La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« STALKING O L'ARTE DELL'ASSEDIO | Principale | STALKING 2, LA FUGA »

25/01/08

Commenti

Gian Contardo

Perché non ha operato in Italia, questo Jerome? Tra buoni avvocati, arresti domiciliari, patteggiamento e l'inevitabile condono del prossimo governo Berlusconi, non si sarebbe fatto nemmeno un giorno di galera e avrebbe mantenuto intatto il malloppo.
Ciao.

P.S. E fra Simone e Karim com'è andata a finire?


luigi

Beh! Capisco il senso del tuo post. Senza violenza fisica ceramente, ma insomma non vorrei essere nei panni del controller che subirà la violenza non fisica ma pur violenza di essere sbattuto fuori a pedate dalla banca.
luigi

alex

Con odio, senza violenza e senza armi, la société générale mi ruba uno, due o tre euro ogni volta che ritiro dei soldi al bancomat di un'altra banca. Straordinario ! devo pagare per toccare i miei soldi !

votalatrippa

ALEX,come vedi non siamo i soli a dover riflettere sugli strazi.

Tutto il mondo é paese(cosí recita un detto italiano).

LA GRANDEUR BANCAIRE

Andrea Greco per “la Repubblica” -

È la metà del 2005, la seconda banca italiana fa emergere una falla da 5 miliardi di euro nei conti.
Colpa dei derivati, che hanno amplificato le scommesse al rialzo di un manager.
Il vertice dell´istituto scopre il buco un venerdì e avvisa subito Bankitalia, che suggerisce un taglio netto: chiudere tutte le posizioni, anche se, causa crisi dei mercati, ciò amplia il buco.
Il giovedì dopo, quando la toppa è cucita, la banca comunica al mercato le novità.
Il titolo cala poco, strano.
Da quattro giorni, però, i suoi volumi volavano, mentre il prezzo si schiantava.
Qualcuno forse ha saputo. Il mercato però no, e oggi il dirigismo di Antonio Fazio è oggetto di feroci accuse sui giornali anglosassoni.

Tutto falso: è accaduto ieri a Société Generale, alla banca centrale francese c´è Christian Noyer: «Nessun timore, la banca è solida».
Se l´Italia del mercato, passata o presente, vi fa piangere, guardate le prodezze dei cugini.

marianna

Dragor scusami ma qualcuno mi ha fatto notare che la bandiera del RuWanda non è quella di oggi.Io non ci ho fatto caso.Potresti fare tu la sostituzione? Io farei un casino. Con le foto lo sai che non sono brava.Grazie. Fallo quando puoi.Un abbraccio. Marianna.

dragor

GIAN CONTARDO
Là dov'è adesso, credo che non corra rischi. Italia o Francia, fa lo stesso...
La seconda e spero ultima puntata dei feuilleton sarà pubblicata domani

LUIGI
In effetti, per evitare le pedate, il direttore generale si è già dimesso

ALEX
Poveretti, con un buco di 5 miliardi, hanno bisogno di nostri soldi per non morire di fame!

VOTALATRIPPA
Facciamo piangere più di voi. Sempre i primi... :-)

MARIANNA
Non lo avevo notato. Vedo subito quello che posso fare

Ciao a tutti, buona serata

dragor (journal intime)


marianna

GRAZIE DRAGOR PER IL CAMBIAMENTO!
Quando avevo scelto la bandiera non era indicato nulla che mi facesse pensare a differenze.Stasera poi, dopo l'osservazione di Enrico, ho cercato specificamente bandiere del Ruwanda e lì sì che c'erano le differenze indicate.
Il problema è che io devo sempre fare le cose di corsa.
Spero non ti sia stato fastidioso perchè io so come correggere il testo ma ho paura a toccare le immagini per paura di pasticciare.
Grazie davvero tanto. Un abbraccio a te e alle tue donne e buona notte.
A domani. Marianna.

matzudaira

Pare che l'azione del giovane hacker in realtà sia una montatura operata ad arte dal consiglio di amministrazione della stessa banca per nasscondere delle perdite derivanti da rischiosi investimenti non approvati dall'assemblea degli azionisti.
Non si capirebbe infatti come l'hacker abbia potuto operare da solo, per un anno, movimentando cifre simili e senza mai farsi acciuffare. A conferma di ciò le dimissioni dell'AD della banca sono state respinte... ma uno che gestisce un'azienda che perde 5 miliardi di euro in un anno lo si lascia al suo posto?
A dimostrazione, se ve ne fosse satato bisogno, che il sistema bancario francese è mediocre quanto quello italiano.

I commenti per questa nota sono chiusi.