La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Falcone è morto, Andreotti è divo | Principale | Mogli stuprate »

26/05/09

Commenti

Pim

A differenza dell’uomo, la donna non ha un periodo refrattario e può avere un secondo orgasmo subito dopo il primo (alcune anche tre o quattro). Quindi, quando vedo la Marcegaglia in tv, a quali conclusioni dovrei giungere?

A parte le battute: pensavo che fossero gli americani a spararle grosse, ma mi pare che gli inglesi non siano da meno...

Amanda

Non so... in genere le donne troppo in carriera sono così prese dal lavoro e dallo stress, che alla fine diventano frigide... Forse l'articolo si riferisce al periodo precedente alla carriera, ma dopo, quando sei al vertice del potere, la situazione cambia... :)))

Eliane Micheluzzi

Sujet grave, je ne sais si l'orgasme feminin aide les femmes à mieux travailler, peut-être, quand on est heureux sexuellement avec son partenaire c'est quand même bien et forcément rend de bonne humeur. Quant à la simulation, toutes les femmes à un moment donné s'y adonne pour faire plaisir à leur mari, j'avoue l'avoir fait parfois quand j'avais un peu de fatigue ou le cafard pour de raisons diverses, les femmes aiment autrement que les hommes. Amitiés Eliane

stefano de santis

Quando vedo Rosy Bindi,mi chiedo se l'abbia clitorideo o vaginale.L'orgasmo? No,il ragionamento.

dragor

Pim, credo che ci sia una ragione: a parte i discutibili discorsi sull'energia, chi ha orgasmi soddisfacenti ha più stima di sé e questo lo piazza in pole position per il successo
______________________________________________________

Amanda, una donna frigida è virtualmente fallita. Il potere non potrà mai compensare quello che perde. Una vita senza piacere non serve a niente. Ecco perché, con l'aumento dell'autostima, il potere dovrebbe provocare l'orgasmo. Se costa troppa fatica e non lascia l'energia sufficiente, bisogna trovare il giusto mezzo
______________________________________________________

C'est tout à fait normal Eliane, l'amour pour nos partenaires nous amène parfois à raconter ces petites mensonges. De tout façon, si l'orgasme (le vrai) peut doper le succès, le succès peut doper l'orgasme, l'estime de soi étant le meilleur stimulant sexuel. C'est un cercle vertueux.
______________________________________________

Stefano, adesso tutti diranno che sei macho :-)
_____________________________________________________

Grazie a tutti per la visita e i vostri commenti, buon pomeriggio, a presto

dragor (journal intime)


matzudaira

Dragor ecco uno spunto per un tuo post su rapporto Scienza-chiesa dal titolo "Un doloroso malinteso":
http://www.agi.it/firenze/notizie/200905261727-cro-r012687-galileo_mons_betori_fu_un_doloroso_malinteso

homing pigeon

ciao Dragor,

sempre grande. E la scena di Meg Ryan è un classico. Ma il capolavoro è: I'll have what she's having. Geniale.

In quanto alle supposte relazioni tra orgasmo femminile e possibilità di carriera, credo che ci si dovrebbe accontentare di legare tale fenomeno ad una buona armonia di coppia, invece di cercare cervellotiche interpretazioni yuppistiche...

Grazie della tua sempre interessante presenza, a presto,
HP

 dragor

Grazie Matzu. Un paio d'anni fa hanno cercato di far passare l'idea che il processo era giusto, adesso parlano di un malinteso. Ovviamente tutta colpa di Galileo, che doveva spiegarsi meglio...
___________________________________________________

Ciao HP. Si', la replica della donna frustrata è diventata un classico come la scena. Per le supposte relazioni fra orgasmo femminile e possibilità di carriera, darei una spiegazione psicologica: un orgasmo soddisfacente aumenta l'autostima e un buon livello di autostima ti piazza in buona posizione per far carriera. E' comunque una questione dialettica: la carriera aumenta l'autostima e mette in buona posizione per l'orgasmo soddisfacente. Un circolo virtuoso.
______________________________________________________

Grazie a tutti per la visita e per i vostri commenti, buona giornata, a presto

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.