La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Test d'italiano per stranieri? | Principale | Mastro Titta, il boia del papa »

28/04/10

Commenti

Marinella da Durban R.S.A.

Caro Dragor, l'Africa prima dei colonialisti era il Paradiso Terrestre, in tutti i sensi, le varie tribu' indigene avevano le loro leggi che li ha salvaguardati per millenni senza distinzioni di razza, certo erano allo stato primordiale o quasi ma convivevano piu' o meno pacificamente ignorando le enormi risorse del loro Continente.
I colonialisti li hanno depredati, schiavizzati e segregati in nome di una CIVILIZZAZIONE a senso unico.
Evidentemente questi colonialisti non erano poi cosi' tanto CIVILI perche' se lo fossero stati avrebbero dovuto trasmettere ed insegnare la LORO CONOSCENZA a chi ancora ne era all'oscuro.
Insegnare a vestirsi, ad indossare le scarpe, a pregare un Dio, ad alimentarsi con piatto forchetta e coltello, a sparare ecc. e' imporre il tuo modus vivendi.
Quello che purtroppo vediamo oggi in Africa e' il risultato di questa CIVILIZZAZIONE dove non c'e' rispetto per i diritti umani, dove lo scontro fra etnie e' fortissimo, dove la corruzione e la criminalita' e' altissima, dove per un laptop e un telefonino puoi essere ucciso per strada come un cane.
Tutte le nazioni che sono state Colonizzatrici e la Chiesa Cattolica sono colpevoli di genocidio, sfruttamento, ladrocinio e quant'altro eppure continuano ad alzare la voce in nome di una CIVILTA' che si sono volutamente tenuti per se' considerando ancora gli Africani degli esseri inferiori per colore e razza.
QUANDO IMPAREREMO CHE LA CONOSCENZA E' UN BENE CHE VA CONDIVISA PER UN MONDO MIGLIORE SARA' TROPPO TARDI E FORSE SAREMO GIA' RITORNATI ALLA PREISTORIA.
Potra' essere un bene allora ripartire tutti da zero ma nel frattempo le risorse del nostro pianeta saranno esaurite e arrivera' l'estinzione dell'essere umano.
In qualche angolo del pianeta un'altra SCIMMIA si evolvera' augurandomi con annesso un gene per non ripetere gli errori del passato.
Un abbraccio, Marinella

Alberto

Caro Dragor, mi sembra di capire che a te piace il fatto che questa donna, leader di un partito politico, sia stata arrestata. Allora non capisco perchè hai intitolato il post "il suicidio della democrazia". Forse perchè cominci a capire che se Kagame fa arrestare i suoi avversari politici, il Ruanda tanto democratico non è?

dragor

Caro Alberto, il titolo deriva proprio da questo. Per dessere democratici bisogna essere in 2 e rispettare il gioco. Una "democrazia" solitaria assomiglia molto a una dittatura. Ma l'alternativa sarebbe un'altra dittatura ancora meno democratica, cosi'...

dragor(journal intiome)

marianna

Caro Dragor, conosco il tuo pensiero e quello, il poco, che ho cercato di apprendere della Storia del Rwanda.
Però l'arresto di Victoire Ingabire non mi piace lo stesso.
Anche se lei potrebbe essere la testa di legno di un partito come quello dell'FDLR con tutte le connotazioni negative possibili.
Visto dall'esterno e superficialmente, l'arresto di Victoire dall'opinione pubblica internazionale viene letto appunto come assenza di democrazia.
Io avevo letto la notizia qualche giorno fa e mi aspettavo prima o poi una smentita.
Oppure che si trattasse, come i precedenti, di un fermo temporaneo.
Sono addolorata, perchè non è un bel clima quello che i rwandesi tutti si preparano a vivere in vista delle prossime elezioni.
Questo gesto non è di riconciliazione.

Un abbraccio affettuoso come sempre.
Marianna

dragor

Cara Marinella, in Rwanda sono stati i bianchi a rompere l’equilibrio appoggiando dapprima i Tuts a partire dall’inizio del secolo scorso e a partire dal 1959 (quando il Mwami Tutsi ha chiesto l’indipendenza all’ONU) gli Hutu. Così hanno scavato fra le due etnie un solco che malgrado tutto divide ancora il paese.

http://dragor.blog.lastampa.it/journal_intime/2009/10/mutara-iii-il-re-fantoccio.html

Personalmente credo che il genere umano non si estinguerà. Penso che la selezione naturale salverà chi sa adattarsi meglio, eliminando chi adotta comportamenti inutili e dannosi. Il colonialismo è ufficialmente finito e continua ufficiosamente in modi che ormai sono arrivati al capolinea. La chiesa cattolica sta agonizzando. Il gene per non ripetere gli errori del passato si svilupperà nella scimmia nuda. La selezione naturale funziona così, correda le specie di nuovi geni per la sopravvivenza.

Un abbraccio, a presto

dragor (journal intime

dragor

^ Cara Marianna, Victoire Ingabire è stata trattata come qualcuno che, dopo la guerra, avesse fatto propaganda nazista in Germania. Nessuno si sarebbe stupito per il suo arresto e la Germania sarebbe rimasta nell'abito dei paesi democratici. Anzi, l'arresto e la condanna del neonazista sarebbe andato a suo merito. La comunità internazionale dovrebbe capire che, per il Rwanda, rievocare la divisione etnica con tutto il suo corollario è lo stesso. Non basta dire "mai più".

Un abbraccio, buona serata, a presto

dragor (journal intime)

Tesea

Insomma, qui si conferma che, chi vince, ha sempre democraticamente ragione.E anche l'adagio 'Vae victis': brutti, sporchi, cattivi e universalmente nazifascisti.
Tesea

xtrasize

Spot on with this write-up, I seriously believe that this site needs a great deal more attention. I'll probably be returning to read more, thanks for the advice!

xtrasize review

Hi! I'm at work browsing your blog from my new iphone! Just wanted to say I love reading through your blog and look forward to all your posts! Keep up the great work!

I commenti per questa nota sono chiusi.