La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Gioco di nano, gioco da villano, ovvero: IL MISTERO SVELATO | Principale | LA LEGGE DEL SILENZIO »

20/05/07

Commenti

veronica

A questo proposito ho letto che la chiesa cattolica americana è in bancarotta, perché gli abusati hanno fatto causa, hanno vinto e si sono presi milioni in risarcimenti.
E sempre in tema, la vignetta di Vauro sul family day era uno spasso: diceva qualcosa del tipo "genitori attenti a portare i vostri bambini, è pieno di preti".

dragor

Cara Veronica, la vignetta di Vauro è stata pubblicata da Journal Intime. La trovi otto post fa con il titolo "Ha fatto arrabbiare Berlusconi"!

Buona domenica

dragor (journal intiome)

Adele07

Caro Dragor,
Si resta senza parola a vedere con che faccia tosta osa ancora presentarsi in pubblico e affacciarsi al balcone,
Hai fatto 1000 volte bene a parlare di questo, Io vlevo anche farlo, ma non sapevo come cominciare.
E' la vergogna più deplorevole che possa macchiare lo stemma del papato e tutta la chiesa. Questa è l'omertà della mafia, si, e quanti hanno dovuto sottomettersi seguend i suoi ordini.
E' peggio che "il padrino".
E ancora sapendo che chi opre lo stesso misfatto viene ritenuto COMPLICE.....
E' un ORRORE !!!!!
Dobbiamo spingerlo a dimetteersi e disfare quell'inutile Vaticano, mandando tutti per la strada come hanno fatto con le case di tolleranza a causa della legge Merlin.
E Chavez ha ragione a dire cio che ho letto sulla Stampa riguardo al papa e gli indios.
Ciau Dragor, Buona serata.
Adele07 ( Easy Rider)

Pim

Non a caso Qualcuno disse: "Chi scandalizza anche uno di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare" (Mt 18,6).

Pasquone

Caro Dragor, se hai buona memoria ricorderai quanto ti ho scritto su alcuni pedofili che ho conosciuto (per fortuna non sulla mai persona!) tra i salesiani dell'oratorio S. Cuore a Roma, ma pià di sessant'anni fa. Frutti marci che i vertici ecclesiastici hanno cercato di "rifilarci" ancora recentemente. Mi chiedo: chi crede a quei pulpiti? Perché i cristiani "per bene" (so che ce ne sono) non li "buttano a mare"? Perché le vittime ed i loro genitori tacciono? Naturalmente non sarai tu, caro Dragor, a dovermi rispondere, ma forse lo farà qualche "Torinese", magari devoto di S. Giovanni Bosco e di Domenico Savio (giovane presentato come simbolo di purezza)...????

Pasquone

Caro Dragor, se hai buona memoria ricorderai quanto ti ho scritto su alcuni pedofili che ho conosciuto (per fortuna non sulla mia persona!) tra i salesiani dell'oratorio S. Cuore a Roma, ormai più di sessant'anni fa. Frutti marci come quelli che i vertici ecclesiastici hanno cercato di "rifilarci" ancora recentemente. Mi chiedo: chi può credere a quei pulpiti? Perché i cristiani "per bene" (so che ce ne sono) non li "buttano a mare"? Perché le vittime ed i loro genitori tacciono? Naturalmente non sarai tu, caro Dragor, a dovermi rispondere, ma forse lo farà qualche "Torinese", magari devoto di S. Giovanni Bosco e di Domenico Savio (giovane presentato come simbolo di purezza)...????

dragor

Caro Pim,
povero mare, è già cosi' inquinato... :-))

dragor (journal intime)

dragor

Caro Pasquone, prova a dare un'occhiata al dibatto che è nato in margine al post di Biz

http://bizblog.splinder.com/post/12261544/La+forza+dei+migliori+cattolici

fra me e un personaggio come quelli che hai detto. Magari potresti anche intervenire...

Buona domenica

dragor (journal intime)

dragor

Cara Adele, dimesso un papa se ne fa un altro...


Buona domenica, a presto

dragor (journal intime)

Adele07

Caro Pasquone e Dragor,
Mio figlio pure sapeva di qualche prete del collegio di Trino Vercellese. Sentono il bisogno di comportarsi come uomini normali, non come robots.
E tutto questo accade perchè sono costretti al celibato. Il capo della banda è più ancora responsabile dei suoi dipendenti, ma non se ne rende conto. Ha il cervello bacato.
Un giovane missionario in Germania mi disse che sarebbe una bella occupazione aiutare gli emigrati in tante cose, ma di brutto c'è che non possono farsi anch'essi una famiglia.
Vedeva i giovani italiani frequentare le ragazze e poi sposarsi e lui, mai niente.....
Mi dispiaceva per lui.
Saluti e auguri

dragor

Cara Adele, a proposito di celibato, se vuoi anche tu potresti dare un'occhiata alla mia discussione con Piccolo Zaccheo sul blog di Biz

http://bizblog.splinder.com/post/12261544/La+forza+dei+migliori+cattolici

Ciao

dragor (journal intime)


anecòico

Fuori topic:

caro Dragor, hai una spiegazione plausibile per il fatto che 4 volte su 5 quando leggo il titolo del tuo blog non penso al francese, ma all'inglese trasformando il tuo spazio web in "journal in-time"? ("giurnal in taim")
Risposte banali tipo: "anecòico, sei un idiota" non valgono! ;)

anecòico [CattivaMaestra]

dragor

Caro anecoico, certo che ho una spiegazione plausibile, per il semplice fatto che ci penso anch'io. Troverai il calembour in questione nel mio celebre post Dragor al David Letterman Show!, proposto nientedimeno che da David Letterman!

http://dragor.blog.lastampa.it/journal_intime/showbiz/index.html

Siamo 2 geni! Se tutti gli idioti fossero cosi'... :-))

Ciao, buona serata

dragor (journal intime)

marianna

Caro Dragor vai a leggerti con calma il bel dossier che ti ho mandato sulla posta.Buona notte. Marianna.

matzudaira

Ignorando molte cose, tra cui la lingua francese, davo anch'io per scontato che il titolo fosse in inglese (journal in time), avendolo letto poche volte distrattamente..

biz

Chi vuole leggere l'articolo citato per intero, prima di fare la caccia alle streghe terzo millennium edition, è riportato qui

http://bottone.blogspot.com/2007/05/infame-calunnia-via-internet.html

dragor

Caro Biz, avevo già letto l'articolo completo e mi sembra che, al di là dei gesuitici giri di parole, confermi quanto scritto nel post. La Chiesa non vuole collaborare con la giustizia e vuole nascondere i crimini. Il resto è tutto fumo. Del resto c'è anche la prova: quando mai la Chiesa ha denunciato un colpevole alla giustizia? Se esamini ognuno dei singoli casi accertati,come quello del vescovo di Evreux, vedi anni di coperture, insabbiamenti, negazioni.
Quanto a Crimen Solicitationis, è un documento concepito per blindare il silenzio,uno strumento che mira a trasformare la Chiesa in un compartimento stagno nella società secolare. Basta leggerlo, c'è il link. Mentre un documento onesto direbbe "chiunque venga a conoscenza di casi di pedofilia e non li denuncia subito al commissariato più vicino sarà scomunicato", là si dice esattamente il contrario. La mafia non saprebbe fare di meglio.

dragor (jourbnal intime)

Biz

Il fatto è che, per chiunque, vige anche il "segreto confessionale".

Traggo da un articolo di Marco Tosatti de La Stampa, redatto in tempi "non sospetti" (agosto 2003):

"In realtà il testo, il cui titolo latino è «Crimen Sollicitationis», non trattava di pedofilia ma in generale di come comportarsi se un sacerdote veniva accusato di aver cercato di ottenere prestazioni sessuali da persone che si erano recate a confessarsi da lui. Non trattava di pedofilia, ma giudicava come «crimen pessimus» gli atti omosessuali, contrari all’impegno di castità, e dedicava a questo delitto i suoi ultimi quattro paragrafi. Il punto che ha provocato le accuse dell’avvocato americano è il paragrafo undici, in cui si stabilisce che le indagini relative alle denunce devono essere coperte dal «segreto del Sant’Uffizio», la cui violazione prevede la scomunica; e il documento stesso doveva essere tenuto segreto, conservato negli archivi della diocesi, e non doveva essere reso di pubblico dominio. Ma al paragrafo quindici si stabiliva anche che chiunque fosse a conoscenza di un prete che usava il confessionale per scopi illeciti doveva denunciare il caso, sotto pena di scomunica nel caso che mancasse di farlo. Questo per evitare «che l’offesa resti nascosta e impunita e sempre con inestimabile detrimento per le anime». Per chiunque abbia un’idea di chi fosse il cardinale Ottaviani appare molto difficile pensare che il documento fosse studiato per favorire i preti trasgressori. Fra l’altro, se un sacerdote era trovato colpevole anche solo di comportamento sospetto, e successivamente trasferito, il nuovo vescovo doveva essere informato, per mettere il prete in condizione di non nuocere. In Vaticano fanno inoltre notare che il documento in questione riguardava solo il processo interno alla Chiesa, perché il problema di un reato come quello di corruzione di minori non era neanche ipotizzato; si pensava a vittime e corruttori adulti."

Allora, in ogni caso, come faccio sempre, non giudico cose e persone senza conoscere bene i fatti, sposando tout court le tesi dell'avvocato dell'accusa (in questo caso, l'avvocato americano del processo in corso).
Si sta facendo un enorme polverone, in cui tantissimi imbecilli superficiali non fanno altro che "copia-incollare" testi accusatori spesso assai imprecisi e falsi nelle circostanze evidenziate nei loro miseri blog.

E questo, a me non piace, e mi pare un atto di inciviltà.
Chi non fa inchiesta, non dovrebbe avere diritto di parola. E' una delle frasi di Mao Tse Tung che non butto alle ortiche.

dragor

Caro Biz, anche questo fa parte del quadro: definire vittime gli aguzzini e vicerversa. Chi denuncia i fatti diventa un artista del copincolla, per giunta imbecille e superficiale. Se qualcuno ha sposato la tesi dell’accusa, qualcun altro ha certamente sposato quella della difesa. Per difendere una posizione indifendibile, quella di un’organizzazione che non ha mai collaborato con la giustizia e ha sempre cercato di nascondere i crimini. Qualora vi fosse ambiguità, i documenti (che in ogni caso sono riportati integralmente tramite i link e nemmeno Mao avrebbe da ridire) vanno visti in questa luce. L’inciviltà sono i pedofili e i loro protettori che si nascondono dietro una struttura preposta a tutela della morale, non chi li denuncia.

dragor (journal intime)

Adele07

E ci risiamo.
Lo schifo è nel voler coprire misfatti commessi dai sacerdoti per non far perdere la reputazione a tutta la chiesa.
E ripeto: coprire i fatti, nasconderli, è ipocrisia non bella e buona, ma "brutta e cattiva". Ricordatevi che chi perdona e copre invita il colpevole a ripetere l'azione.
Il Vaticano e le sue leggi è tutto basato sul "perbenismo interessato, la dignità fatta di vuoto, l'ipocrisia di chi sta sempre con la ragione e mai col torto".
Questo documento dimostra che dai primi Papi in giù sono tutti ipocriti.
E' naturale che non s'intendono tutti per pedofili, ma quelli che lo fanno, bastano a screditare tutta la compagnia e noi perdiamo la stima, indaghiamo, scoviamo cose che danno noia a qualcuno.....
Andiamo a far l'amore e non la guerra.
Saluti a tutti.
Adele07 (Easy Rider)

matzudaira

Biz , mi chiedo che genere di persona possa essere quella che cerca di difendere il "buon nome " della chiesa e del papa anche di fronte a prove evidenti e condanne passate in giudicatodella, tutto a discapito vita di creature innocenti?

dragor

Adele, Matzu, il resto del dibattito lo trovate qui

http://bizblog.splinder.com/post/12261544/La+forza+dei+migliori+cattolici

Ciao a tutti

dragor (journal intime)

dragor

Biz: ma quale copincolla?
Non faccio altro che mettere i link del documentario, del documento e dell'articolo dell'Avvenire perché ognuno si possa fare un'idea, più 5 righe di commento certamente non copincollato.

Certo, per riconoscere il diritto di parola Mao era un campione. Anche Franco la pensava allo stesso modo, e ovviamente nell'inchiesta c'era sempre qualcosa che non andava...

dragor (journal intime)

X

Biz,

"Ma al paragrafo quindici si stabiliva anche che chiunque fosse a conoscenza di un prete che usava il confessionale per scopi illeciti doveva denunciare il caso, sotto pena di scomunica nel caso che mancasse di farlo."

Questo paragrafo, unico appiglio per un free climber su vetro, non è affatto una scusante. La denuncia doveva essere fatta alle autorità religiose, e assolutamente non alle autorità civili.

Questo documento taglia fuori le autorità civili, crea omertà e silenzio.

I commenti per questa nota sono chiusi.