La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Francia, la nube radioattiva si ferma alla frontiera! | Principale | Africa addio... alla libertà di stampa? »

24/03/11

Commenti

marianna06

Post delizioso per i sentimenti che trapelano dalla coppia Dragor-Dedé nonché per lo stile di vita sobrio e discreto, che portano avanti così come deve essere vissuta quel "qualcosa" che ha davvero valore.
Le carnevalate lasciamole ai VIP !
Non c'interessano.Ci fanno solo trascorrere piacevolmente quell'oretta dal parrucchiere quando,tra shampoo e piega, sfogliamo le note riviste di gossip.

Buona serata!
Marianna

Homing Pigeon

Straordinaria la conclusione del tuo post. Pura e ricchissima sostanza, contrapposta alla insopportabile e pacchiana vanità esibizionistica di chi deve mostrare per forza quanto è ricco, e scialacquare cifre oltraggiose.

Salvo poi domani spenderne altrettanti se non di più in famosi avvocati divorzisti dalle lunghe dita adunche da avvoltoio.

Grande Dragor!

HP

PS. visto che inizi il post parlando di India, se hai voglia e tempo passa da me. Sono proprio lì!

dragor

Cara Marianna, se fosse per me avrei fatto un matrimonio milionario. Il fatto è che a quell'epoca ero al verde. Cosi' la sobrietà e la discrezione erano obbligate :-)

Un abbraccio, buon pomeriggio

dragor (journal intime)

dragor

HP, i miei matrimoni più costosi sono i anche quelli che sono durati di meno. In teoria non dovrebbe esserci un rapporto,ma forse c'è. In ogni caso il mio ultimo matrimonio è stato low cost per forza di cose.
Ho un debole per l'India, in particolare per la musica e per la cucina. A subito!

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.