La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Poeti a pagamento | Principale | Contro la macchina »

05/08/09

Commenti

Alberto

Tranquillo, Dragor, non è niente, passa tutto...


CHIAMATE LA NEURO!!!

marianna

Capita anche a me di fare sogni in cui la mia persona fisica è lì,vuoto simulacro, davanti a me ed io la osservo dall'esterno, precisamente dall'alto.
Non c'è nel sogno ovviamente niente che ricordi l'arte Déco.
Anzi spazi ampi dove il bianco sfuma in una nebbia.
Sempre qualcosa d'indefinito e indefinibile.
Sono da neuro anch'io?
Un abbraccio e buon pranzo.
Marianna
PS.
Bellissime le foto e gradevolissimo il post!

Alex

Un petit verre de Lillet (très art déco) avant de te coucher, t'évitera ce cauchemar.
Moi c'est un bâtiment art déco qui me donne justement des cauchemars. Je fais même un détour pour éviter de passer devant la bourse du travail. une mocheté art déco qui enlaidit la ville depuis 1938 !
http://www.paperblog.fr/1358534/photographie-la-bourse-du-travail-a-bordeaux/
Alex

dragor

Génial le Lillet,mais où le trouver au pays du pastis?

La Bourse du Travail à Bordeaux c'est de l'art facho, pas déco. Plus mussolinien que ça, tu meurs!

Ciao Alex, bonne soirée

dragor (journal intime)


dragor

Alberto, questo è niente. Il bello deve ancora arrivare
______________________________________________________

Marianna, ho sentito molte persone parlare di questi sentimenti di spersonalizzazione. Che cosa c'entra l'art déco? Forse perché la metafisica, di cui l'art déco è parente, si presta alla dissoluzione dell'io
______________________________________________________


Ciao a tutti, grazie
per la visita, buona serata

dragpor (journal intime)

Tesea

Copme spieghi il tuo sogno?
Tesea

dragor

Tesea, è chiaramente un principio di schizofrenia

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.