La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Iran, il regime in agonia | Principale | Iran, l'ultima speranza »

26/06/09

Commenti

gobettiano

Mai piaciuto e mai comprato un disco di jackson. Un pò per la sua sospetta o reale pedofilia un pò per la palese artificiosità delle canzoni che cantava. Roba di plastica e neppure riciclabile.
luigi

Antonio Cracas

Caro Dragor,
come tu ben sai, se si dovesse vendere soltanto della buona musica, il 90 per cento dei cantanti, dei musicisti e dei compositori dovrebbe cambiare mestiere, insieme a chi gestisce le case discografiche.
La musica (vera) è un'arte e va capita: la massa non ha voglia di pensare e di comprendere, vuole solo divertirsi. Ecco il perché il pedofilo ha venduto milioni di dischi.

Ciao

marianna

Bravissimo ,caro Dragor, nel dire le cose come realmente stavano.
I media hanno creato il "fenomeno" e sono convinta che continueranno anche post mortem.
Dare un giudizio musicale per me non è semplice perché non ne ho le competenze.Come persona certamente era una personalità inquietante.
Come alcuni hanno detto...che ora riposi in pace.
Il male fatto(pedofilia) ovviamente e purtroppo non si cancella.
E l'etichetta di pedofilo comunque difficilmente si cancellerà. Grande artista o mediocre uomo di spettacolo che sia stato,io ritengo che un uomo o una donna valgono sopratutto per i valori che testimoniano.
E lui non era una gran bella testimonianza se non per il successo facile.
Successo che però, mi pare, non abbia pagato.
Buon pranzo.
Un abbraccio.
Marianna

matzudaira

La musica pop è un genere che può piacere oppure no ,ma io eviterei di dare giudizi biblici senza appello.
Jackson, che lo si voglia o no, è stato uno dei re di questo genere.
Poi quello che ha fatto nella sua vita privata è un altro discorso ed il suo spessore come artista non dovrebbe essere valutato alla luce di questi fatti.

Loredana

Buon giorno,

Beh avere piacere di ascoltare un brano, che sia musica vera o no, non vuole dire apprezzare la vita che fà l'interprete.
In fatto di musica, c'è ne per tutti i gusti ... e colori.

Idem per lo sport, vedi Maradona, pibe de oro ma cervello ??

Salutations

Alex

Foutu Whacko Jacko. Une femme qui, elle, ne voulait pas mourir, souffrait d'un cancer en phase terminale. Elle avait décidé de médiatiser son combat contre la maladie en allant jusqu'à filmer sa mort en direct-live. Et voila ! ce type a décidé de mourir le même jour...Les télespectateurs ont zappé...la morte est déjà tombée dans l'oubli. L'histoire a ses cocus. R.I.P Farrah Fawcett
Alex

Pim

Il re del pop di plastica, costruito su misura per le orecchie delicate dei bianchi. Stop.
Nel mio blog ho postato alcune fotografie risalenti al '97, quando M.J. alloggiò al Carlton e sotto le sue finestre si radunò un nugolo di fans.

Bonne journée, Dragor, à bientôt de te lire.
Pim

anto

Giudizio eccessivo. Il talento c'era e basta vedere le sessioni live di quel bambino dei Jackson5 per averne una prova oggettiva.
Per il resto ti segnalo questo linK:
http://lapulcedivoltaire.blogosfere.it/2009/06/in-lode-di-michael-jackson.html
che condivido pienamente.

X

Dragor, sapevo che avresti scritto questo post, e in gran parte cosa avresti scritto.

A presto!

dragor

Luigi, a un genio si perdonza tutto. Se Mozart fosse stato pedofilo, questo non toglierebbe niente alla sua musica. Ma Jackson era pedofilo e scarso, ecco il problema
____________________________________________________

Antonio, musica commerciale non significa necessariamente brutta musica. Una volta la musica commerciale aveva eccellenti interpreti e ottimi compositori, poi la professionalità si è smarrita in favore dell'artificio e il gusto è cominciato a degenerare. Michael Jackson è uno splendido esempio di questa degenerazione. In tutta la sua produzione non c'è un solo tema che valga la pena di salvare
____________________________________________________

Ciao a tutti, buona serata

dragor (journal intime)

dragor

Cara Marianna, per me un musicista è soltanto un musicista. La persona con le sue tendenze sessuali è secondaria. Il fatto è che Jackson non valeva niente. Al massimo possiamo riconoscergli qualche qualità di mimo. Con un po' di moonwalk e nessuna qualità musicale è riuscito a guadagnare miliardi, ecco quello che dovrebbe far riflettere.
______________________________________________________
Matzu, in effetti denunciando Jackson denuncio la falsità della musica pop attuale. Non c'è niente di più falso di un clip o di uno spettacolo articolato come i clip. Che regresso, rispetto a quando gli artisti si esibivano in diretta con vere orchestre. E' vero, le tendenze sessuali sono secondarie. Si notano solo quando non c'è nient'altro
___________________________________________________

Ciao a tutti, a presto

dragor (journal intime)

dragor

Pim, nel 1997 al Carlton c'ero anch'io con il mio cognato predicatore piovuto dal Canada, mia moglie e mia figlia, tutti decisi a vedere Michael Jackson. Abbiamo aspettato un pezzo e poi abbiamo visto passare una limousine con i vetri oscurati. O meglio, l'hanno vista passare gli altri perché io stavo cercando mia figlia che si era persa. Magari qualcuno di noi è finito nelle tue foto...
Buona serata,a presto

dragor (journal intime)

dragor

Le foutu Jacko a volé la vedette à la pauvre Farrah. On dirait qu'il l'a fait exprès. Mais il faut reconnaître qu'il était une célébrité planétaire alors que Farrah ne la connaissent que les fans de Charlie's Angels
_____________________________________________________

Anto, ho letto il post. Ben scritto, ma che bestemmia accostare Jackson a Coltrane ed Ellington. Sia pure per dire che valeva meno
_____________________________________________________

X, mi hai dato un'idea. Invece di scrivere i post, provero' a comunicarli per telepatia :-)
_____________________________________________________

Grazie a tutti per la visita e i commenti, a presto

dragor (journal intime)


Tesea

Concordo su tutto quello che hai scritto.
Soprattutto sulla degenerazione o mancanza di gusto in materia musicale.
La scuola, finora, non ha aiutato.
Tesea

Amanda

Ciao Dragor, il mio unico pensiero va ai bambini: che fine faranno? Ritorneranno alle madri vere, o avranno un tutore? Chi pagherà i debiti del padre?

dragor

Tesea, che a scuola s'insegni o meno l'estetica musicale, la (dis)educazione avviene alla TV con i risultati che si vedono.
______________________________________________________

Amanda, non so quale sarà la loro sorte, ma una cosa è certa: non verranno più sodomizzati
_____________________________________________________

Grazie per i vostri commenti, buon sabato, a presto

dragor (journal intime)

homing pigeon

ciao Dragor,

il re è nudo. Ci ha pensato Dragor.

Non volevo fare un post intero sul tema, ma l'ho usato come spunto e pietra di paragone per biasimare le priorità dei media. Passa da me, se ti capita. Sono certo che il mio post ti interesserà.

Buon weekend, un abbraccio,
HP

Alberto

Ciao Dragor. Scusa il ritardo, arrivo solo ora a commentare la morte di Michael Jackson. Intanto si è scoperto che non è morto di infarto, ma di un cocktail di farmaci. Il che può voler dire tutto, forse persino un suicidio. Non mi stupirebbe.

Michael Jackson aveva un solo torto: quello di essere sopravvissuto a se stesso. Se fosse morto a 30 anni, all’apice del suo successo, adesso lo considereremmo un mito, come Elvis o forse anche di più. Invece ha avuto la sfortuna di vivere fino a 50 anni e questo deve essere stato molto duro per lui, che si sentiva un eterno bambino.

Michael Jackson a 30 anni ha realizzato Thriller, il suo più grande successo. Ed era ancora un bel moretto, sano e simpatico. Poi tutto è cambiato…

“Qual è il problema di Michael Jackson?” Te lo ricordi, Dragor? In un film di 10 anni fa, un irakeno lo chiedeva ad un americano. Risposta: “essere nero in un paese razzista”. Aveva ragione? Aveva torto? Non lo sapremo mai. Ma anche se ha fatto degli sbagli (alcuni evidentemente enormi) secondo me non era tutto da buttare via.

“Se vieni al mondo sapendo di essere amato e lo lasci sapendo la stessa cosa, allora tutto ciò che nel frattempo è accaduto sarà valso la pena.” Michael Jackson


dragor

Alberto, con tutta la buona volontà, non riesco a vederlo come una persona sfortunata. A parte il fatto che i neri in America ci stanno benissimo e possono perfino diventare presidenti, ci si puo' anche ritirare a 30 anni come fanno i calciatori, senza bisogno di morire o di suicidarsi. Ma la sua vita era quella dei poveri di spirito che, incapaci di provare autentiche emozioni per mancanza di sensibilità artistica, se le procurano con mezzi nocivi per la salute. Non per caso la sua musica denota un'assoluta insensibilità musicale

Ciao, buona domenica

dragor (journal intime)

dragor

HP, è molto interessante e lo consiglio a chiunque passi di qui. A presto da te

dragor (journal intime)

simona

SILENZIO!!! Michael era, è e sarà un grande!!! Non si discute!!!

 dragor

Simona, se MJ è un grande, Mozart che cos'è?

dragor (journal intime)

agnès

Si può condividere o meno quanto hai scritto, e personalmente non condivido, però trovo irrispettoso parlare così di una persona morta, di cui oltretutto si conoscono solo i risvolti mediatici, su cui ora non si farà altro che speculare per anni. Mi dispiace molto anche e soprattutto perchè è la prima volta che leggerti mi urta, finora non mi avevi mai, mai trovata contraria in nulla.

 dragor

Cara Agnes, se è per questo ne parlavo male anche quando era vivo

http://dragor.blog.lastampa.it/journal_intime/2009/03/il-pedofilo-da.html

Sulla pedofilia non esistono dubbi. Ci sono denunce e testimoni. Molta gente è stata condannata per molto meno e lui si è salvato soltanto con i soldi. Quanto alle qualità musicali, dimmi una sola intepretazione che valga la pena di salvare.

Ciao, buona giornata

dragor (journal intime)

go

Che articolo cretino!
E quanta imbecillità che c'è in giro!
Citare Mozart credendo che ciò basti per darsi un tono. Wolfgang è stato un genio e questo nessuno lo mette in discussione. Anche Jackson lo è stato, che vi piaccia o meno.
Sulla sua vita c'è parecchia disinformazione o informazione errata. La gente parla a vanvera, tanto per dar fiato alle trombe. Informarsi dovrebbe essere il primo passo prima di sputare sentenze sulle persone, che si tratti di personaggi famosi o di comuni cittadini.
Ma c'è chi gode nel scagliare pietre, sempre e comunque.
E in tutto ciò non sono neanche quella che potrebbe definirsi una fan.
Ironico, no?
Sono capitata per caso su questo blog e non sento il bisogno di tornarci per leggere eventuali commenti/insulti.
Semplicemente disgustoso, ecco tutto.

 dragor

Cara go, dipende da quello che ti disgusta. Nel tuo discorso non spieghi quali sarebbero le qualità musicali di MJ. Per quanto mi riguarda, trovo che un pedofilo sia più disgustoso del post che lo denuncia

dragor (journal intome)

agnès

Thriller
Heal the world
Billie Jean
Beat it
Bad
Black or white
..
vado a memoria, ricordando senza sforzo qualche titolo che mi abbia creato almeno un'emozione.
Può piacere o non piacere certa musica, ma trovo ipocrita voler misurare il suo valore in senso assoluto. Mi sarei aspettata di leggere tra le tue righe un po' più di rispetto per un morto, senza andrare a sindacare sulla veridicità o meno dell'assoluzione per entrambi i processi per pedofilia. Che delusione.

dragor

Agnès, io penso che ai morti vada tributato lo stesso rispetto che ai vivi. Il fatto di morire non migliora una persona, la lascia com'era. Il mio giudizio non è assoluto ma relativo, perché confronto MJ con altri cantanti. Chi va in estasi per Thriller, che non soltanto è un prodotto di laboratorio ma musicalmente non vale niente (quale jazzman lo ha utilizzato come standard?)non ha mai sentito "Summertime" o "Scat Blues" di Ella Fitzerald? Nella musica bisogna avere dei modelli validi, dei punti di riferimento, bisogna avere un'idea di che cos'è la musica. Cosi' penso che la gloria commerciale di MJ sia prodotta in parte da motivi extramusicali (vedi il moonwalk), in parte dalla degenerazione del gusto.

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.