La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Questo è il "tuo" gatto | Principale | Islam in azione »

25/08/10

Commenti

marianna

Molto interessante quanto scrivi, carissimo Dragor.
Sopratutto alla luce dell'ultima condanna a morte per la donna iraniana, rea di aver tradito il marito e sul cui capo pende l'accusa d'omicidio.
Certo all'interno dell'Islam occorre fare dei distinguo sulla base di conoscenza e d'approfondimento di una religione realmente troppo lontana dal mondo occidentale laico.
Pertanto condannare in blocco non mi va.
Ma certo che anche il fondamentalismo cattolico e gli ebrei ultra-ortodossi non si c discostano molto.
Non uccidono materialmente ma riescono ad uccidere psicologicamente.
E questo non è meno grave, a mio avviso.
C'è in ogni essere umano l'esigenza della trascendenza per cui ciò porta al costituirsi presso ogni popolo di religioni diverse ma comunque religioni.
Sta all'uomo o alla donna leggere con intelligenza la propria appartenza ad una religione.
Ovviamente sempre servendosi di strumenti culturali idonei.
Anche la scuola laica può fare molto in tal senso.
Quanto meno impedire l'insorgere di certi patrocchi pseudo-fideistici o religiosi nella testa della gente.
Insomma voglio dire che ogni aspetto del vivere va collocato nella propria sfera.
La religione va benissimo ma non deve travalicare l'ambito del personale ed intimistico.
Appunto se è un'esigenza insopprimibile.
Se poi il comportamento in società apporta un benificio, ben venga.
Ma se si uccide in nome della religione, si stupra o si plagia la condanna del mondo civile deve essere irrevocabile.

Buona giornata!
Un abbraccio.
A presto.
Marianna

Alex

Les Dragor des cavernes n'étaient pas du tout machos ! Par contre leurs femmes avaient les reins en feu. C'est pourquoi les Dragor préhistoriques souffraient de terribles angoisses sexuelles parce que, en réalité, s'étaient eux qui étaient estourbis et violés au fond des cavernes. J'en ai marre ! s'exclama un des Dragor, le viagra ne sera pas inventé avant 2000 ans, il faut trouver quelque chose pour calmer nos foutues bonnes femmes ! ces nymphos sont carrément possédées !... Les Dragor préhistoriques se réunirent et décidèrent d'une série de mesures radicales pour affaiblir la sexualité des harpies....Ils inventèrent la religion, le machisme, l'assignation à résidence, le voile...
C'est provisoire chérie ! Juste le temps de retrouver un peu de santé...tu ne voudrais pas que je fasse un infartus...
Alex

Alberto

"Se fosse per me, prenderei le donne per i capelli e le trascinerei nella mia caverna per stuprarle"

ovviamente all'insaputa di tua moglie! ;-)


P.S. Alex, ti prego, scrivi in italiano! vogliamo ridere anche noi!

dragor

Cara Marianna, io capisco il bisogno di religione, ma c’è bisogno di scrivere testi che dicono ammazza di qui, stupra di là? Che cosa ci vuole a scrivere un testo che inviti all’amore, al rispetto, alla tolleranza? Potrebbe farlo anche un bambino di 2 anni. Non c’è molto da approfondire, il Corano è chiaro come il sole. Anche per questo ha un grande seguito. Se fosse un testo laico, verrebbe sicuramente denunciato per istigazione all’odio, alla discriminazione e alla violenza. Ma con la copertura della religione questo testo circola liberamente e la nocività del suo contenuto lo si vede sia dai governi dei paesi che lo considerano legge, sia dal comportamento dei fedeli che lo considerano oro colato. Fra un miliardo ce ne sono molti.
Certo, non tutti i musulmani sono lapidatori di donne, stupratori di bambine, sgozzatori di infedeli e nemici giurati della laicità, ma nemmeno tutti i nazisti erano massacratori di ebrei. Un testo va considerato per i suoi precetti, non per il fatto che non tutti li seguono. E come precetti, il Corano fa sembrare il nazismo una dottrina da boyscout. Ecco perché dovrebbe essere trattato come i testi laici che invitano al razzismo, alla violenza e alla discriminazione, ossia tolto dalla circolazione. Non puoi considerare estremista o fanatico chi lo segue, perché un lapidatore di donne o uno sgozzatore di infedeli è semplicemente un musulmano praticante, ossia un buon musulmano. Non ha colpa se gli hanno dato un testo pieno di violenza. Per questo il mondo è pieno di Sakineh che aspettano di essere ammazzate a sassate. E’ assurdo implorare la grazia per loro e allo stesso tempo lasciar circolare il testo che le condanna. Com’è assurdo lasciar circolare un testo scommettendo sul fatto che tutti siano troppo equilibrati e razionali per obbedire ai suoi precetti.

Un abbraccio a presto

dragor

dragor

Alberto, un vero macho stupra le donne davanti a sua moglie

dragor (journal intime)

dragor

Alex, je vais faire un infarctus moi-même si je pense que c'est un de mes ancêtres qui a inventé l'islam parce qu'il n'arrivait pas à sauter sa femme faute de viagra. Tout, mais pas ça! :-)
Ciao

dragor (journal intime)

Edelweiss

Caro Dragor,
io credo che tutte le donne, soprattutto quelle che squittiscono tanto se uno le sfiora, in realtà sognino il macho, ma fingono di preferire il gentiluomo.
Ciao
Edelweiss

dragor

Evidentemente non sono gentildonne :-)

dragor (journal intime)

Alberto

"un vero macho stupra le donne davanti a sua moglie"

E se la moglie non gradisce? BOTTE?

dragor

Si' Alberto. Alla moglie!

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.