

Biz

Per Ela: sta di fatto che, se i socialisti non diventano come rapanelli (rossi di fuori e bianchi nei cervelli, come Blair e Zapatero), non possono conquistare il centro (non crederete mica che Zapatero sia "di sinistra" solo perchè ha fatto il matrimonio gay, le quote rosa ed è scappato dall'Iraq, spero. Quanto a Blair, credo che Berlusconi sia più a sinistra su tutta la linea.)

Quindi, o l'area socialista diventa alla Blair (cosa che non mi auguro, comunque), oppure forma un nuovo soggetto in combinazione coi centristi. Oppure, vincerà sempre la destra. Non so se è colpa della Royal o del partito, lei era il capo e doveva comandare, e se non l'ha fatto da candidato presidente, si dia alla manicure, alla puericultura e ai lavori domestici (dato che sono antifemminista ...)
:-)

ela

@ Biz

Scusa se "non sai" allora perché intervieni sull'argomento? Tu stai facendo delle analisi molto superficiali condite con un maschilismo veramente squallido. Guarda che il centro in Francia è ideologicamente diverso da quello italiano è dal punto di vista dell'economia è molto vicino a Blair e Zapatero. Il problema del partito socialista non è stringere un'alleanza, ma modernizzare il proprio programma. La Royal ci ha provato ma non era sola nonostante fosse il "capo" tu non conosci nulla dei problemi interni al ps.
Comunque sei la prova che il machilismo ha presa sulle persone ignoranti. Sei piuttosto tu a dover pensare seriamente all'uncinetto, visto il tuo livello.

Biz

Ancora una per Ela : bah ... scrivi : "il centro in Francia ... è dal punto di vista dell'economia è molto vicino a Blair e Zapatero"

- Appunto: proprio quello che stavo dicendo (e lì, ti sbagli, in quello non è diverso dal centro italiano, che invece differisce riguardo alle cosiddette "questioni etiche" rispetto a Zapatero e Blair.

Non capisco perchè ti sei fissata che sono maschilista.
Se Sarkozy si fosse fatto imporre il programma dal partito o da sua moglie, avrei lo stesso detto "vada a fare la calzetta".
E che sarei stato, "femminista"?
Sei nervosa?


Biz

La Thacher, piacesse o no, aveva il carisma del capo.
La Royal, evidentemente, no (se è vero che si faceva scrivere il programma dal marito).

E' cosi ... il maschilismo e il femminismo non c'entrano niente, a meno che si sia isterici.

ela

@ Biz

Stai facendo dei discorsi senza senso. Prima ti inventi che i francesi hanno copiato il partito democratico e ti ho spiegato che è un altra cosa visto che non ha riunito ex-socialisti ed ex-democristiani, ma solo ex-centristi (hanno cambiato solo il nome. Dunque queste discussioni sono tutte viziate. Tu sei maschilista, ti stai scatenando contro una donna senza conoscere la realtà francese, io non ho mai detto che la Royal abbia del carisma, ma in questo momento è risucita a fare quello che uomini carismatici come DSK o Fabius non sono riusciti a fare e cioé rompere i tabù della sinistra sul blairismo. Ha avuto troppo poco tempo, e troppo poco sostegno dal partito che non è ancora pronto a un simile cambiamento. Quindi anche proponendo un' alleanza diretta e chiara al centro avrebbe perso lo stesso, perché con il sistema elettorale francese maggioritario gli accordi di partito non servono a nulla. Sarebbe stato più coerente il programma di Sarkozy. E poi il tuo è un discorso da legislative non da presidenziali, presentandosi al primo turno Bayrou sperava di vincere e mai si sarebbe ritirato per ottenere un posto di primo ministro con la Royal presidente.
Quanto a Sarkozy, ha dovuto fare parecchie concessioni al partito, per esempio sul rapporto con gli USA.

ela

Poi Biz "torna a fare la puericultura" è la tipica frase da maschilista. La Royal è presidente della regione Poitou-Charentes dove è stata eletta al primo turno. Almeno i supporters di Sarko sono stati più gradevoli scandendo:

"Ségo à Poitiers (la regione che presiede la royal) , Sarko à l'Elysée"

ela

Poitiers capitale della regione.

dragor

Cara Ela, ha anche il carisma. Basta sentirla parlare. Nel confronto, Sarko balbettava come un bambino colto in fallo.

Sarko ha fatto concessioni anche ai preti e ai musulmani. Sta svendendo la Francia. Vorrebbe attentare alla legge del 1905 sulla laicità.

dragor (journal intime)

Biz

Va bè. Intanto ha perso, su un programma, a detta vostra, scritto dal marito.
Quanto alla "puericultura", mi pare del tutto evidente che l'uso del termine era chiaramente provocatorio, dato che mi si è dato del maschilista solo per aver osato criticare (sul piano tattico) un politico di sesso femminile, e allora ci ho giocato.
Ma ha volte, le femministe non hanno senso dell'umorismo e dell'ironia.

Biz

Oddio, ho scritto "ha volte"!!!

susanna

Ho appena visto che nel mio comune, Villeneuve-Loubet, Sarko ha preso il 73%. Sono finita nel comune piu' destrorso di tutta la Francia.

Quasi quasi me ne vado in Bretagna.

dragor

Cara Susanna, complimenti. Avete battuto anche la circoscrizione Auber del Quartier des Musiciens di Nizza, la più facho di Francia.

E vorresti andare in Bretagna? Nella terra di Larochejacqueleyn, dei sanfedisti e di Le Pen?
Dalla padella nella brace... :-))

dragor (journal intime)

marco giacosa

biz, hai fatto incazzare pure questa

credo la tua sia una tattica per portartele a letto, a sto punto

Indaffarato

Il buon nazionalismo francese ancora una volta è venuto fuori.
Adesso prepariamoci... se veramente si comporterà da uomo di destra, attraverso la frontiera che ci divide si riverseranno tanti di quei clandestini che manco riusciamo ad immaginare!
Vive la France!?!?
Ciao
Francesco

dragor

Caro Indaffarato, quasi quasi vi chiedo l'asilo politico...

dragor (journal intime)

Acsul-Reb

Hanno vinto le idee, l'innovazione, il progresso. Ha perso il clientelismo, il passato, la mafia. In Italia purtroppo ha vinto la mafia, la burocrazia, gli stipendi miliardardi e i privilegi dei politici ladri. I Francesi, a differenza degli Italiani, non votano contro i propri interessi: non sono coglioni!

dragor

Caro Ascul-Reb,ma quale progresso? Il karcher? La flash ball? Ti rendi conto che Sarko ha usato gli argomenti di un vecchio rimbambito come Le Pen?

dragor (journal intime)

Torinese

Fate bene a demonizzare Sarkozy.
Più lo demonizzate e lo insultate, più si ricarica (di voti).
André Glucksmann, autore di Occidente contro Occidente, ha da sempre appoggiato Sarkozy, l'uomo dei diritti demonizzato dai radical-chic in quanto maggiormente capace di ascoltare i bisogni di sicurezza, di ordine e di moralità delle classi popolari, della Francia profonda.
La Francia che appoggia i peggiori despoti della Terra, quella che diede asilo ai peggiori criminali, dai brigatisti rossi italici a Komeini, è finita.
Stando al giudizio di Glucksmann nasce una nuova Francia e, siccome noi Torinesi e Piemontesi siamo contigui, spero che ci giunga un po' di questa ventata di sano rinnovamento.
Mi spiace soltanto di non aver veduto la facciona triste di Prodi perchè lui, da ipocrita consumato, è subito salito sul carro dei vincitori dichiarando amore e amicizia per Sarkò.
Che ipocrita!!!!!!!!
Saluti affettuosi da Torino.

Grisostomo

Aquitania è il nome di una società a responsabilità limitata con sede a Bologna, posseduta al 50% da Flavia Franzoni Prodi, la consorte del premier. Nella dichiarazione dei redditi del presidente del Consiglio e della sua gentil signora, però, della società non c’è nessuna traccia. A notare la discrepanza è stato il presidente della Giunta per le autorizzazioni della Camera, l’Udc Carlo Giovanardi, che ha immediatamente presentato un’interpellanza al governo chiedendo chiarimenti sulla situazione patrimoniale di Prodi, in credito d’imposta per 608 euro nel 2005 su un imponibile 89.514 euro. Negli antefatti qualcosa non quadra. Lo scorso 5 ottobre il sottosegretario alle Riforme, Paolo Naccarato, rispondendo a un’interpellanza dello stesso Giovanardi su presunti conflitti di interessi riguardanti Prodi, ricostruì la struttura azionaria della srl bolognese. «La professoressa signora Flavia Franzoni possiede il 50 per cento di Aquitania», disse il sottosegretario aggiungendo che l’unica attività è stata «l’acquisizione di un contratto di locazione finanziaria relativo a un piccolo capannone» a Bologna con un canone annuo di 77.531,44 euro. Nelle dichiarazioni depositate alla Camera e firmate in data 27 luglio 2006, però, il 50% di Aquitania non è denunciato. A parte la comproprietà di quattro fabbricati a Bologna Franzoni ha denunciato un imponibile di 9.714 euro con un credito di imposta di 10.365 euro. A novembre Il Tempo e Il Giornale danno conto dell’adesione di Aquitania ai condoni fiscali di Tremonti mettendo in evidenza come la famiglia del futuro premier si sia avvalsa di una misura pubblicamente criticata. In quei giorni entrambi i quotidiani scrivono che la società è detenuta al 50% da Flavia Franzoni Prodi e al 50% da Simbuleia, una società per azioni controllata al 100% da Euromobiliare Fiduciaria, subentrata nel corso degli anni alla Ase, una srl controllata pariteticamente da Prodi e consorte e poi chiusa.

dragor

Caro Torinese, l'uomo capace di ascoltare i bisogni di sicurezza delle classi popolari esordirà pompando soldi nelle casse della setta terroristica del Fratelli Musulmani di Al Quaradawi, la sola che si ostina a riconoscere come unica rappresentante dell'islam di Francia (lo ha fatto come ministro dell'interno annunciando precisamente questa intenzione) per la costruzione di moschee e madressah che produrranno integralisti in serie, perché è di origine ungherese e non ha nel suo ADN la laicità dello Stato come ogni politico francese DOC. Calpesterà la legge del 1905 e trasformerà la Francia in un'appendice dell'Iran.

Saluti da Nizza, che ha dato al musulmano ad honorem il 66 per cento dei voti.

dragor (journal intime)

dragor

Caro Grisostomo, credo che almeno in questo Sarko non c'entri...

dragor (journal intime)

Grisostomo

Evidentemente no. Ma questa coppia neoEva/neoDiabolik va smascherata. Ho copiato questo post e lo sto mandando un po' a tutti, a casaccio. Chi mi perdona l'OT si diverte, qualcuno se lo ricorderà, e a qualcosa potrebbe servire.
Ciao

MAURI

"help" cosa???

complimenti per l'idiozia di chi non accetta i verdetti democratici e pensa che l'unica via sia quella di demonizzare l'avversario!!

"HELP" DOBBIAMO DIRLO NOI ITALIANI CHE ABBIAMO PRODI!!!.

dragor

Caro Mauri,

anche Prodi è un verdetto democratico...

dragor (journal intime)

MAURI

...con la differenza che prodi lo abbiamo, AHIME', già visto all'opera da oltre un anno!!!

x questo sono gli italiani a gridare: "HELP"!!!.

dragor

Anche noi abbiamo visto Sarko all'opera. Come primo ministro e come ministro dell'interno. Come primo ministro, voleva dare soldi ai terroristi islamici (vedi risposta a Torinese). Come ministro dell'interno, ha insultato i banlieusard con il risultato che si è visto

dragor (journal intime)

Grisostomo

Su quanto di democrazia vi sia nel risultato delle elezioni dell'anno scorso che hanno portato al potere Prodi e la sua banda mi permetto di esprimere più di un dubbio.
E ammesso e non concesso, non si fa la guerra a metà del Paese con un democratico vantaggio di 25.000 voti dubbi.

MAURI

immagino che vi ricorderete i "numeri da circo" che si è fatta la royale a livello internazionale all'inizio della campagna!! era diventata lo zimbello di tutti!!.

comunque i francesi hanno liberamente scelto e con una larghissima maggioranza... adesso lasceranno lavorare il loro nuovo presidente e valuteranno sul campo la loro scelta...

NOI ITALIANI ABBIAMO GUARDATO LAVORARE PRODI E ADESSO POSSIAMO LIBERAMENTE E COSCIENZIOSAMENTE URLARE: "HELP"!!!.

nat xxx

GRAZIE AL CIELO I FRANCESI SONO PIù FURBI DI NOI ITALIANI...SARKO HA TUTTA LA MIA APPROVAZIONE!SPERO CHE UN GIORNO ANCHE IN ITALIA SI CANDIDI UNA PERSONA DEL GENERE CHE SAPPIA METTERE UN Pò DI ORDINE!bye bye!

Grisostomo

Capito? Fammi sognare: basta coi verdi, coi pacifisti, col politically correct, .... mamma mia!

dragor

Caro Nat xxx, questa persona l'avete già avuta
e l'avete impiccata a testa in giù! :-))

dragor (journal intime)

Grisostomo

Il solito esagerato. A parte il fatto che Mussolini piaceva a tutta l'Italia fino alla guerra, non è necessario essere fascisti per desiderare un po' d'ordine (e Sarko non è un fascista, se non nella mente ottenebrata dei sinistri alla stracciatella).

I commenti per questa nota sono chiusi.