La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« MALEFEMMINE | Principale | BUON NATALE »

19/12/07

Commenti

Gian Contardo

Caro Dragor, ognuno della fede ha l'idea che vuole.
Almeno Veltroni ha escogitato una formula più originale: "Credo di non credere".

Colgo l'occasione di questo post per gli auguri di Fine Anno.

Se ti augurassoii Buon Natale, mi manderesti affanculo.

Per questo ti auguro solo un Felice Anno Nuovo.

Che il 2008 possa trovarti arguto e caustico come sempre.

Che la Francia e l'Italia possano essere sempre più amiche, soprattutto adesso che Sarko si tromba Carla Bruni.

tesea

Caro Dragor, tante parole ed elucubrazioni non valgono il collaudo dell'esperienza.
Nei millenni e in ogni parte del pianeta tutti i viventi hanno sempre avvertito l'esigenza della fede.
Anche coloro che per moda o altro dicono di non credere.
Io credo invece che a qualcosa di indefinito credano tutti
Tesea

dragor

Cara Tesea, infatti i maiali volano...

Ogni tanto occorre qualcuno che li riporti sulla terra.

E poi, perché "tante parole"? Per dire che i maiali volano, il papa ha scritto 72 pagine. Per dire il contrario ne ho scritte solo 2...

dragor (journal intime)

alex

Pas si absurde que ça, cette histoire de porc ailé.
L'une des ethymologie proposée pour le mot maiale est qu'il s'agirait d'un animal consacré à Maia, une des pléiades, aimée de Zeus et mère d'Hermès. Elle fut transformée en étoile par une Héra jalouse. Normal que l'on voit des porcs volants lorsque les nuits sont étoilées. Ce mythe ne me semble pas plus invraisemblable que les fadaises bibliques...

Alex

Pasquone

Caro Dragor, i rapporti tra cristiani e suini sono stato in passato materia di un mio sonetto che consentimi di ripresentare.
Pasquone

ER BEATO PORCO
(20.8.96)

La nobbirtà tie’ l'aquila o er leone
er plebbeo, morto de fame, 'n poco sporco,
a protettore e stemma ha preso er porco
perchè l'ama e je dà soddisfazione.

Deograzzia der suino usamo tutto
testina, spalla, zampone, pancetta,
sarsiccia. coppa, salame, porchetta,
mortadella, sanguine, prosciutto.

Le porcherie so’ l’azzioni impure,
scritte e parlate mandeno ar demonio,
ma fatte a letto belle fregature!

Er majale perciò è bon cristiano:
sta su l'artare accanto a Sant'Antonio
schifato da l'ebbreo e dar mussurmano!

marianna

Carissimo Dragor ti leggo solo adesso con attenzione perchè nel primo pomeriggio sono stata interrotta da visite di amiche e colleghe.
Avevo già però letto il tuo post globalmente subito dopo pranzo.
Io so come la pensi e tu sai chi sono io in materia di fede.
Non posso condividere ciò che tu scrivi in pieno ma apprezzo il filo logico conduttore di tutto il discorso.
Non è il mio discorso.
A proposito di quelle persone che si riuniscono in un paesino della ex-Jugoslavia penso che i più abbiano capito.
Voglio raccontarti qualcosa che riguarda i primi viaggi che si facevano verso quella località.Un amico era andato e di ritorno,per altri motivi molto più banali, mi aveva invitato a casa sua. Dopo una chiacchierata mi mostra una foto del cielo di quella località, scattata da lui. Il cielo era nuvoloso e lui mi dice:vedi qualcosa?
Guardo attentamente e gli rispondo di sì. In effetti avevo visto la sagoma di Cristo Crocifisso tratteggiata da quelle nuvole.Un po' come i bambini quando giocano ad immaginare figure fantastiche scrutando le nuvole.
Sappiamo tutti che lì si vedono Madonne.Io ho visto Cristo. Che poi la mia immaginazione o altro possa avermi fatto vedere ciò che non c'è ,è possibile. Non sono stata particolarmente condizionata da quello che ho creduto di vedere ma lo ricordo.Anche perchè il mio interlocutore non mi aveva messo sull'avviso circa,per esempio, la sua esperienza personale.
Io ho guardato e risposto. Stop.E' un ricordo pari a quelli che conservo nella memoria a proposito di p.Pio.
Le mie capacità di giudizio non sono state alterate nè dall'educazione cattolica ricevuta, nè da visioni, nè da superstizioni.
Continuo ad essere critica e non polemica quando occorre.Distinguo tra umanità, gerarchia, valori da rispettare all'interno della Chiesa sempre con un bel punto interrogativo sopra.
Un abbraccio affettuoso al mio amico,che vuole aprirmi gli occhi.Grazie comunque.Questo parlare è ricchezza.
Marianna

dragor

GIAN CONTARDO
Tienti forte, sta per arrivare il post su Sarko e Carla Bruni! Buon Natale anche a te. Perché pensi che io non gradisca gli auguri natalizi? In queste cose, sono un conservatore...

ALEX
C'est bien la preuve qu'on ne peut pas trover une connerie qui ne soit pas un mythe

PASQUONE
Grazie di questo meraviglioso sonetto scritto nella miglior tradizione romana, che fa ombra perfino a Trilussa.

MARIANNA
Le nuvole sono come il test di Rorsach, ognuno puo' vederci quello che vuole. Se hai ancora quella foto, potresti metterla in rete, cosi' anche noi potremmo dire quello che vediamo

Grazie a tutti per i vostri commenti, good night, a domani

dragor(journal intime)

Pim

Associazione di idee.
Il tuo post mi ha (paradossalmente) richiamato alle mente le parole di Ratzi sulla scienza; e n'è venuta fuori una citazione tratta da un film di Pasolini: con la fede si crede, con la scienza si vede.

castalia

Riesci a dire quello che penso in un modo che io non riuscirò mai neanche a immaginare, dai voce ai miei pensieri :D
Grazie!!!

Fino

Ciao dragor, ricambio amichevolmente gliauguri che hai lasciato sul mio blog.
Ciao
Fino

dragor

Grazie, a te, cara Castalia. Dai voce alle mie speranze!:-)

dragor (journal intime)

dragor

PIM
Sembra che qualcuno veda anche con la fede...

FINO
Grazie, caro Fino. Ma questo è il post dove distruggo la fede. Quello degli auguri di Natale è il seguente :-)

dragor (journal intime)

Davide

Caro Dragor,

negli ultimi tempi ho avuto una serie di vicissitudini, lavorative e personali, che mi hanno tenuto lontano dal tuo blog. Anche ora sono qui solo per una scappata...

Purtroppo non ho tempo di argomentare la risposta, mi limito a condensarla in una frase che va di moda già dal 1500: "Ci sono più cose in cielo e in terra, [Dragor], di quante ne sogni la tua filosofia."

dragor

Caro Davide, sono perfettamente d'accordo. Ma queste cose si scoprono mettendo i buoi davanti al carro e non facendo il contrario

Buon Natale, a presto. Hai visto il mio post di Natale? :-)

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.