La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« BUGIARDI, ARROGANTI E CATTIVI | Principale | ATTO MOSTRUOSO »

04/09/07

Commenti

marianna

Carissimo eccomi a te! Mi sono divertita molto nel leggere il tuo post.Mi sono detta chi ha orecchie da intendere intenda.
Io credo nel dialogo e sono disponibile ad apprendere e a corregere il tiro, se necessario.Altrettanto devi fare tu.C'è un libro di Andrè Comte-Sponville- Lo Spirito dell'ateismo, che puoi trovare con intervista all'autore in francese, cercando su internet proprio l'autore,allievo di Althusser.Io ho letto. E' untesto che comunque farebbe bene ad entrambi. E non solo.Un abbraccio e buon pranzo. Marianna

dragor

Cara Marianna, qui l'ateismo non c'entra, a parte il fatto che io non sono ateo. Le quattro vittime delle sette se la prendevano con tutti, cristiani compresi. Il discorso era rivolto unicamente a loro ed è stato molto apprezzato da Mama che lo aveva sollecitato

Un abbraccio, a presto

dragor (journal intime)

marianna

Carissimo il testo di cui parlo introduce ad una spiritualità senza Dio.Contrappone metafisica a spiritualità, a favore di quest'ultima.La cosa interessante è la tolleranza intesa come apertura al dialogo,che favorisce la ricerca della verità indipendentemente da qualsiasi visione metafisica di comprensione del reale. A me la cosa è piaciuta.Volevo solo condividerla.Tutto qui. Un arrivederci a presto.
Marianna

rottasudovest

Reazione dei 4?

X

Beh, io mi considero Ateo, e nonostante ciò riesco a percepire il divino.
Sono un'aberrazione tra il panteismo e l'ateismo. Meglio non pensarci troppo e definirsi agnostico.

dragor

Caro X, ateo è una parola inventata dai preti. Pensaci bene: non siamo "non omosessuali" perché ci piacciono le donne. Il problema è dei teisti, non nostro. Siamo semplicemente normali.

dragor (journal intime)

dragor

Cara RSO, due donne si sono messe a litigare rivendicando la verità delle rispettive sette. Poi è saltato fuori che la maggiore pretendeva di avere ragione perché, in quanto più anziana,aveva diritto all'obbedienza da parte della minore.

Buona giornata, a presto

dragor (journal intime)

D'IO

Caro Dragor, ok le due donne ma dei due rimanenti almeno uno l'hai redento?

dragor

Caro D'IO, no, nessuno. Anzi, sono ancora più fanatici di prima

Ciao, buona giornata

dragor (journal intime)

marianna

Buona notte, Dragor! Marianna

tesea

Caro Matzudaira,
mi fa piacere apprendere che sei tornato e che la tua vacanza in suolo nipponico è stata fantastica.
Non ne dubitavo.
Ti ho pensato in questi momenti di tempeste finanziarie.
Ci illuminerai?
Comunque ben tornato
Tesea

tesea

Caro Dragor,
arrivo sempre un po' in ritardo, ma ci sono.
Sul post di ieri non so che dire: non avendo seguito nei dettagli gli eventi, ed essendo in possesso della tua sola versione, espressa peraltro con sospetto livore; in assenza delle difese della parte convenuta,non riesco a formarmi un "libero convincimento" sui fatti.
Buona notte Tesea

dragor

Caea Marianna, grazie! Buona notte anche a te

dragor (journal intime)

dragor

Caro Tesea,
il mio livore, se esiste, è in risposta a quello dei comboniani. Ma hai visto il tono beffardo e astioso dell'articolo che ho riportato nella sua integralità? Con un éscamotage di rara grossolanità, trasformano le vittime in aguzzini e poi negano il genocidio che loro stessi hanno scatenato. Per quella gente c'è soltanto la galera

dragor (journal intime)

X

Dragor, concordo appieno sulla tua genesi della parola "Ateo".
Neanche a me piace essere definito per negazione (sembra che io commetta qualche mancanza), ma ho usato quel termine tanto per intendersi.
Infatti il mio credere che dio non esista ha richiesto sicuramente maggior sforzo rispetto al crederlo esistente. Perciò, ritengo di aver fatto qualcosa in più, non in meno, rispetto alla media. Quindi si, mi ritengo credente. Credo alla mia weltanshaung, costruita con passione.

tristantzara

Credo che il mio ultimo post ti riguardi. Mi piacerebbe sapere come la pensi davvero. ciao

I commenti per questa nota sono chiusi.