La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« La Turchia, nuova eroina dell'islam | Principale | Di religione si muore »

07/06/10

Commenti

Eliane Micheluzzi

Tout cela est honteux pauvre peuple africain qui meure de faim et de maladies. L'argent toujours l'argent, ces chefs d'Etats sont avides de pouvoir et de profits en tous genres, pauvre monde et cela n'est pas prêt de changer malheureusement. Amitiès Eliane

Pim

Non credo che la faranno franca ancora a lungo. Sempreché i popoli africani riescano ad emanciparsi definitivamente, portando a termine quel processo di decolonizzazione rimasto a metà.

Bonne journée.
Pim

marianna

Anch'io ritengo che necessariamente qualcosa cambierà anche in Africa.
Il processo democratico, per quanto letto possa essere, arriverà alla meta.
E molti di quei sisgnori, oltre che smascherati, dovranno rendere conto ai tribunali dei loro rispettivi Paesi.
Non dura. Non può durare.
Io ho fiducia nei tempi lunghi della STORIA!

Buona giornata.
Un abbraccio affettuoso.
Marianna

Teo Belvedere

Sono profondamente convinto che ciò che succede in Africa e negli altri paesi poverissimi del globo è colpa di noi occidentali che con i nostri servizi segreti abbiamo imposto e imponiamo questi escrementi umani alla guida dei loro paesi solo per poterli derubare meglio.Sono altresì sicuro che non cambierà mai assolutamente nulla .Solo se ci fosse una enorme e sconoscita pestilenza che annientasse tutto il genere umano e salvasse solo pochi giusti potrebbe nascere una nuova umanità senza queste scvhifezze.

dragor

Eliane, un Anglais a dit "Africa is Europe once more" (l'Afrique est l'Europe une fois plus). Tous nos défauts sont là, plus grands et plus nombreux
____________________________________________________

Pim, dopo essersi decolonizzati dai bianchi, devono decolonizzarsi dai neri. Guarda un po' l'Africa del Sud...
____________________________________________________

Cara Marianna, non riesco a essere cosi' ottimista. In Europa abbiamo alle spalle qualche secolo di processo democratico e qual è il risultato? Berlusconi, lo Zuma italiano
_____________________________________________________

Teo Belvedere il problema è che solito le pestilenze annientano giusti e salvano le schifezze
____________________________________________________

Grazie a tutti per la visita e i commenti, buona giornata, a presto

dragor (journal intime)


gian49

Teo Belvedere. Ma da dove tiri fuori questo ragionamento idiota? I leader africani se li scelgono loro, gli africani, tutti. Al massimo l'Occidente (ma ancor piu' i cinesi e gli indiani) ci fanno poi affari....Il tuo terzomondismo da parrocchietta catto-comunista anchilosata ed ammuffita e' davvero patetico.....

Fabrizio

Veramente i leader africani si possono scegliere solo tra quelli comodi ai governi dei paesi economicamente "forti" o, peggio, che hanno investimenti nei paesi stessi. Appena fosse al governo una classe politica che volesse usare le ricchezze per il bene del proprio paese sarebbe automaticamente defenestrata come è sempre stato.
Pochi stati si salvano da questo macello, ai colonialisti bianchi si sono sostituiti dei prezzolati colonialisti di colore.

gian49

I leader africani sono talora eletti piu' o meno democraticamente (ma che idiozia la democrazia occidentale applicata a popoli tribali!), altre volte sono il risultato di colpi di Stato. O di regimi dittatoriali. Ma lasciamo perdere la storiella dell'Occidente "cattivo", che tutto domina, tutto decide! Forse che Mugabe e tanti altri suoi pari sono i paladini dell'Occidente? Non fatemi ridere, fervorosi anticolonialisti a prescindere....

I commenti per questa nota sono chiusi.