La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« CIAO, NONNO | Principale | LIBERA SPIAGGIA IN LIBERO MARE »

06/06/07

Commenti

Verana

e che dire del nostro Dio biblico...kamikaze,violentatore e accidioso????

dragor

Caro Verana,
c'è una differenza: Maometto è un personaggio reale!

dragor (journal intime)

Gian Contardo

E se poi li critichi, i musulmani o ti trascinano in tribunale per sedicente razzismo religioso o ti mandano uno dei loro ad accoltellarti.

Alla faccia della libertà religiosa!

Secondo me il grosso equivoco (involontario o alimentato ad arte che sia) è confondere l'Islam moderato con l'Islam liberale.
L'Islam moderato esiste ma si differenzia dall'Islam radicale solo perche' il primo nelle sue mire totalitarie adotta la strategia della legalità e del gradualismo, mentre il secondo usa le autobombe.
L'Islam liberale invece non esiste e, viste le sue premesse "teologiche", non può esistere.
Non a caso i pochi musulmani liberali vivono sotto scorta in Occidente.

dragor

Caro Gian Contardo, secondo me esiste un solo islam ed è quello lasciato in eredità da Maometto. Chi lo segue fino in fondo viene definito radicale o integralista, chi lascia correre gli aspetti più violenti e immorali (la maggioranza dei musulmani) viene definito moderato. Ma a rigor di logica non è un buon musulmano.

Ciao, buona giornata

dragor (journal intime)

Adele07

Caro Dragor,
Belle spiegazioni interessanti, Ho letto anche nel Wikipedia e che schifo tutti quegli dei o profeti del..... cazzo-frusto.
Sono ottuagenari e si fanno le bambinelle, C'è da metterli contro il muro e stuprare loro come si deve con un palo telegrafico.
Credo che Maometto sia come Gesù. Una persona che i seguaci hanno deificato, ma è sempre un ..... uomo che usa tutto il corpo come tutti. SHIT,
E Giove che si faceva tutte le donne e Saturno che ha ucciso e mangiato i figli piccoli e Marte che se vede Venere.... la invita a casa sua a bere un caffe,,,,,,,
E Apollo che doveva essere un buliccio narcisista e Krishna che si spupazzava tutte le ragazze che vedeva, anche se erano di altri...... E Confucio che disse: "il bacio non fa buco" cioè non danneggia e si può baciare chiunque,,,, il resto non si dice.... Mi piace scherzare.
Gli dei , i Re, i presidenti, gl'imperatori sono là per farsi prendre in giro, altrimenti sarebbero dei facchini della stazione.
Ciau Ragazzi, saluti e baci da Adele07 (Easy Rider)

Indaffarato

Ma che razzista...

Lo sai che contro di te si scateneranno tutti, islamici, ebrei, cattolici, buddisti, ortodossi, bigotti, idioti e pure "idiot savient"?
Hai valutato bene le conseguenze di una guerra santa che i bevitori di aranciate metteranno in atto contro di te?
Sei sufficientemente armato?
Hai dei buoni avvocati?
Lo sai che lo Stato italiano per ciò che hai fatto non ti darà nemmeno il gratuito patrocinio?
Ne hai parlato prima con gli illuminati pensatori presenti tra i blogger della Stampa?
Attento questi potrebbero essere più pericolosi dell'armata di maometto!

Bravo Dragor, coraggioso ed illuminato post.

Ciao
Francesco


marianna

Carissimo dopo quello che hai scritto che si fa quando si incontra un musulmano? O meglio tu se incontri un musulmano come ti comporti?
Sarà tutto verissimo per quanto riguarda Maometto ma i musulmani d'oggi? Tu liquidi sempre tutto dicendo:non è un buon musulmano oppure non è un buon cattolico.Perchè non cerchi di distinguere nel mucchio? E' un fatto caratteriale? Io sarò sempliciotta ma ritengo che le sfumature siano importanti.Per quel che ti ho sempre detto devo ritenere che,per esempio, io non sia una buona cattolica.Invece io penso che,avendo tu ricevuto un'educazione laicissima,non ti poni il problema di chi è vissuto in una cultura religiosa,che sia muslmano, cattolico o ebreo.Anche le religioni camminano con i tempi.Lasciamo perdere i fondamentalisti,cerchiamo di cogliere il positivo. Dovunque. Un abbraccio anche se non sono sicura più tu lo voglia(scherzo).
Marianna.

dragor

Caro Indaffarato, dovro' uscire con la scorta come Rushdie... :-))

Grazie, buona serata

dragor (journal intime)

dragor

Cara Marianna, nemmeno Dante cercava di distinguere nel mucchio, visto che ha sbattuto Maometto all'inferno e per giunta sbudellato. Diciamo che sono in buona compagnia!

Infatti mi rivolgo ai musulmani moderati, sperando che si decidano ad aprire gli occhi. I fondamentalisti sono irricuperabili

Non voglio un solo abbraccio ma 2! :-)) Un bacio, buona notte, a presto

dragor (journal intime)

FRANCESCA

meglio non farseli nemici;)
Buoanotte:)

FRANCESCA

link dove sei ? Ho sonno...aH eccolo

marianna

Carissimo buona giornata!Riparo subito con il secondo abbraccio,che è un abbraccione.Ieri mi sono dedicata a Maggy e a la Maison de Shalom.Veramente quella donna mi ha catturato.Sarà probabilmente una proiezione di me in lei.Anche se poi io sono molto cittadina e non sarebbe facile vivere nella bush per me.Poi mi piace dirle a te queste cose.A presto, con il tuo nuovo post.Marianna.

Adele07

Caro Dragor & C.
Io credo che sarebbe meglio pensare a quello che fanno i nostri contemporanei invece di credere o criticare i lontani personaggi mitici.
I religiosi devono essere lasciati tranquilli, altrimenti se scoprono che qualcuno li deride o critica, diventano pericolosi perchè sono frustrati dalle delusioni della loro credenza fasulla.

Le religioni sono droghe potenti e i drogati sono sempre imprevedibili.
Se quel cretino di B..h non li stuzzícava non ci sarebbe tutto il casino che c'è adesso.
Ognuno sa dov'è il proprio dio e non si preoccupi degli altri. Tanto tutta l'umanità segue un dio solo:"l'istinto di riproduzione e di conservazione".
Il resto è Bullshit.
Ciau ragazzi, L'AMORE è il vro DIO.
Adele07 (Easy Rider)

dragor

Cara Marianna, in Rwanda non c'è la brousse, a parte il parco nazionale dell'Akagera e quello dei Volcans dove pero' c'è la foresta pluviale. E' un paese umido e verde, ipercoltivato e sovrappopolato. Una volta veniva chiamato la Svizzera dell'Africa e molti pensionati belgi, tedeschi e francesi ci andavano a godersi la terza età facendosi costruire a poco prezzo splendide ville con favolosi giardini. In Burundi, in compenso, c'è la brousse verso la Tanzania e lungo il lago Tanganyka, in zone che pero' non sono mai state storicamente abitate dai burundesi Tutsi o Hutu (il re Tutsi aveva perfino il divieto di avvicinarsi al lago).

Buona giornata, a presto

dragor (journal intime)

dragor

Cara Adele, quello che fanno i nostri contemporanei dipende dai lontani personaggi mitici. Ogni bullshit va aggredita alla radice. Non c'è niente di meglio di un musulmano buddista :-))

Ciao, big kiss

dragor (journal intime)

donnanonmoderna

Non mi piace il vilipendio della Religione, di qualunque Religione si tratti e in qualsiasi situazione sia fatta...e questo non perchè io sia osservante di una qualunque religione ma perchè rispetto la Fede di tutte le persone che credono in una Religione...
Carmela

dragor

Cara Carmela, questo non è il vilipendio di una religione. E' un giudizio obiettivo su un personaggio realmente esistito sulla base di fatti storicamente accertati, come si puo' vedere dai link. Il fatto che qualcuno lo consideri un leader non basta per metterlo al di sopra della giustizia.

Ciao, buona giornata

dragor (journal intime)

donnanonmoderna

Io penso che non dobbiamo mai fare agli altri quello che non vorremmo che gli altri facessero a noi stessi. Il rispetto è fondamentale verso tutti gli esseri umani, e quello che tu hai scritto è una provocazione e non un giudizio obiettivo. Un giudizio obiettivo sull'Islam posso dirtelo anch'io: "Non approvo l'istigazione alla guerra santa e alla violenza che si intravede dalle pagine del Corano". Ma allo stesso modo posso anche dirti che non approvo alcune esternazioni e comportamenti della Chiesa Cattolica e del Papa. Il giudizio ce lo costruiamo secondo le nostre conoscenze e capacità, ma poichè non siamo infallibili dobbiamo sempre essere aperti ad accettare il giudizio degli altri. Per quanto riguarda la teoria di Darwin per esempio quelli che l'hanno negata per primi sono sempre stati i cattolici e i miei libri di scuola non sono certo scritti dai musulmani.
Una buona serata anche a te Dragor
Carmela

dragor

Cara Carmela, dire che un pedofilo è un pedofilo e che un assassino è un assassino non è una provocazione, è un giudizio obiettivo. Se io fossi un pedofilo e un assassino, non mi offenderei se me lo dicessero. Come credi che reagirebbe un giudice se un pedofilo dicesse “me l’ha detto Dio”? Se cercasse di mettersi al riparo di un tabù? La considererebbe un’aggravante. L’assassinio e la pedofilia sono crimini anche nei paesi musulmani, se relativizziamo troppo rischiamo di arrivare al paradosso che il bene e il male sono la stessa cosa. Chi si porta a letto una bambina di 6 anni è un pedofilo in qualunque paese e in qualunque epoca, come chi uccide una persona indifesa è un assassino. Ecco la funzione dei tabù: paralizzare il cervello per impedire alla gente di pensare, di vedere le cose per quello che sono. Ed ecco perché per pensare bisogna distruggere i tabù. Dante lo ha fatto 7 secoli fa, sbattendo Maometto all’inferno e per giunta sbudellandolo. Almeno io non l'ho sbudellato... :-))

Buona serata, a presto

dragor (journal intime)

dragor

A proposito di Darwin, oggi chi lo nega sono i protestanti. Almeno in questa occasione si dimostrano più oscurantisti dei cattolici, che Darwin lo insegnano perfino nelle loro scuole.

dragor (journal intime)

tesea

Caro Dragor,
da cattolica fondamentalista (forse un po' anomala) non solo non rinnego Darwin, ma ne sono un'accanita sostenitrice.
Almeno, se i primati (e noi fra loro) sono i nostri antenati, mi auguro che vengano rispettati e non martirizzati nei laboratori scientifici come cavie. Al loro posto proporrei di mandare i politici corrotti.
Tesea

dragor

Cara Tesea, come dico a Carmela, i cattolici hanno accettato Drawin e mi risulta che sia perfino insegnato nelle scuole confessionali. E' una parte della chiesa protestante a rinnegarlo, sopprattutto negli Stati Uniti. Cosi' non sei un'eccezione... :-))

dragor (journal intime)

Fiona

Interessante la descrizione delle "bravate" del nostro superprofeta dell'islam. Ma quli sono le fonti di quelle cose che dici? questo è importante... altrimenti, ti sarà detto che sono infondate cattiverie inventate da razzisti antislamici...-- così come a guardare la "sorgente" di certe mirabilia del cristian-cattolicesimo... c'è tra l'indignarsi ed il farsi grandi risate... pensa un po' se fosse mai potuta per esempio pssare la faccenda dei preti pedofili sen non ci fosse stato quel documentatissimimo documentario della BBC. Per il resto... abbasso tutte le religioni... oppio per le menti più gracili... prone alla loro inconsitenza come ai vari VannaMarchismi di oggi come di ieri.

dragor

Cara Fiona,
la fronte di quello che dico e' il Corano. Prova a cliccare sui link e vedrai i testi originali

Un saluto, torna a farmi visita

dragor (journal intime)

onelux

il problema non è quello che è 'l'islam, cosa già grave da se, ma che molti non musulmani credano l'islam una cultura superiore la sua religione una religione di pace.
quando non lo è.
qualsiasi sostegno dato al loro credo è un convincerli della nostra inferiorità per loro.

lia

credo che, purtroppo, non si potrà mai parlare di un islam moderato: piuttosto si possono trovare islamici moderati(persone cioè intelligenti e razionali ) i quali però sono additati come apostati e perciò perseguitati. proprio ieri sono stata ad un incontro con magdi allam: ha messo in evidenza,in modo molto chiaro,la differenza tra il dio cristiano e quello islamico: al giorno d'oggi la chiesa si impegna a sottolineare la rilevanza della ragione la quale non è,nella maniera più assoluta,contraria alla fede.La chiesa è aperta all'interpretazione della sacra Scrittura per mezzo del suo magistero:la S.Scrittura CONTIENE la parola di dio che si è rivelato, NON E' la parola di dio (come per l'islam); e la differenza è abissale, sottile ma abissale. noi abbiamo (ciò vale naturalmente per chi è cristiano e ha fede)un dio che si è INCARNATO, gli islamici hanno un dio che si è INCARTATO (cioè è stato imprigionato in un testo del quale si nega ogni adeguamento ai tempi facendo naturalmente cadere in desuetudine i precetti). vi faccio un esempio: il dio di cui parla gesù cristo è un dio della vita e dell'amore;oggi quando un medico per obiezione di coscenza rifiuta di operare un aborto, lo fa in nome di questo principio della sacralità della vita che valeva tanto a quei tempi quanto ora.ecco perchè i principi cristiani sopravvivono tutt'oggi. la precettistica islamica è rimasta invece -paralizzata- e fossilizzata. non solo per quanto riguarda l'aspetto strettamente religioso ma anche giuridico (si pensi alla così detta "porta dello sforzo"nell'ambito del diritto musulmano).
riguardo la violenza: è inacettabile quanto sento spesso dire a proposito del cristisnesimo e dell'islam: che sono cioè entrambe religioni violente o che, comunque, il cristianesimo è stato tanto violento quanto l'islam. é un modo molto semplicistico di approcciare al problema (e anche notevolmente ignorante):sul fatto che nel corso della storia la chiesa abbia avuto al suo interno autorità le quali non sono state degne di rappresentare il populus dei, non ci piove:le stesse autorità ecclesiastiche ne parlano spesso oggi. ma da qui a parlare di imposizione,violenza, volendo far apparire questi cristiani un branco di bisonti alla carica ai tempi delle crociate..ce ne passa!I cristiani seguono gesù cristo che predicò la pace(non era però pacifista). gli islamici un profeta che partecipò egli stesso attivamente a massacri.i cristiani si sono sempre impegnati (e lo fanno tutt'ora con mezzi migliori rispetto al passato)a diffondere la Buona Novella. gli islamici invece IMPONGONO. la chiesa,soprattutto negli ultimi 40 anni si è impegnata a rispettare e a far rispettare ciò che c'è di buono nelle religioni diverse, aprendosi al dialogo inter-religioso (vdr. documenti del concilio vaticano II, soprattutto lumen Gentium).
Ultima cosa molto importante che differenzia il cristianesimo dall'islam: il riconoscimento dei diritti umani. oggigiorno è il primo passo verso la Civiltà nel senso più autentico del termine.l'islam non si è aperto a questo.ed è forse il primo motivo che non lo rende degno di essere apprezzato.
concludendo: invito tutti a valutare le cose, oggi, con una maggiore apertura mentale. smettiamola di atteggiarci come sciocchi anticlericalisti, agnostici, laicisti e ateisti (ISTI perchè ideologicamente esasperati).basta a parlare della chiesa facendo solo riferimento alle streghe e all'inquisizione: sono passatitanti secoli:piuttosto spostiamo la nostra attenzione su altre problematiche: la chiesa, OGGI, è degna di essere presa sul serio? i principi cristiani sono compatibili con quelli che,più laicamente,chiamiamo diritti fondamentali e principi di diritto naturale? è rischioso sradicare le nostre radici cristiane (che a prescindere dalla nostra fede sono parte della nostra identità europea)e lasciare eccessiva libertà alle imposizioni islamiche?

dragor

Cara Lia, le tue osservazion i sono molto interessanti. Appena sarà possibile, ti rispondero' con un post.

dragor (journal intime)

Perplesso

Alcuni commenti mi fanno ridere.
Come al solito chi attacca il cristianesimo é subito pronto a supportare le altre religioni.
Dicono che Gesù non é mai esistito ma Maometto é reale.
Pero' nel corano ci sono delle sure su Maria e Gesù viene considerato un profeta...ma allora é esistito?
Tutti sti anti cristiani sono frutto del benessere della nostra società che ha la pancia piena e la testa impegnata a scrivere sms...quando non scrive sui muri del centro ovviamente.

Spirito delle Dolomiti

Cari amici su questo blog.
Vi è un blog in Germania, che è attualmente in Germania, e in Europa il numero uno è quello di Visitori.
Come vedono il link, puoi trovare con Google Translet,
seleziona la lingua dal tedesco-italiano, in modo che tu possa fino a qualche
PI piccoli errori grammaticali in italiano Leggi

http://translate.google.de/translate?hl=de&sl=de&tl=it&u=http://www.pi-news.net/

Mario

Caro Dragor, ho letto con piacere il tuo articolo e, conoscendo l'islam, concordo in pieno. Oltre alla compagnia illustre di Dante, puoi annoverare anche quella di Voltaire che del "personaggio" di maometto ne fece una commedia teatrale dai toni (giustamente) macabri. Ovviamente venne criticato e minacciato di morte. Voltaire e il secolo dei lumi dovrebbero mettere a tacere i relativisti della mutua (ma la chiesa non e' certo meglio e cazzate simili), ma propio perche' sono relativisti IDIOTI e IGNORANTI, tacere non sanno !!! La fortuna di questi infanti e' la voglia di liberta', d'indipendenza, di vivere, di scopare, di ubriacarsi e di mettere in discussione anche il "sacro" che hanno le persone come te, tu (io con te) ti batterai affinche' (Voltaire) questi cuccioli possano dire senza pericoli e remore le loro ENORMI CAGATE !!!

 dragor

Grazzie, allora leggi gli altri miei post sull'islam (guarda nell'indice di categorie sotto islam e sotto religione. Ce n'è per tutti i gusti!

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.