La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« ROMA | Principale | MANUALE DEL PERFETTO PROSTITUTO »

06/10/08

Commenti

Gian Contardo (Buffalmacco)

Se la Chiesa fosse intellettualmente onesta, si dichiarerebbe spontaneamente colpevole dei suoi crimini, SENZA SE E SENZA MA.
Invece, vai a leggere i documenti al riguardo e trovi un sacco di precisazioni, distinguo, cavilli, al termine dei quali la Chiesa non risulta colpevole quasi di niente.

E ora, un annuncio personale.

DETESTO I COPIA/INCOLLA MA QUESTA VOLTA VI RICORRO.

Ho postato stamattina un annuncio che spero convinca tutti del disinteresse della mia polemica.
Posso solo dire che con esso io la mia parte l'ho fatta per dare visibilità a chi non ce l'ha.
Per il resto, se torno è a metà.
Non lascio il cannocchiale, anche perchè, con 80.000 blog attivi, la possibilità di avere visibilità è comunque maggiore de La Stampa, che di blog ne ha, credo, non più di 2.000. E poi, ripeto, l'evidenza o la non evidenza è accettabile se dipende dal caso, se dipende da una persona non lo è.
Torno a metà, dicevo.
Per fare due cose: a) completare alcune categorie, che non sarebbe corretto lasciare interrotte; b) dividere gli argomenti fra i due blog, lasciando a quello de La Stampa solo gli argomenti culturali e meditativi (così non sarà strano vederli privati di visibilità).

Un abbraccio.

Gian Contardo.

marianna

Carissimo Dragor, ben tornato!
In tua assenza c'è stata purtroppo un po' di "maretta" e Gian Contardo se ne è andato!
Vedo che Roma ti rimanda più agguerrito di prima.
Scherzi a parte ciò che scrivi è storicamente vero ed inconfutabile.
Personalmente mi fa molto piacere il ricordo che riporti qui di Giordano Bruno,un grandissimo pensatore, che ci dice che l'unità del tutto è inaccessibile all'intelletto umano e ci pone così dinanzi ai nostri scontati limiti.
E il ritorno a Dio, per i comunissimi mortali, è dato solo dal superamento del trionfo delle passioni, che ci angustiano imprigionandoci nel particolare.Il "furore eroico",insomma.
Tutto il resto è Storia terribilmente in negativo di cui penso siamo tutti ben consapevoli.
Buon pranzo.Un abbraccio e a dopo.
Marianna

Pim

Anzitutto bentornato. Condivido le tue idee, sia pure con toni più moderati (sono cattolico, dissidente ma cattolico, che ci vuoi fare...). Il Concilio Vaticano II ha rappresentato un'intenzione di cambiamento molto forte che è stato in larga parte disatteso. In quest'epoca reazionaria, poi, la Chiesa sta assumendo posizioni di retroguardia addirittura inconciliabili con il messaggio evangelico. Questa complessiva carenza di vocazione spirituale è appesantita da interessi esclusivamente terreni: la gestione del potere e gli interessi economici innanzitutto. Ratzinger non è che un fariseo, uno dei mercanti del Tempio contro i quali si scagliò Gesù.
Il relativismo di cui la società viene accusata è invece, spesso, la necessità di cercare il sacro attraverso altre strade nelle quali riconoscersi.
Un caro saluto.
Pim

gobettiano

Per rimanere nel solco della tua legittima protesta, l'episodio di una mia amica che, chiamata da amici a far da madrina al battesimo del loro piccino, è stata quasi cacciata dalla chiesa per aver amesso sinceramente che andava poco in chiesa. E' la logica della prevaricazione, della cancellazione del pensiero libero, dell'esclusione che non eclude malfattori, farabutti e "peccatori" purchè potenti e purchè sgancino danari, favori o prebende. E' cinismo, malcostume ed immoralità.
luigi

Fino

Sono cristiana ma non cattolico. Qualcosina negli ultimi tempi è stato fatto (Galileo),ma il cammino resta lungo. Certi dogmi (l'infallibilità del papa)sono duri a morire. Inoltre la Chiesa è ancora una monarchia assoluta.
Una cosa però è l'istituzione, un'altra sono le persone che credono.
Visto che spesso si parla di Africa, sono tanti i cattolici che sono a operare in quel continente. Bisogna dargliene atto.
Buona giornata e benvenuto a Roma
Fino

Fino

Sono cristiana ma non cattolico. Qualcosina negli ultimi tempi è stato fatto (Galileo),ma il cammino resta lungo. Certi dogmi (l'infallibilità del papa)sono duri a morire. Inoltre la Chiesa è ancora una monarchia assoluta.
Una cosa però è l'istituzione, un'altra sono le persone che credono.
Visto che spesso si parla di Africa, sono tanti i cattolici che sono a operare in quel continente. Bisogna dargliene atto.
Buona giornata e benvenuto a Roma
Fino

dragor

Gian Contardo, se la chiesa fosse intellettualmente onesta, si rifonderrebbe per troncare in modo inequivocabile con un passato impresentabile
Credo che qui ci sia più visibilità che sulle piattaforme non legate a un giornale perché perché i lettori della Stampa web cliccano sul link dei blog anche se non sono in hp. Cosi' mi dice il live traffic feed. In ogni caso il contatore ti permetterà il confronto. Grazie per il tuo mezzo ritorno, sarà una mezza consolazione :-) Un abbraccio anche a te

dragor (journal intime)

dragor

Si' Marianna, ho visto tutto. Non posso lasciarvi nemmeno 2 giorni... :-)
Sono già intervenuto sul blog di Gian Contardo.
Il monumento in Campo di Fiori ricorda a tutti il passato di chi parla di solidarietà,tolleranza e pace. A che titolo? Su quali basi? Certi diritti si meritano.
A presto, un abbraccio

dragor (journal intime)

dragor

Pim, i Concili sono la ricerca di compromessi. Per rompere con un passato impresentabile, alla Chiesa non resta che rifondarsi. Ogni tentativo di continuare la tradizione è un insulto alle vittime
______________________________________________________

Luigi, possiamo dire tutto della chiesa, ma non negarle il diritto di farsi le sue leggi. Se la chiesa dice che la frequenza alle funzioni è obbligatoria, non puoi non frequentarle e poi considerarti dentro alla chiesa. Spetta alla chiesa dire chi è dentro e chi è fuori. Questo era lo spirito del mio post "Religioni fai-da-te". Se i fedeli non sono d'accordo, possono sempre fondarsi un'altra chiesa. In effetti gli scismi avvengono per questi motivi.
_____________________________________________________

Fino, ho l'impressione che il cammino si sia fatto all'indietro.Anche su Galileo c'è ancora chi sostiene che la chiesa ha fatto bene a condannarlo. In ogni caso qui non si tratta di rifarsi il maquillage ma di rifondarsi. Non dimentichiamo che meno di 150 anni fa questa gente uccideva chi reclamava l'unità d'Italia.
______________________________________________________

Un caro saluto a tutti, buona giornata, a presto!

dragor (journal intime)

Teseag

Uffa, che noia! Mi aspettavo impressioni e commenti originali e intelligenti sulla Roma di oggi, invece ecco la solita tiritera propagandistica anticattolica.
Insomma: vedi puntate precedenti.
Tesea

dragor

Cara Tesea, questo è un post attualissimo sulla Roma di oggi. L'invadenza clericale è più che mai attuale e io dimostro che è illegittima. Se non vedi l'attualità di questo post, sei fuori dal tempo.
Ciao

dragor (journal intime)

Teseag

E tu, caro Dragor, sei fuori dallo spazio.
Tesea

Amanda

Questo è il primo discorso "romano"? Beh, almeno giochi in casa loro, sei più vicino al Vaticano, e già ti immagino la domenica mattina che vai in Piazza San Pietro a guardare dal vero i "nemici" ;))

dragor

Cara Amanda, per il momento nel Vaticano ho solamente perso mia moglie durante la visita dei musei. Aspetta che abbia finito l'inchiesta nel Borgo... :-)

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.