La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« I GAY SONO GAY? | Principale | VENDETTA SARDA »

30/07/08

Commenti

Gian Contardo (Buffalmacco)

"E Dio creò l'uomo a Sua immagine e somiglianza".
Evidentemente non aveva una grande opinione di Sè.

bourbaki

mi fa piacere leggere tra le righe che hai cambiato idea e che consideri la corrida uno spettacolo indegno, il supplizio di un innocente.
bourbaki

irenespagnuolo

Ma quando diventerai il più stretto consigliere di papa Ratzinger?!
Dopo questa bozza di enciclica dovremmo raccogliere le firme per candidarti al ruolo :))
Ciao Dragor, mitico
Irene

tesea

Splendido!
Intelligente, documentata, approfondita disamina.
Ci stai facendo pensare.
A non tutti piace pensare, molti troveranno scomodo questo tuo post.
Però rivela la tua genialità, cultura, sensibilità.
Tesea

Tesea

marianna

Post superbo!! Meritatissimo l'HP.
Sono concorde con quanto scriveva Jean Guitton, senza estremizzare ovviamente.Per Guitton la trascendenza è comunque una realtà indipendentemente dal nome che diamo alle diverse religioni.E il suo rapporto con le verità della scienza ,alla luce delle recentissime teorie, va letta proprio come un atto d'amore verso altri uomini.
Louis Pasteur diceva invece ai suoi tempi:" Un po' di scienza allontana da Dio ma molta riconduce a lui."
Questo mi fa ben sperare per te,carissimo Dragor!!
Un'affettuosa buona notte co stima.
Marianna

dragor

Gian Contardo, forse è per questo che qualcuno non ha una grande opinione di Dio
______________________________________________________

Caro Bourbaki, non ho cambiato proprio niente. Sono sempre un aficionado. Questo post riflette il pensiero di Ratzinger, non il mio :-)
_____________________________________________________

Grazie, Irene. Ma io vorrei candidarmi al ruolo di papa, non di consigliere. Questa è la prova generale :-)
______________________________________________________

Grazie, cara Tesea. Se Ratzinger amasse le bestie sul serio, dovrebbe fare un'enciclica di questo tipo. Potrebbe veramente cambiare l'atteggiamento di milioni di persone nei confronti degli animali. Al suo posto io la farei. Se non la fa, significa che non ama abbastanza gli animali oppure che ha paura
_____________________________________________________

Grazie, cara Marianna. Mi piace molto questa frase di Guitton perché mi sembra un atto d'amore verso tutte le creature viventi, nessuna esclusa. E penso che per propagandare l'amore, o almeno il rispetto, il fine giustifica i mezzi. Al limite si puo' usare anche Dio, visto che tanti ci credono. Non ho nessuna preclusione in proposito. E' già stato usato abbastanza per seminare odio, divisione e violenza, come ho detto in vari post. E' ora d'invertire questa tendenza

Buona notte anche a te, un abbraccio affettuoso

dragor (journal intime)



Osman

Dopo la serata di ieri passata all'aperto non perdonerò mai a Noè di avere imbarcato una coppia di zanzare.

Più seriamente per tutte le religioni l'uomo è a Sua immagine.C'è di meglio:il popolo eletto!

Quello che serve è quello che hai descritto in ETICA ALIMENTARE.

La teologia degli animali esiste già nell'induismo.
Applicata sullo stesso modello diventeremo tutti vegetariani?

Pim

Bravo Dragor!
Abbasso Cartesio!

Teseag

No, Osman, è tutto lì il problema. Perchè per sopravvivere dobbiamo tutti cibarci l'uno dell'altro? Dio non poteva inventare qualcosa di meno sadico?
Tesea

Biz

Facci qualche esempio concreto di "uomini di chiesa hanno spesso veicolato teorie caratterizzate da profonda insensibilità e indifferenza."
Citazioni Dragor, vogliamo citazioni.
Credo che tu stia sbagliando bersaglio.

In ogni caso, il rispetto degli animali come creature, non significa che si debba diventare vegetariani, nè parificare in toto esseri umani e animali.
Se si arrivasse ad una totale equiparazione, è più facile che gli uomini trattino altri uomini come animali, che gli animali con la dignità dovuta agli uomini.

dragor

Ciao Biz. Se mettessi citazioni dappertutto, la gente scapperebbe :-) In ogni caso Tommaso segue la teoria aristotelica (Libro
della generazione degli animali, II, III,
736a35), da lui espressamente citata
(Summa Theologiae, III, 33, ob. 3), secondo la quale gli animali hanno un'anima "imperfetta". La frase che tu citi appartiene a Jean Guitton, uno dei massimi filosofi cattolici. Almeno lui dovrebbe sapere quello che dice.

Non dico che si debba diventare vegetariani. L'enciclica giustifica perfino il cannibalismo.

Io trovo che gli animali ci riconoscano tutta la dignità possibile. A volte ci mangiano, ma li mangiamo anche noi...

Ciao, a presto, buona giornata

dragor (journal intime)

dragor

Pim, non l'ho mai potuto soffrire. Oltre a tutto imbroglia, come quando si mette in testa di dimostrare l'esistenza di Dio con la teoria della Causa Prima
_____________________________________________________

Ecco un buon motivo di riflessione, cara Tesea. Perché la vita si nutre della vita? Secondo me per sfoltire i ranghi e fare la selezione. In ciascuna specie, sopravvivono i migliori.
_____________________________________________________

Osman, nella natura gli animali si mangiano fra loro. Perché l'uomo dovrebbe fare eccezione? Essere vegetariani dovrebbe essere una scelta, non un obbligo. In ogni caso, per quanto riguarda il rispetto della vita, credo che l'Occidente abbia molto da imparare dall'induismo
_____________________________________________________

Grazie a tutti per avere animato questo dibattito, a presto

dragor (journal intime)

davide pistone

Approvo quasi tutto, quasi però. Essere vegani (non mangiare animali nè prodotti da loro derivati) è semplicemente coerente con l'amore ed il rispetto che dobbiamo agli animali. L'uomo, a differenza degli animali predatori presenti in natura, non ha la funzione di selezione che questi hanno, quindi la sua "predazione" non ha alcuna funzione naturale. Inoltre chiunque si interessi a questi temi sa che non è assolutamente possibile uccidere gli animali senza farli soffrire. Senza dimenticare che l'uomo non ha alcun diritto di decidere della vita di un altro essere vivente (e senziente)

Osman X Tesea

Per Tesea,
Hai ragione:-)
Mi hai strappato un sorriso sull'ultima frase:-)

Tu conosci molto bene l'Africa.
L'africano viveva di caccia e di pesca senza mai rompere l'armonia con la natura.
Poi arriva il S.W.M* e con sé The Magic powder.L'africano è viziato ed impara anche lui a usare la polvere magica e spara uccide più velocemente più crudelmente di prima.
Arriva un altro bianco(WWF) e dice basta!
L'africano non sa più come cacciare come prima e non può farlo con la pistola.
Un giorno un coccodrillo protetto e coccolato ha mangiato l'Africano.Poi un altro.
Domanda:chi si deve proteggere?

NB:non prendermi sul serio è solo per sorridere!


*Stupid White Man

I commenti per questa nota sono chiusi.