La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Macelli e arena | Principale | Salviamo la Promenade des Anglais »

23/04/09

Commenti

gobettiano

Pittoresco modo, un pò cinico, un pò provocatorio ma emblematizza paradossalmente il molto di vero che c'è.
Augurarsi un atteggiamento di condivisione di valori da ricordare, celebrare e praticare sarà utopico ma giusto.
luigi

Antonio Cracas

Come dice Luigi, cinico e provocatorio (come nel tuo stile) ma veramente divertente! Ehehehehe...

A presto

stefano de santis

Ma,veramente nel partito di Berlusconi non c'è posto per nostalgici,considerato che la Destra di Storace e Forza Nuova sono li' apposta.Per il resto è vero quel che dici.Per esempio che nessuno ha mai visto un no-global sfondare la vetrina di un negozio di saponette,nè un Democristiano compiere un atto di coraggio che non fosse un voto da Franco Tiratore.Poi facci sapere come si festeggia la Liberazione in Francia,pero'.Sono stato ad Omaha,Utah ed altre beach,ed ho riportato alcuni libbricini sul 6 Giugno 44 che mostrano foto di Americani che sbarcano sorridenti su di una spiaggia semideserta come Ladispoli in Maggio.Gli immensi cimiteri Americani li'vicino? Tutta gente morta in incidenti uscendo dalla discoteca.

 dragor

Si', Luigi. Da noi si festeggia l'arrivo degli americani e sono (quasi)tutti d'accordo. Almeno non abbiamo la presunzione di avere liberato la Francia da soli.
__________________________________________________

Grazie, Antonio. Infatti ho cercato di sdrammatizzare in vista di quello che succederà. Se la gente non si prendesse troppo sul serio, sarebbe formidabile. L'humour è la miglior valvola di sucurezza
_____________________________________________________

E' vero Stefano, c'è una destra a destra della destra. Ma qualcuno è confluito nel partito di Berlusconi e ci resta, forse perché spera di avere la fetta più grossa.

Sulla Liberazione in Francia, ecco qui questo vecchio post risalente al lontano 2006 quando ero un giovane blogger esordiente

http://dragor.blog.lastampa.it/journal_intime/2007/04/la_libration_da.html

______________________________________________________

Ciao a tutti, grazie della visita, buona giornata

dragor (journal intime)

gobettiano

Volendo usare un metodo di valutazione diciamo così originale, si potrebbe dire che chi ritiene che nel PdL non si siano nostalgici tutti confluiti nella destra di storace o altrove sarebbe un sostenitore attivo ed entusiasta del PNF. Ma non c'entra Mussolini. Ceausescu invece sì.
luigi

marianna

Sei terribile!!
Post favolo, caro Dragor, perchè vorrei vedere chi avesse il coraggio di obiettare a ciò che così abilmente ridisegni del nostro panorama socio-politico?
Più vero di così....
Manca solo una striscia disegnata.
Bravissimo!! Complimenti!
A presto.
Marianna

matzudaira

Veramente per Berlusconi, come ha avuto modo di precisare, il 25 Aprile è solo una festa di parte (non la sua evidentemente).
A mio avviso dovrebbe ringraziare la resistenza e gli alleati (tutti non solo gli Americani), in quanto se Mussolini fosse ancora vivo, col cazzo che gli avrebbe permesso di fare tutto ciò che ha fatto fino ad ora.

Precisiamo poi che molti giovani Americani hanno sacrificato la loro vita per liberare l'Italia, ma poi gli USA hanno avuto un grande ritorno economico rendendoci una loro colonia. Invece tutte le altre giovani vite sacrificate (Australiani, Indiani ecc..), che cosa hanno portato al loro di paese? Solo lutti.

stefano de santis

Dragor,grazie per la segnalazione.Ho letto quel tuo post con invidia:da noi,purtroppo,il 25 Aprile è un festival dell'odio,e se fai sfilare uno Sherman(non gli Abrams,che sono i giganti impiegati in Irak)le canaglie no-global ed i patetici mascalzoni bolscevici nostalgici di Fidel ed ansiosi di portare in Italia la mummia di Lenin si uniscono nella loro losca indignazione.Non hanno mai sopportato che l'America prima,Berlusconi poi li abbia fermati nei loro complotti.Ora,accusano il Cavaliere di essere un fascistoide.Nun ce vonno sta',dicono qui a Roma,ed al pensiero di un'altra quaresima come quella che segui' il 18 Aprile 48 schiumano dalla rabbia.

Michele Nista

Ma ci rendiamo conto di dove e´ precipitata l´Italia? Ma e´possibile
che in Italia, alla munnezza di Silvio Berlusxuxluxkloni ci si abitua
sempre in un secondo, e che nessuno abbia piu´ormai una scossa di
dignita´e urli che qs e´una putrida vergogna? Che solo noi italiani
all´estero abbiamo dei sussulti un po´di qs tipo ( o quasi; grazie al
Cielo, qualche italiano che al massonazimafioso Silvio Berlusconi inveisce vi
e´ancora, ma sempre meno, sempre drammatissimamente meno, porca
put...., oops, porca Mara Carf...., ooops, porca dittatura
ma..f..ascista Berlusconiana).
Il suinazista di Arcorleone ha detto oggi " in Rai presto faccie
nuove". E´il padrone di una
lurida fasciocamorrista maccartistissima societa´sorta su megariciclaggio di
danaro assassino, ossia Ma..f..ininvest ( i cui veri
padroni, ufficialmente, ancora non si conoscono; non si conoscono;
pazzeschissimo!!!; uno dittatura l´Italia, ma non si sa´chi e´ il vero
azionista del wc su cui ci siede e da cui comanda; certo, qsiasi
persona per bene sa´ benissimo che detti "padroni" son killer delle
mafie di mezzo pianeta Terra, ma in Italia, ormai, qs cosa, che
scioccherebbe mostruosissimamente in tutto il resto del mondo
occidentale, ma non solo, non scuote piu´nessuno; ci si e´abituati,
come puzzonissimo solito; ricordatevi pero´che esiste un gran
detto, che mi han detto piace tantissimo pure al sempre
piu´promettente Obama Barack, che io sospinsi da inizio 2007 e
Berlusconi solo da ora, in quanto da sempre e´viscidissimo
codardissimo " verme coi potenti e mafioso coi deboli"; google Bettino
Craxi, Bush junior e Obama Barack a proposito; questo detto e´:
"business call business ánd shit call shit"), che, ripulito detto
denaro ( si fa´per
dire) omicida, e´divenuto, praticamente, unico competitore della Rai.
E ora, scrofone Silvio Berlusconi, proprietario dell`unico concorrente
della Rai, IMPORRA´pure faccie nuove nella Rai stessa, ossia nel suo
finto, da lui, infiltratissimo, corrottissimo, via massonerie fasciste
varie, rivale. E ossia "bis", dette faccie di melma saranno le sue
solite zoc.ole che gli girano attorno e i suoi soliti prostituticchi
che gli si piegano difronte. Questo e´ un Augusto Pinochet, ne piu ne
meno, e´ora di urlarlo, Silvio Berlusconi e´una diarrea nazifascista,
anzi, nazifascismoderna come Augusto Pinochet. Meglio dire: Pinochet
era molto meglio di Berlusconi in quanto non si univa alla camorra e
alla ndrangheta, Berlusconi e´ un liquame diarreico stra colmo di
batteri mortali putridi di Pinochet e Riina, che schifooooo. " I media
non rappresentano l´Italia". Vuole una Pravda filo ndranghetara e
fascista piegata a quel famoso numero di gradi come puntualmente fa´di
fronte a lui, notoriamente, Giulio Tremonti ( e non solo, si dice,
metafisicamente parlando; voci della City di Londra, di chi, Giulio
Tremonti, conosce benissimo).
Vuole solo gente venduta, svertebrata, immorale, senza valori e
decerebrata, li col
taccuino che scriva solo quello che gli detta lui, ma Italia, ti rendi
conto che stai sprofondando in un letamaio dittatoriale puzzone
lurido, ti rendi conto o no? Che sia rivoluzione, rivoluzione, SI, non
armata, rivoluzione etica, ma rivoluzione, all´arembaggiooooo. E basta
massone trafficone
trasversalone Massimo D´Alema e suoi incappucciati compari della sua
area, spessissimo corrottissimi, non solo nell´anima satanista massona
loro, ma anche in cotanto di portafoglio ( vedi probabilmente un certo
"king of pizzini" di Loggia trasversalissima), da Berlusconi stesso. Ma
come fa´ Massimo D´Alema a dire "Berlusconi rimarra´fino al 2013"? Quando lo
stesso ha delle fattezze cosi´nazifascismoderne, disoneste, false,
codarde, maccartiste, filocamorristiche e porche? Se gia´l´opposizione
( spessissimo infiltratissima e steccatissima da Berlusconi, basta che
date un occhiata al sito di un prostituticchio idiota stipendiato in
nero in Svizzera da Giuliano Ferrara, ossia il letamaio puzzone di
Francesco Costa, www.francescocosta.net, semidirgente del Pd; e
davvero ci viene da dire " Italia rotola pure nella me..a, meglio
scappare tutti via") si rassegna all´idea di stare sotto dittatura e
avalla, garantisce, direi addirittura protegge la durata di detto
luridissimo regime ma..f..ascista, tutta la nazione potra´solo
sprofondare sempre piu´nella fogna. Pd rigirato completamente, faccie
nuove e inca..atissime ovunque, INCA..ATISSSIME OVUNQUE, enormi casini
( non violenti) , proteste, sabotaggi, che nessuno guardi piu´reti
Ma..f..inivest, che nessuno metta soldi nei suoi mega riciclatori di
danaro mafioso monnezzari finanziari. Basta vedere il Milan, fede
calcististica o meno. Boposb, Boicottiamo il porco Silvio Berlusconi.
Avanti, un mare
di Palavobis, grandissimi girotondi, vera e propria rivoluzione,
avantiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Edelweiss

La guerra civile continua, per fortuna per ora solo a parole.
Edelweiss

stefano de santis

Ma se la festa è il 25 Aprile,perchè Nista è gia' ubriaco 2 giorni prima?Perchè all'estero a quest'ora sono gia'ciucchi? O è partito perchè lo spinello si fuma a tutte le ore? Grazie di esistere,comunque:sei un eccellente esponente di quell'opposizione di fronte alla quale la merda sembra Ovomaltina.

gobettiano

In genere sono di bocca buona nel senso che parlo con tutti e non mi scandalizzo e non abuso dello spazio altrui. Soprattutto per essere un villano da suburra. Ed il commentatore stefano de santis non certo per le sue legittime opinioni ma per i suoi modi supponenti e per la trivialità dimostrata è un villano neppure rifatto.
luigi

matzudaira

Io credo che questo ottimo Blog stia un po' subendo la presenza di un paio di facinorosi del web.
Spero si stufino presto, siano essi pro o contro Berlusconi, di replicare la patetica contrapposizione che quotidianamente siamo costretti a subire in Italia e portino le loro frustrazioni altrove.

stefano de santis

Spiacente,Matzudaira e Gobettiano,mi sopporterete ancora a lungo,come a lungo sopporterete Berlusconi.D'altronde Darwin insegna che la Natura genera automaticamente la selezione delle Specie,e spesso non va tanto per il sottile.Cosi',se il mio post vi scandalizza ma non vi scandalizza il delirium tremens di uno squilibrato,cio' significa semplicemnte che siete gia' tentati dall'idea di estinguervi.Come si è estinto il Partito D'azione,caro Gobettiano,figlio di quel movimento Giustizia e Liberta'che Gobetti fondo' e del quale resta quel piccolo,prezioso reperto d'antiquariato che è il Partito Sardo D'A,felicemnte entrato nel PDL.Fare di ogni blog una vostra esclusiva,è uno scherzo che qui non vi riuscira',sebbene i militanti di sinistra si adoperino dovunque per impadronirsi dei media.Gli insulti e le parolacce vi scandalizzano? Guardatevi il blog di Paolo Guzzanti,e di altri esponenti di Destra,nonchè quello destinato agli insulti verso Berlusconi,che farabutti vostri alleati a Sinistra utilizzano per fare dialettica politica.Questo blog è un esempio di obiettivita',da parte di Dragor,che pure non pensa affatto come me,e dovrebbe insegnare qualcosa a faziosi come voi.Se altri squilibrati vi compariranno,mi riservo di commentarli a dovere.Ma cantarvela e suonarvela tra voi senza che nessuno vi contraddica,nella boriosa presupponenza di rappresentare la Cultura,la Giustizia e la Verita',è il sogno che qui non vi riuscira'.Il fine goiustifica i mezzi,ed ogni mezzo è buono per fare guerra a chi chiama il Presidente del Consiglio eletto dal Popolo Sovrano"liquame diarroico".Fight fire with fire,dicono in America,e combatti la merda con la merda.D'Altronde,nominarla, a Cambronne porto' fortuna.

 dragor

Io trovo interessante il confronto di opinioni, d'altra parte un blog serve a questo. Quando le opinioni sono diverse, tanto meglio. Pensate che noia se fossero tutte uguali. Ecco perché cerco di evitare tutto quello che potrebbe far perdere di vista l'argomento principale, come le espressioni troppo colorite che potrebbero provocare un'escalation a detrimento delle questioni più interessanti.
La particolarità di questo blog, come è stato osservato più volte dai lettori, è la libertà. E di solito questa libertà permette l'aggregazione di persone di tendenze diverse, offrendo la possibilità di un confronto costruttivo. Cosi' chiedo a tutti di aiutarmi a mantenere questo carattere, in modo che tutti possiamo approfittarne. Grazie!

dragor (journal intime)

gobettiano

Dragor non ho dubbi sul tuo approccio e sono d'accordo anche sulle polemiche accese. La volgarità gratuita la detesto e la disprezzo.
Con l'occasione colgo l'occasione per precisare al de santis stefano una cosa che lo sorprenderà. E' inesatto e manipolatorio affermare che il popolo elegge il presidente del consiglio. Questi viene designato dal Capo dello Stato tra i leader dei partiti che hanno vinto le elezioni e trae vita dalla fiducia parlamentare. Il parlamento è infatti l'arbitro della vita del governo attraverso l'istituto della fiducia.
luigi

stefano de santis

Luigi Gobettiano,a che gioco giochiamo?Come sia eletto il Presidente del Consiglio lo sanno anche i bambini:vogliamo negare che è eletto,anche se indirettamente,dal popolo?

matzudaira

Rispondere a certi post significherebbe dargli un valore che non hanno. Quindi da parte mia continuerò a leggere ed ad interagire con le persone dotate di buon senso ed educazione che frequentano questo blog, ignorando gli esaltati.

gobettiano

Stedano de santis insigne, di questi tempi è vero che i bambini sanno molto più degli adulti. Che non sia come dici è uno di quei casi. E dubito che una siffatta tesi oserebbe avanzarla perfino un titano del pensiero giuridico come il senatore gasparri.
luigi

stefano de santis

E allora diciamo che il presidente del Consiglio lo elegge la Fata Turchina.Fino al 2030,ovvimente,quando forse apparterra'alla Sinistra ed allora ne proclameremo la vicinanza alle Masse.D'altronde ne abbiamo gia' visto uno,per due anni:Prodi.Non c'era giorno che il TG1 non ce lo propinasse tra bandiere,tra "collaboratori"dal passo svelto,vestito da ciclista:intanto trattava con Air France con quella durezza,quell'indomito coraggio,quella franchezza che ne ha fatto un indimenticabile leader.Un giorno,forse,ne conosceremo ad imperituro merito il conto alle Bahamas,cosi' ben alimentato dai Servizi Segreti Francesi quando era alla Commissione Europea,quando(appunto)tentava di regalare Alitalia,quando guidava con forza e dignita' il suo Paese.Allora lacrime di commozione sgorgheranno dagli occhi di lavoratori e pensionati ai quali ha estorto 12 miliardi.Che non rivedremo mai piu',visto che sono finiti nelle banche della sua "area":ma che importa,se tanto ha scaldato i nostri cuori,e raggiunto vette indimenticabili di altezza!Non lui,la monnezza di Napoli,intendo.

gobettiano

insigne stefano de santis, preciso e chiudo. A prescindere dal fatto che come fata turchina si presenta berlusconi, basta leggere la costituzione. In ogni caso non vedo cosa c'entri Prodi o chiunque altro. Quanto a conti esteri, per uno così sensibile al tema come te dovrebbe essere scandalosa la vicenda All Iberian di silvio ce se la è sfangata solo grazie ad una legge canaglia. Comunque di nuovo mostri di essere fuori tema e che è del tutto inutile pensare di avere una discussione su un tema specifico.
luigi

 dragor

Michele Nista, purtroppo ho dovuto sopprimere il tuo commento. Attenzione, non si tratta di censura. Puoi dire tutto quello che vuoi, ma senza insulti e parolacce. Quelli sono contrari alla netiquette, ovvero al codice di comportamento dei blogger. Se vorrai riscrivere il commento con gli stessi contenuti ma senza gli insulti, saro' felice di lasciarlo.

dragor (journal intime)

Michele Nista

Lo riscrivo solo perche' a mafiosi e modernazifascisti, vinta, non la daro' mai. Che Berlusconi e'un tutto uno coi mafiosi ( lui, quanto la sua famiglia; vedi noto link tra Luigi Berlusconi e strani investitori siculi con 500 milioni di euro, attualizzati a ad oggi, degli anni 70, che usavano tirare fuori bauli di detti danari in cash, da tir trasportanti limoni e arancie, da Palermo e Corleone al "solito Berlusconianissimo" Ortomercato di Milano, e, guarda caso, usavano depositare il tutto, poi, presso la Banca Rasini, diretta dal Luigi Berlusconi, stesso; Banca Rasini, chiusa, sempre, guarda caso, per megariciclaggio di danaro assassino mafioso a inzio anni 80, su ordine di un giudice americano di note simpatie "comunistissime": il giudice, praticamente, di estrema destra, Rudolph Giuliani) lo si capisce in pieno googlando Banca Rasini, o Dell'Utri/ Bontade/ Rapisarda/Mangano. Che e' l'inventore del fascismoderno ( termine da me coniato e ripreso da Di Pietro, Veltroni e tantissimi altri) lo si capisce googlando p2, ma anche dal fatto, che vorrei ricordare ( visto che qui si scrive di 25.4) che il Silvio Berlusconi che ora si finge viscidissimamente neopartigiano, solo un anno fa per giustificare l'entrata di Ciarrapico nelle sue fila, disse testualmente: " Ciarrapico ha i giornali e mi servono ( tono, scopi e idee davvero luridamente Pinochettiane) e poi, COME ME(!!!!), prova schifo totale per il 25 Aprile". Quando gli servono i giornali, Berlusconi prova schifo totale per il 25.4, quando poi arriva Obama Barack ( e il suo titolo Mediaset precipita in Borsa, anche su ruomours di mega frodi fatte da Mediaset nei propri bilanci, ultimamente; rispetto alle quali, anche Calisto Tanzi era un neonato ingenuissimo), diventa, alla super Fantozzi, il nuovo partigiano di Arco..r..leone.
Sando Bondi del web, svertebrato e senza ritegno ( non sono insulti, se mi lasciassi andare, lo stritolerei con ben altri termini a chi ora andro' a citare, e in mezzo millesimo di secondo) Stefano De Santis, si drogano notoriissimamente i tuoi Gianfrano Micchiche, Michela Brambilla, Paolo Berlusconi ( non a tutti come "naso e testa marcia"), tutta la famiglia dei Dell'Utri, dei La Russa, Cosimo Mele ect ect. Si inciucca il tuo Giulio Tremonti ( che oltre a essere omosessuale strisciante, in quanto cio' non ammettente, in quanto cio' tenente all'oscuro, anche se in Borsa a Milano lo sanno tutti), tutto il mondo sa' che egli alza il gomito e i grappini come pochissimi, io son astemio da sempre e posso dire di non essermi mai drogato. Per spiccicarti al suolo, per polverizzarti, per dilaniarti in quanto a capacita' oratoria, idee e spunti, mi basta un millesimo dello Spirito che il Creatore quasi tutti i giorni mi manda. Prepara un bel match dove come e quando vuoi, tra me e te, live, ripreso dalle tue Ma.iaset Na.istset Mediaset, e ti assicuro che ti umiliero' cosi'tanto, provando al mondo intero che siete putridi mixage di camorra, ndrangheta, mafia, sacra corona unita e nazifascismoderno, che per me, avrai tu poi bisogno di tonnellate di droga per riprenderti. Sempre pronto a tutto ( di lecito) contro i criminalchic Berlusxuxluxklones. Scrissi anche che Berlusconi fa' ammazzare, si: AMMAZZARE. Siccome odio scrivere e scrivere, non sapendo se cio' sara'per dar VOCE A SPIRITI RIPRISTI DEMOCRAZIA E LIBERTA'IN ITALIA, o per nulla, invito a leggere " l'omicidio massonico, tutti se ne accorgono tranne gli inquirenti", affinche ' si possa capire come Silvio Berlusconi, via Gianni Letta, fa' ammazzare! Con quei metodi putridi, con me tento' pure e per 4 volte. Falcone e Borsellino, vennero spappolati poche settimane dopo aver detto chiaramente che Fininvest riciclava danaro mafioso, oo che caso ( visto che gia' sopra scrissi, a proposito di Banca Rasini). Dottor Dragor, le assicuro che qs sara' il mio ultimo commento presso lei, se mi modero non son piu' me stesso, e la parte del " ne carne ne pesce" non mi piace farla. Spero pero' che vorra' tenere qs mio ultimo, in quanto da ora in poi, qs scugnizzo della "camorra incravattata" Stefano De Santis, sara' per sempre nel mio mirino web. Offese in qs mio scritto non ve ne sono, che infatti Berlusconi ( e suoi bloggers complici, di conseguenza) e' un tutt'uno con camorra, ndrnagheta, mafia e fascisti lo sanno anche su Marte. Pure la moglie sta facendo venire a galla, quanto egli sia un tiranno, definendo se stessa una vittima e non una complice ( come di cero e'qui lo scribacchino di Arcorleone Stefano De Santis), di detto boss della gang di Arco..r..leone. Se cancella di nuovo me, pero' le chiedo subito di cancellare anche sopra, ove l'Emilio Fedicchino dei bloggers, Stefano De Santis, accosta il mio cognome a alcol e droga, che da sempre non conosco, se no la denuncia/querela la faro' partire io, domani mattina stessa, in primis, ovviamente, contro Stefano De Santis, ma purtroppo anche contro lei. Scrivo purtroppo, in quanto il capitalismo della Fiat di Marchionne ( che stritolo'le trame ammazzaFiat di Berlusconi e Lehman, nel 2004; che la spunto' con GM, che fece riprendere in pieno lo stesso gruppo e che ora lo porta a diventare una specie di nuovo Giulio Cesare delle auto mondiali; e le assicuro che io e il lecchinismo da sempre abbiam nulla a che fare; critiche e giudizi positivi, quando li esprimo, sgorgano sempre dalla mia anima, e han da sempre, secondi fini, sotto zero) mi piace, quello invischiato con le coppole assassine, di Berlusconi, come cosi' con i metodi killer e azzannademocrazia e liberta' dei piduisti ( come Berlusconi) Videla e Massera, NO! NUNCAAAA! Michele Nista

 dragor

Bravo, cosi' va bene!:-)

dragor (journal intime)

Michele Nista e come me, a Londra, la vedono tutti

Beh, detto da un professionista del giornalismo, fa´ piacere. L´Italia e´in pericolo: ha un tuomre, si chiama Silvio Berlusconi, fatelo allargare ancora un po´ e sara´ troppo tardi.

I commenti per questa nota sono chiusi.