La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« CANCELLARE ISRAELE | Principale | MAIALI CON LE ALI »

18/12/07

Commenti

Sonia

guarda, per questo post dovrei venire a darti due schiaffoni!

PS sia chiaro che sto scherzando... :-)))))

Pim

Esiste poi una violenza morale che molte donne esercitano, la quale offende la dignità, l'onorabilità, il rispetto. E' più subdola e sottile, ma fa altrettanto male...

Giovanni

Caro Dragor, nella mia esperienza amaramente devo darti ragione.

marianna

Carissimo vengo solo ora anche se ti ho scritto nel pomeriggio in posta.
Ti dico solo che per me da ieri non è stata una bella giornata.Ora la curva del mio grafico personale potrebbe riprendere a salire. Sappi che ti ho pensato comunque e all'argomento del tuo post dovrebbero rispondere quegli immaturi di mio figlio e la sua compagna!
Comunque Marianna non si arrende e stamane alle 5,30 era in piedi.Tu guarda l'orario del mio post. Per la tapa vedi se trovi tu qualcosa,io quello che ho trovato non so come inserirlo.
Ti abbraccio e stavolta ho proprio bisogno che l'abbraccio me lo ricambi anche tu, amico mio.
Ciao, Marianna.

Prishilla

magari perchè gli uomini fanno fatica a capire altre forme di comunicazione...
;)))

prish

avvocato del diavolo

Se si va a vedere il rapporto dell' Istat dove vi è la violenza di genere:

http://www.interno.it/mininterno/export/sites/default/it/assets/files/14/0900_rapporto_criminalita.pdf


si nota come NON vi è traccia di studi di capitoli dedicati a violenza/discriminazione subita dagli uomini ma per violenza/discriminazione di genere si intende praticamente solo quella subita dalle donne.

Oggi, SInistra Democratica ha de facto chiesto l'ufficializzazione di questo modo sessista di fare le statistiche:

http://www.sinistra-democratica.org/node/12831

secondo me, bisognerebbe far un po' di campagna perchè rientrasse nella statistica anche il "disagio maschile" quantomeno per 3 punti:

1) la questione dell’affidamento dei figli nei casi di divorzio(il padre è spesso escluso a prescindere)

2) le difficoltà maschili nel sistema educativo (se esistono provvedimenti a favore dell'imprenditoria femminile perchè non pensare a qualcosa di simile anche per gli studenti maschi?)

3) la minore longevità maschile(morti sul lavoro per incidente o per cancro ad esempio, minore cura del proprio corpo)

ciao :-)

Patricia Soda

Sono d'accordo con Pim, la violenza morale è quella che fa più male, che lascia cicatrici più profonde. Ti destabilizza, ti fa dubitare, ti fa sentire una nullità. Ma non rientra nelle statistiche.

dragor

SONIA
Spero bene...:-)

PIM
Credo che questo tipo di violenza si possa equamente spartire fra i sessi. E' quella che in America chiamano crudeltà mentale

GIOVANNI
Mi dispiace che per te sia un'esperienza personale. Posso considerarmi fortunato, dopo la bambinaia mi hanno picchiato solo gli uomini :-)

MARIANNA
Ti sono vicino. Abbi fiducia, quando si è toccato il fondo, si puo'solo risalire

PRISHILLA
Si', quelle teste di legno. Riempiamoli di botte... :-)

AVVOCATO DEL DIAVOLO
Grazie per la segnalazione. (A TUTTI) L'articolo linkato nel post è stato segnalato da Avvocato del Diavolo

PATRICIA
Invece bisognerebbe farla rientrare. E c'è anche la questione della discripinazione sessista in favore delle donne

Grazie a tutti per i vostri commenti. Non perdetevi il post che sarà pubblicato domani verso le 9! A presto, good night

dragor(journal intime)


ccrl

in realtà hai avuto qualch problema di natura sessuale con la bambinaia forse. Sono davvero indignata!

Adesso le vittime sono i maschi! Sei semplicemente ridicolo! "è colpa della disinformazione!"

" per fortune che nelle violenze sessuali abbiamo ancora il primato"

ma non ti vergogni?

ccrl

non abbiamo mai cercato di essere LE VITTIME ma di eliminare ogni tipo di violenza.

noi donne viviamo molte ingiustizie sul mondo del lavoro. Questo non lo scrivi?! (TI ricordi unicamente dei due ceffoni che hai ricevuto da piccolo da tua madre.)
e intanto noi donne non ci abbattiamo mai e continuamo a farci valere in ogni campo. Ci diamo da fare in un mondo maschilista e riteniamo che sia bello lo stesso.

Vorrei farti provare l esperienza di una violenza sessuale! Vorrei farti provare il timore di essere violentate.

non sono femminista, ma vorrei le pari opportunità.

non capisco cosa esattamente ti da fastidio.

ccrl

forse ti da fastidio renderti conto che noi ci siamo e contiamo e valiamo molto. Noi tutte.

Forse vivi in un perenne stato di subordinazione.

Mi dispiace!
e dovresti evitare di scrivere queste stupidaggini. Se sei frustrato o represso sessualmente non sei oggettivo e non puoi esprimere nessuna opinione riguardo a questa tematica.

ccrl

le due idee non valgono niente.

dragor

Cara Cccri, non ho detto che le donne non sono vittime ma che in molti casi sono autrici delle violenze. E l'ho detto riportando i dati della statistica di un'università americana di cui do anche il link. Se non sei d'accordo, devi prendertela con loro.

In ogni caso non dovrebbe offenderti il fatto che le violenze siano ugualmente ripartite fra i sessi. Questo sfata il mito della donna sempre sottomessa e depone a favore dell'uguaglianza.

Non ho nessun problema sessuale, il mio è un matrimonio felice. Secondo la tua teoria, ad avere il problema sessuale dovrebbero essere gli autori della ricerca fra i quali, guarda caso, c'è una donna.

Quanto alla frase sulla dubbia gloria del primato nella violenza sessuale, è ironica e lo hanno capito tutti. Ma proprio non hai il senso dell'humour?

Ciao, torna a farmi visita

dragor (journal intime)

TRET

MA VAI A CAGARE

y655

devi solo vergognarti per quello che dici. spero tanto che ti stuprino

I commenti per questa nota sono chiusi.