La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

Weblog recentemente aggiornati

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« ASSASSINIO NELLA NEBBIA | Principale | CAMBIALE IN GIALLO »

15/03/08

Commenti

luigi

Sarebbe il minimo che un occidente che pretende di essere civile e democratico dovrebbe fare. Questo sì sarebbe un modo onesto e pulito di esportare la democrazia.
luigi

marianna

L'Occidente,USA e UE in testa hanno le bende sugli occhi?
Perchè l'interesse deve sempre prevalere sul valore della vita?
Viviamo in un mondo che, spesso, pare abbia perso le coordinate.
Buona giornata. Marianna.

zia elena

Sottoscrivo, Dragor, ma coerenza ed onestà intellettuale non sono propri del "potere".

Buon fine settimana.

Zia Elena

Alex

Boycottons cette M...
Blablabla les valeurs du sport blablabla la fraternité blablabla le dépassement de soi blablabla l'humanisme...
Resultat : Des couillons en short sur un stade qui apportent leur soutien à une dictature sanglante :
http://fr.youtube.com/watch?v=d1eVK1PDE8o

A l'heure actuelle, aucun sportif français n'est intervenu pour dénoncer ces crimes abominables blablabla la préparation aux jeux blablabla pas de politique...
Business as usual.


tesea

Il boicottaggio è una buona moneta di scambio.
A proposito, che fine hanno fatto gli animalisti che fino a poco tempo fa protestavano (si fa per dire) contro le torture imposte agli orsi , e la strage di cani e gatti trasformati in colli di pellicia a buon mercato?
Tesea

dragor

CARI LUIGI, MARIANNA, ZIA ELENA, ALEX,TESEA, è molto triste che l'Occidente non faccia il minimo indispensabile, che l'interesse debba prevalere sul valore della vita, che il potere ignori la coerenza e l'onestà intellettuale, che quattro pirla in mutande apportino il loro sostegno a una dittatura sanguinaria, che perfino gli animalisti siano scomparsi dalla scena della protesta. Sarà l'argomento del mio post di oggi.

Grazie per i vostri commenti, buon inizio di settimana

dragor (journal intime)

Gian Contardo

Dubito che i "grandi della Terra" abbiano il coraggio di boicottarli.
Lo possiamo fare invecenoi, nel nostro piccolo, non seguendoli in tv e sugli altri media.

Fra parentesi, da qualche anno si corre in Formula 1 il GP del Bahrein; or bene, anzi, or male, le autorità del Bahrein vietano l'ingresso nel Paese per seguire la corsa ai giornalisti israelini e a quelli non israeliani di religione ebraica.
Non bisognerebbe boicottare anche questo GP?

mystico

boicottare i Giochi da parte dei governi che hanno interessi enormi con la Cina ... impraticabile!
boicottare da parte nostra le merci provenienti dalla cina ,difficile ma non impossibile..! io ci proverò e intanto aggiungo ad ogni mia mail :'' io ho scelto: NO MADE IN CHINA''

I commenti per questa nota sono chiusi.