La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« La sindrome giapponese | Principale | Fate l'amore, non la guerra »

17/03/11

Commenti

Alex

C'était le bon temps ! Ce post t'aurait envoyé directement croupir pendant des années dans un cul-de-basse-fosse au bagne de Paliano. Là, tu aurais fait la connaissance de messieurs Balze, Ceppi et Braga. Parce que décidément Maitre Titta, trop rapide, aurait été trop doux pour toi !

...egli era condotto nella torre ivi esistente: gli si mettevano a'piedi le « balze », le quali consistevano in una catena di ferro a sette anelli, attaccata ad un cerchio pure di ferro, abbracciante la parte inferiore delle gambe. Ma peggio erano i « ceppi » che consistevano in due cerchi simili ai predetti, collocati alla medesima parte, aventi al termine posteriore un buco pel quale passava un pezzo di ferro dritto e rotondo, della lunghezza di poco più di un piede, formato con chiodi, ed obbligava il detenuto a restare sempre nella stessa posizione, pesando dalle 100 a 120 libbre. Ciò non bastava: quantunque quel povero sventurato per tal modo vincolato non potesse fare più di un piccolo passo per volta, saltando a grave stento, egli aveva al cerchio della gamba' destra attaccata un'altra catena chiamata « braga » composta di quattordici anelli, che veniva assicurata ad un forte anello conficcato nel muro...(Vincenzo di Tergolina)
Alex

Marinella da Durban R.S.A.

E chissa' perche' il concordato con l'Italia e' stato accettato dalla Chiesa nel 1929 in piena dittatura mussoliniana? Fra DITTATORI ci si INDENTE PERFETTAMENTE.

Un abbraccio da Marinella

Pim

La ricostruzione storica di Papa Ratzi è quantomeno infondata. Sarei curioso di conoscere il voto che aveva di storia al liceo...

DRAGOR

Alex, je ne connaissais pas ce Vincenzo de Tergolina.Tu peux me reinsegner? Je ne le trouve pas dans le net. De toute façon cette histoire de torture est crédible. Hugo, Byron et Dickens ont dénoncé les conditions inhumaines des bagnards dans l'Etat de l'Eglise.

DRAGOR

E' vero cara Marinella, e Berlusconi ringrazia...

dragor (journal intime)

DRAGOR

Pim, se era un liceo cattolico, gli avranno dato 10!

dragor (journal intime)

Alex

En fait, j'ai lu son livre : "quattro anni nelle prigioni del santo padre."

On peut le lire sur Google books :

http://books.google.fr/books?id=IL0JAAAAQAAJ&printsec=frontcover&dq=quattro+anni+nelle+carceri+tergolina&source=bl&ots=u6ASJSB8UN&sig=lpqgbLabyzhQ-wd88FHAhvTXULk&hl=fr&ei=eySDTcWICIj_4AbV_82UCQ&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=1&ved=0CBsQ6AEwAA#v=onepage&q&f=false

En espérant que le lien fonctionne, Alex

Tesea

In effetti i fascisti stanno già partecipando alla festa della resisistenza.
Tesea

marianna06

Chiesa e Stato devono rimanere sfere separatissime.
Quando questo non c'è, si verificano danni notevoli.
E la Storia passata e recente è piena d'esempi del genere.
Quanto poi alle cose che non vanno ,politicamente, in casa nostra, sarebbe stato preferibile fossimo stati da sempre un vero Paese laico come, ad esempio, la Francia.
Avremmo respirato altra aria, senza nulla togliere a chi volesse praticare il proprio credo inteso come imprescindibile esigenza della propria spiritualità.
Marianna

dragor

Alex, merci de m'avoir signalé ce document aussi extraordinaire qu'inconnu. Ça mérite un post! J'en parlerai au plus vite

dragor (journal intilme)

dragor

Cara Tesea, a questo punto gli atei parteciperanno alla Via Crucis. Ma perché in Italia nessuno ha il coraggio di mostrarsi per quello che è?

dragor (journal intile)

I commenti per questa nota sono chiusi.