La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« HAMAS CONQUISTA GAZA | Principale | VIOLENTATI E FELICI: COME TI BANALIZZO LA PEDOFILIA »

18/06/07

Commenti

matteo

Ciao Dragor... Non riesco a capire quale sia la tua identità, ma volevo dirti che è da un po' che tengo il tuo blog nella lista dei miei preferiti (e non ce ne sono molti). Sei sempre originale e mi trovo quasi sempre in sintonia con i tuoi post, soprattutto perchè fuggono da ogni retorica e se ne fregano del "politically correct". Io abito nel nord Italia dove la mentalità è chusa e la maggior parte delle persone è anziana... Ho bisogno, ogni tanto, di un po' d'aria e così mi affaccio alla rete internet e cerco parole ed idee che non sappiano di marcio. Continua così...

dragor

Caro Matteo, grazie. Questo è proprio il tipo di lettera che mi fa piacere.
La mia identità è segreta a causa di certi argomenti che tratto nei miei post e soprattutto per come li tratto. Guarda che cos'è successo a Rushdie per molto meno! :-))

Comunque tutti sanno che scrivo da Nizza. E perfino che abito nel Quartier des Musiciens...

Grazie, a presto, continua a seguirmi

dragor (journal intime)

anecòico

Quella pazza di Hitler sarà stata anche gay... però avevo un pessimo gusto nell'acconciarsi.
Uno dei tuoi più bei post, dragor. E come sai il mio giudizio è insindacabile :oP

anecòico [CattivaMaestra]

anecòico

aveva*, sorry

marianna

Carissimo interessante il problema che non conoscevo.Però considerando il personaggio ciò che lo storico scrive può essere attendibile.Io posseggo una monumentale biografia,quella di Joachim Fest.Non l'ho letta ma comincerò di lì.
Ho ricevuto la posta e ti risponderò in serata.Ora sto per uscire.La mattinata è stata faticosa per rimettere ordine ma ormai manca poco. Un pensiero a te e Minou che starete ripassando.Spero.Un abbraccio.Marianna.

Adele07

Caro Dragor,
Lo sospettavo che avesse qualcosa di anormale Hitler ma non mi aspettavoi che fosse un gay definito.
Ho niente contro i gay, facessero un po' più silenzio invece di mostrarsi tanto come pagliacci. Chi se ne frega se quelli si "fanculizzano", basta che non cerchino di metterlo nel c..o a me.
I post di Dragor sono sempre molto interessanti e pieni di sorprese.

Dragor, hai visto che ho imparato a mettere foto nei post che a cliccarle si vedono ingrandite ?????

Grazie peer i tuoi insegnamenti, dei un Maitre de blogs.....
Abbracci y carignos para la noche.
Adele07 (Easy Rider)

ela

@ Adele07
Non farselo mettere nel c... da una persona non gradita oppure non farselo mettere nel c... tout court, è un'esigenza che abbiamo tutti indipendentemente dal nostro orientamento sessuale. Ho un'amica lesbica molto carina e femminile che si lamenta spesso della drague asfissiante degli uomini etero. Perché i gay dovrebbero stare in silenzio? I diritti non si ottengono mica stando zitti, quanto al fare i pagliacci, è una tua opinione personale. Io la trovo una manifestazione gioiosa e divertente. Se non ti piace non guardarla, una volta all'anno non mi risulta sia un enorme sacrificio.

@ Dragor
C'è anche chi dice che la madre di Hitler fosse ebrea. In realtà solo l'identità della nonna paterna di hitler è sconosciuta e ci sono più probabilità che fosse rom data la regione di appartenenza.

dragor

Cara Marianna, grazie del pensiero, ne abbiamo bisogno.E mi fa piacere che anche tu abbia quasi finito. Ormai vediamo la fine del tunnel... :-))

L'omosessualità di Hitler non è riportata nelle biografie ufficiali. Ma è attestata perfino da certi verbali della polizia che Machtan pubblica nel suo libro. Quindi i fachos farebbero meglio a stare zitti... :-)

Un abbraccio, buona notte

dragor (journal intime)


dragor

Cara Adele, se facessero quelle cose con te, non sarebbero gay... :-)

Complimenti per le foto, pero' bisognerebbe ingrandirle di più!

Bueanos noches, hasta pronto

dragor (journal intime)

dragor

Cara ela, secondo certe fonti, Hitler non sapeva con certezza chi fosse suo nonno. Il sospetto che fosse per un quarto ebreo è dovuto dovuto al fatto che sua nonna Maria Anna Schicklgruber (nome comune fra gli ebrei convertiti al cattolicesimo) è rimasta incinta del padre di Adolf mentre lavorava come cameriera presso una famiglia ebrea a Graz, in Austria. Il suo datore di lavoro le ha corrisposto una cifra mensile per il mantenimento del figlio fino alla maggiore età, cosa che difficilmente avrebbe fatto se non si fosse sentito moralmente obbligato. Adolf ha adottato "Hitler" come nome d'arte quando dipingeva e lo ha mantenuto per tutta la sua carriera.

Buona notte, a presto

dragor (journal intime)

bourbaki

La tesi di Machtan non è nuova. La cosa più controversa del suo libro però è l'interpretazione dell'omosessualità di Hitler come fatto storico. Dei molti ritratti del dittatore tracciati, era l'unico che ancora mancava e che in qualche misura lo umanizza senza servire a spiegare proprio un bel nulla.
Ma il punto che riguarda le scritte fasciste è un altro. Il fatto è che esistono delle comunità ascritte, delle identità, minoritarie, che non sono frutto di scelta (i gay, tali sono sempre stati considerati gli ebrei, gli zingari). E' un qualcosa, questo, che da sempre ha disturbato le maggioranze tanto che queste minoranze sono sempre state giudicate, per un motivo o per l'altro, portatrici di immoralità e rese oggetto di discriminazioni sia sul piano giuridico che attraverso pregiudizi sociali. Riguardo a questo non è certo il libro di Machtan ad essere utile.

dragor

Caro Bourbaki, sono d'accordo con te. Le tendenze sessuali di Hitler sono un fatto privato che non modifica il giudizio sul personaggio storico. Ma le ho utilizzate per polemizzare con i facho che lo adorano e poi scrivono gay raus.

A proposito di facho, mi permetto una piccola obiezione: anche loro sono una minoranza, proprio come i gay (che in ogni caso sono una minoranza piuttosto numerosa,viste le cifre sparate dagli organizzatori del Gay Pride) e gli zingari. Mi risulta che la maggioranza sia molto più tollerante.

Ciao, buona domenica

dragor (journal intime)

irenespagnuolo

Le scritte tipo gay raus come molte analoghe espressioni di manifestanti confermano quanto spesso si sostengano idee o posizioni con scarsa o nulla radice storica o culturale...
Ciao Dragor bel post, come sempre :)
Buona domenica
Irene

Adele07

Hello Dragor,
E i gay che ci sono in Vaticano sono anche andati alla festa ?????

Io so che la mamma di Hitler era la nipote di colui che la rese madre: Lei aiutava in casa mentre la zia era ammalata inguaribile e lei non desiderava altro che la sua morte per poter sposare suo zio, per cui dovettero chiedere il permesso al papa.
Avevano antenati ebrei, non ricordo precisamente quali.
E' nel libro "Anatomia della distruttivita umana" di Erich Fromm. Ha ereditato i feelings provati dalla madre durante la gravidanza. Credo che fosse pure un necrofilo, dovrei rileggere, ma non ho tempo.
Era un povero disgraziato indesiderato ma sopportato, rovinato dalla societa del suo tempo.
Scemi quelli che l'hanno spinto al potere. Era un timido, pieno di complessi e gli altri lo spingevano, ma nessuno l'avrebbe sostituito.
Basta, scrivero un giorno anche di questo. a rivederci, buna domenica
Adele07 (Easy Rider)

Dolcyssyma

scusate se vado fuori tema:

Caro Dragor, non ho tempo di scrivere in questi giorni, vorrei lo facessi tu al posto mio.

Hanno rinunciato a trivellare la VAL DI NOTO, ma SOLO nei punti esplicitamente indicati "patrimonio dell'Unesco", significa che quindi continueranno a trivellare negli altri posti situati nella valle e ancora non rientranti nella lista e credo che molti lettori questo non l'abbiano capito.

Ad esempio: ISPICA (dove sono nata io, e cioè un altro comune della VAL DI NOTO, sito a metà strada tra Ragusa e Noto) non rientrà nella lista dei territori protetti dall'Unesco semplicemente perchè non fece in tempo a presentare i documenti necessari (nel primo censimento). ISPICA è una cittadina sul mare, senza porto, premiata da varie vele blu, ricca di chiese in barocco siciliano e sede della famosa CAVA D'ISPICA, luogo archeologicamente importante in quanto ricco di resti degli uomini primitivi. Poichè alla data di oggi non rientra nella lista, sarà trivellata dalla società petrolifera americana???


Grazie, buonanotte a tutti :(((

Dolcyssyma

aggiunta: ho omesso di dire che la gente crede quindi che i posti non rientrati nella lista siano cittadine prive di storia e reperti, non è così, molti paesi della provincia di Ragusa e Siracusa sono fuori dalla lista dei territori protetti solo per motivi burocratici.

Quindi la società petrolifera avrà messo a tacere tutti dicendo che non trivellerà quelli rientranti nella lista, ben sapendo che i giornalisti probabilmente non conoscono la storia degli altri luoghi scelti per le trivellazioni e non sanno quali siano esattamennte i territori, e pertanto anche l'opinione pubblica si tranquillizza.

Scusate ancora se sono andata fuori tema :((

Dolcyssyma

A conferma di quanto ho scritto sopra:
http://www.repubblica.it/2007/06/sezioni/cronaca/camilleri-noto/camilleri-valentini/camilleri-valentini.html

"nel comunicato della società Panther Oil si parla di 86 chilometri quadrati sottoposti al vincolo dell'Unesco su un totale di 750"

quindi avanzano 664 km quadrati da trivellare (Ispica che è proprio a 20 km da Noto allora sarà trivellata!!!!)

dragor

Cara Irene, grazie. Arrivo un po' in ritardo, cos) posso solo augurarti buon lunedi'... :-))

A presto, un abbraccio

dragor (journal intime)

dragor

Cara Adele,
sulle supposte ascendenze ebree di Hitler, potresti leggere la mia replica al commento di ela, più sopra. Sono impaziente di leggere quello che scriverai.

Big kiss, a presto

dragor (journal intime)

dragor

Cara Dolcyssyma, niente paura. LI CACCEREMO ANCHE DA ISPICA!
E' una promessa. Un bacio

dragor (journal intime)

irenespagnuolo

Grazie !
Bacio
Irene

I commenti per questa nota sono chiusi.