La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Chi comanda in Italia | Principale | I bigotti non vanno in ferie »

30/07/09

Commenti

gobettiano

Non c'è esame che tenga. Piuttosto la genitorialità, che io sappia, dovrebbe essere un fatto istintivo, aturale. E particolarmente la maternità. E' l'ncapacità-rifiuto ad affrontare le conseguenze delle proprie azioni che complica tutto. E talora fino al punto di degenerare nella follia di assassinare il proprio figlio.

Alberto

La chiamano “depressione post parto” e colpisce molte donne, soprattutto le più giovani. E’ per colpa di questa sindrome che avvengono molti omicidi di neonati.

Togliere la patria potestà in questi casi non servirebbe. Questo provvedimento lo riterrei necessario solo in presenza di un comportamento criminale ben preciso: se dei genitori, per esempio, mandassero i figli a rubare, o li facessero prostituire, li usassero per spacciare droga, ecc. ecc. E le cronache ci insegnano che purtroppo anche questi avvenimenti non sono infrequenti.


Lara

Trovo giusta la proposta di Dragor, per quanto possa apparire estrema. Non è quanto già succede per le coppie che desiderano adottare un bambino? In questi casi nessuno si scandalizza se i futuri genitori sono sottoposti a test psico-attitudinali, colloqui e altre fasi di un iter che può durare anni, onde garantire all'adottando un ambiente propedeutico ad una crescita equilibrata. Francamente mi sono sempre chiesta per quale ragione i figli biologici non debbano beneficiare di una tutela simile. Un saluto a tutti.

dragor

Luigi,ecco perché bisognerebbe accertarsi se non esistano le premesse di questa degenrazione. Si fa una quantità di test a chi vorrebbe adottare un figlio. Perché i genitori naturali sono considerati idonei per default?
___________________________________________________

Alberto, i genitori che mandano i figli a rubare o a prostituirsi hanno charamente delle idee sbagliate sull'educazione dei figli. Siamo sicuri di avere fatto un buon affare a lasciarglieli crescere? Non si poteva depistarli prima? Quanto alla depressione post parto, qualche donna reagisce peggio delle altre. Anche lei andrebbe depistata. Con il sistema attuale, si allevano delinquenti e si ammazzano neonati.
______________________________________________________

Lara, la tua osservazione è meravigliosamente giusta. Perché non riconoscere ai figli naturali gli stessi diritti dei figli adottivi?
______________________________________________________

Grazie a tutti per la vostra visita, buona serata, a presto

dragor (journal intime)


matzudaira

Chi causa incidenti mortali normalmente ha la patente, quindi credo che la tua proposta non possa dare i frutti sperati.

Credo invece che aiutare le persone (molte, troppe), che soffrono di depressione possa essere un buon inzio.

Tesea

Non solo figli. Anche cani e gatti, dopo un po', molti li abbandonano nel migliore (o peggiore) dei casi.
Tesea

dragor

Matzu, se causa incidenti chi ha la patente, pensa a quanti ce ne sarebbero se nessuno avesse la patente. L'aiuto per la depressione è un inizio, ma soltanto un inizio. In realtà i genitori naturali andrebbero selezionati come i genitori adottivi

dragor (journal intime)

Alberto

Caro Dragor, francamente, uno Stato che entrasse nelle vicende personali fino al punto di decidere se una persona è in grado oppure no di essere un buon genitore sarebbe, a mio parere, più simile ad una dittatura che ad una democrazia.


marianna

Carissimo Dragor, sono pienamente d'accordo con te anche perché la situazione da te prospettata(un patentino indispensabile per essere genitori a pieno titolo) non è poi così strampalata.
Diciamo che quasi giornalmente, dove vivo, si viene a sapere di gente,specie giovanissima, immatura in tutti i sensi, che diventa genitore o genitrice mentre avrebbero bisogno ancora loro di essere ancora formati e rendersi conto di dove sono e cosa fanno.
Un abbraccio e buona giornata.
Sempre affettuosamente.
Marianna

marianna

Ancora un'osservazione.
Un plauso a Lara per quel che giustamente vorrebbe accadesse a proposito di figli naturali.
Marianna

Pasquone

La mamma che ammazza il suo piccolo perché è caduta in depressione non può essere sorvegliata dalle istituzioni, né tanto meno è attuabile un esame preventivo con rilascio di patente, ma deve essere la famiglia, marito - madre - suocera, a richiamare l'attenzione del pediatra e l'intervento dei servizi sociali per l'allontanamento, come prevede la legge. Forse quelle sciagurate non sono punibili (in quel momento non capiscono, non vogliono deliberatamente uccidere), ma il bambino richiede le cure di tutti quelli che lo amano.

Alberto

Tra l'altro, le tue teorie mi ricordano molto quelle espresse da Huxley nel suo romanzo "Il mondo nuovo"

Cito: "Il libro anticipa temi quali lo sviluppo delle tecnologie della riproduzione, l'eugenetica e il controllo mentale, usati per forgiare un nuovo modello di società. "

gobettiano

Infatti trovo che gli 'esami' ai genitori adottivi, oltre che formali per sfornare il consueto pezzo di carta inutile, non garantiscono un bel nulla. Ceti eventi, soprattutto i più gravi e drammatici, sono comunque imprevedibil.
luigi

dragor

Tesea, infatti da noi la SPA impone agli aspiranti padroni di cani e gatti un esame attitudinale seguito da 2 ore di corso
____________________________________________

Alberto, non si tratta decidere se l'aspirante alla procreazione puo' essere un buon genitore, ma se puo' essere un genitore. Come si fa con i genitori adottivi senza che nessuno si meravigli. In ogni caso non si tratta soltanto di selezionare ma anche d'istruire, perché ognuno faccia il genitore nel miglior modo possibile. Io stesso ho commesso degli errori con mia figlia che forse avrei potuto evitare con un'istruzione adeguata
______________________________________________________

Marianna, con il tuo impegno sociale sei nella posizione migliore per capire la ragione della mia proposta. Crescere i figli è forse la responsabilità più grande nella vita di un essere umano, ma viene considerata come una questione banale
______________________________________________________

Ciao Pasquone, che piacere risentirti. Il caso della mamma caduta in depressione è solamente uno dei tanti. Io stesso, con mia figlia, ho commesso degli errori che forse avrei potuto evitare con un'istruzione adeguata
_____________________________________________________

E' vero Luigi, certi eventi sono imprevedibili. Ma altri sono prevedibili e un depistaggio aiuterebbe a prevederli. Non ho ancora letto di genitori adottivi che fanno fuori il marmocchio
______________________________________________________

Grazie a tutti per la vostra visita e per avere alimentato questo dibettatito. Buona giornata, a presto

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.