La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Noi siamo i Watussi | Principale | Come Picasso aiutava i poveri »

02/02/11

Commenti

bourbaki

il pezzo è davvero bello, non lo conoscevo. fa proprio respirare l'essenza della spagna come ce la immaginiamo... come me la immagino. un post realmente poetico.

PS. hai notato che non hai parlato di corrida? e non è la spagna più bella questa? ;)

Alex

Sei un poeta ! Bellissimo post, Dragor !
Para mi es la vergin del Rocío. La romeria del Rocío, 9 giorni di follia, che spinge un milione di matti nel braciere della Marisma per onorare una piccola p...Strade impossibili. Vengono a piedi, in calesse, roulotte o camione. Credenti, pagani tutti insieme. Appena svegliati sono già assetati : manzanille, vino, gin, vodka...Cantano, danzano, festeggiano davanti dei falò. Ci si libera l'anima mi ha detto qualcuno.
O allora, i pintxos di San sebastian !
Alex

Pim

Sei un fantastico critico musicale, Dragor. Mi hai fatto "entrare" nel brano come nessuno avrebbe saputo.

Eliane MICHELUZZI

Je reconnais bien là l'âme du musicien, très bel écrit poétique qui me touche évidemment étant passionnée de musique et ayant des pianistes chez mes enfants, compliments...amitiès ...Eliane

marianna06

POESIA E' LA TUA PROSA!
NON TI AVREIPERMESSO D'INTERROMPERTI SE FOSSI STATA DINANZI A TE E TI AVESSI ASCOLTATO NARRARE CIO' CHE HAI SCRITTO.
NON HO PAROLE...E' LA BELLEZZA CHE ATTRAVERSO LA PAROLA SCRITTA SI CONCRETIZZA IN IMMAGINE.
GRAZIE.

UN ABBRACCIO SPECIALE.
marianna

dragor

E' vero Bourbaki. Certamente più del Bolero di Ravel, un pastiche oleografico a uso dei turisti. Per catturare l'essenza della Spagna non c'è bisogno di fare tanto fracasso, basta un accenno

Grazie perla visita, a presto

dragor (journal intime)

dragor

Alex, purtroppo non ho fatto il pellegrinaggio alla Virgen del Rocio, pero' ho fatto a piedi gli ultimi 50 chilometri del Camino de Santiago. Credi che possa bastare per il paradiso?

Ciao, buonanotte

dragor (journal intime)

dragor

Grazie Pim. Di solito la cosa mi riesce meglio con i pezzi che so suonare, perché scrivo quello che mi racconto mentre li suono. Con gli altri sono un disastro

Buona notte, a presto

dragor (journal intime)

dragor

Eliane, nous avons en common l'amour pour la musique et les enfants pianistes. Si j'en avais 4 ou 5, je pourrais monter un orchestre! Mais 1 seule ne suffit pas. Il fallait y penser... :-)

Merci, bonne nuit

dragor(journal intime)

dragor

Cara Marianna, il merito è tutto di Rodrigo. Quando suono un pezzo, mi racconto una storia per creare il mood e il bolero mi ha ispirato questa. Molti musicisti hanno questa abitudine e le analogie sono straordinarie. Per esempio, molti di quelli che suonano questo bolero pensano al vento.

Un grande abbraccio, a presto, buona notte

dragor (journal intime)

Giacinta

Lo spirito "spagnolo" non è nelle mie corde, ma ho apprezzato tantissimo il tuo post! Vorrei condividere con te e i tuoi lettori un ricordo legato al mio viaggio in Spagna. Mi è rimasto nel cuore un tragitto in bus, al tramonto. Si tornava da Granada. Cielo rosso, strada deserta; sulla sinistra, la visione di un paese bianco distribuito su un'altura e poi il profilo dell'autista, in controluce, che con la mano batteva sul volante il ritmo di un bolero incalzante...

( la rima mi è scappata, perdono!)

Ciao!
Giacinta

dragor

Giacinta, la rima va benissimo, rende il ritmo del bolero. Grazieperavere condiviso questa immagine. Da sola vale tutto il mio post

dragor(journal intime)

 deguello italicus

Arrivo in ritardo ( l'influenza lascia sempre dei postumi), ma la mia umile voce non si spegne. ABBRACCIO col pensiero, e la gioia nel cuore, commosso che Dragor, fedele, non ha lasciato cadere nel vuoto la mia richiesta del 23/01 h. 18.48. Ora la 'scoperta' continua: sensibile critico musicale,pittore che gareggia col poeta, altro che il baccanaro Sgarbi televisivo. E come i bambini ( io ho sempre dentro di me quel fanciullino platonico-pascoliano) che rompono sempre: "Ancora,ancora..." ora, sempre in nuova attesa: Dragor poeta. Scommettiamo che ...tra non molto... Basta CHE LASCI DA PARTE la solita tiritela sulle religioni, ecc... e poi come Socrate dal "simposio "platonico: "... Marsia incantava gli uomini per mezzo dei suoi strumenti... Ma tu ottieni lo stesso effetto senza strumenti e con le nude parole (Simposio,215 C). Dopo Kant,sempre ad maiora.

dragor

Grazie deguello italicus,mi fa molto piacere che apprezzi questo post, pero' dovresti apprezzare anche la tiritera sulle religioni. Pensaci: le religioni ci rifilano da secoli la stessa tiritera in modo ossessivo, invadendo tutti gli spazi che non sono blindati. Sono loro a ripetersi. Metti su un patto della bilancia la tiritera dei preti, dall'altra quella degli anti-preti. Da che parte pende la bilancia?

Buona domenica, grazie della visita

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.