La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« TEMI DI ATTUALITA' | Principale | LA CARICA DEGLI ABBRONZATI »

23/11/08

Commenti

randagia

Mi stupisco che a Nizza si parli di "rumenta" :)

Randagia, che si chiede cos'e' la Testa Quadrata

dragor

Cizao Randagia."Rumenta" è la parola nizzarda per "immondizia". La Testa Quadrata o Tête au Carré è l'unica scultura abitata del mondo, una testa con la parte superiore cubica che ospita gli uffici della Biblioteca Regionale

Grazie della visita, buona domenica

dragor (journal intime)

Alex

Sei di Nizza quando segui questa dragorsofia nizzese : Consulta toujou la tiéu frema e fai ensuita à la tiéu testa.
Alex

bourbaki

c'è anche un Sei di Torino...
e temo che ci sia un tormentono che affligge ogni città:)
bourbaki

Pim

Voglio la cittafinanza onoraria: la ratatouille mi piace, non metterei mai una patata nella niçoise, dico la prom', so dov'è la Baie des Anges (ci hanno pure fatto un film)... rumenta è un termine genovese, ma si usa anche a Torino.
Mi frega solo la raccolta differenziata, che faccio scrupolosamente...

Amanda

Il mio lato torinese non ha nulla da dire, invece la parte sicula ti risponde così: mangio spesso patate lesse nell'insalata, i forestieri sono quelli del "continente", qualunque pietanza è buona solo se cucinata e mangiata in casa e non al ristorante, l'asciugamano in spiaggia lo metto dal tramonto in poi, la "merda di can" e chi l'ha vista mai (grazie alla ricca vegetazione è ben imboscata sotto agli alberi o alla sabbia)... innegabilmente provengo da molto a sud... :)))

marianna

Simpaticissima elencazione, caro Dragor!
Se vuoi farci divenire solo un po'"nissart", ti tocca spiegare i punti "oscuri" per coloro che non hanno mai messo piede a Nizza.
Di vantaggio per me c'è che la ratatouille mi piace, la mangio volentieri e potrei mangiarla anche a Nizza.
Scherzi a parte,buona domenica.
Affettuosamente,Marianna.

tesea

Anche se mi limito ad apprezzare la ratatouille e ad usare il termine rumenta, posso considerarmi un pochino nissarte anch'io, avendo avuto una nonna di Nizza?
Tesea

Patricia

Grandioso questo post! Manca una cosa alla lista, tristissima: un vrai niçois fa lasciare al proprio cane crottes in abbondanza di preferenza davanti al portone delle case :-( Ma adoro questa città, è mia, o meglio, io sono sua...
Biz

dragor

Complimenti caro Alex, la tua lingua del Comté vale il tuo delizioso gascon. E' vero, consulto sempre mia moglie e poi faccio di testa mia. Pero' se sei di Nizza dovresti dire "nizzarda" al posto di "nizzese" :-))
_____________________________________________________

Si' bourbaki, è stata Randagia a darmi l'idea. Sarà un tormentone, pero' trovo che è un buon sistema per conoscere e far conoscere intimamente le città
______________________________________________________

Pim, se non trasformi il marciapiede davanti alla tua casa in una discarica abusiva non ti daranno mai la cittadinanza onoraria :-))
_____________________________________________________

Amanda, un Nissart sa che bisogna ritirare l'asciugamano prima dell'onda delle 4, una specie di tsunami che c olpisce sempre alle 4 in punto. La merda di can è una varietà di gnocchi. Ci mancherebbe altro che mangiassimo quella vera :-)
____________________________________________________

Grazie a tutti per i vostri commenti, buona serata, a presto

dragor (journal intime)

dragor

Cara Marianna, saro' felice di spiegare i punti oscuri. Questi post servono per far conoscere intimamente le città. Qualcuno l'ho già spiegato negli altri commenti. Aspetto le domande. La ratatouille si fa anche in Italia, ma stranamente cessa di essere apprezzata alla "frontiera" del Var
___________________________________________________

Cara Tesea, con una nonna di Nizza sei una Nissarta de souche!
______________________________________________________

Buona notte a tutti, non perdetevi il post di domani sui diritti umani

dragor (journal intime)

dragor

Patricia, le crottes fanno parte dell'impressionante varietà d'immondizia che un vero Nissart lascia davanti alle case. Ovviamente se ha un cane lo usa per coprire la città di merda di can, ma di quella che non si mangia... :-(

Biz anche a te, buona serata, a presto

dragor (journal intime)

irenespagnuolo

Forte questo post, Dragor.
Rumenta si usa anche in Valsesia ed è un termine che adoro, insomma mi piace il suono ecco più che la sostanza ovviamente :))

Irene

I commenti per questa nota sono chiusi.