La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Il paese della Sharia cattolica | Principale | Ritratto di un pedofilo »

01/03/11

Commenti

latomm


Questa volta, caro Dragor, mi sento più vicina al tuo amico “di sinstra” che però esprime semplicemente un concetto liberale, pensiero politico che io trovo fondamentale per ogni convivenza.

“Io me ne fotto dell’islam di Francia o dell’islam in Francia. Finché un credente rispetta le leggi della Repubblica, è un cittadino come gli altri. Se un credente non le rispetta, non dev’essere perseguito come credente ma come delinquente. Un imam che incita al massacro durante una predica, è soltanto un fuorilegge. Le leggi regolano già ogni problema. Basta applicarle.”

E’ esattamente ciò che si pensa in America dove convivono, non peggio che altrove, centinaia di etnie e religioni diverse. La norma, compresa nella Costituzione, vieta di condannare le idee, ma punisce le azioni.

Alex

1 Non puo esistere un dibattito pubblico sull'Islam in Francia perché la repubblica non riconosce nessun culto.

2 Si è mai vista una religione che si modifica per adattarsi a uno Stato? In Francia, la chiesa cattolica, l'Islam...

3 Chi difende, oggi, i valori della Repubblica Francese ? Quelli che hannno sostenuto Ben Ali Moubarak, Ghedaffi o i musulmani "nazisti" che stanno morendo a Tripoli, Tunis o al cairo ?

4 il tuo argomento si applica a tutto. Vietiamo il calcio ci sono gli ultra, vietiamo il cioccolato c'è la bulimia, vietiamo Marx c'è il comunismo, Vietiamo il liberismo c'è Milton Friedman, vietiamo...
Alex

dragor

Cara Latomm, le religioni non sono tutte uguali. Alcune sono criminogene, altre no. Se una religione è criminogena come il fascismo, va trattata allo stesso modo. Se veramente la legge è uguale per tutti.

dragor (journal intime)

latomm

Ma noo, Dragor, ascoltami.
In un lungo articolo in favore della libertà di ricerca sulla bioetica durante il governo di Bush Steven Pinker a un certo punto scrive queste parole che mi sono venute alla mente leggendo questo post:

In a free society, one cannot empower the government to outlaw any behavior that offends someone just because the offendee can pull a hypothetical future injury out of the air. No doubt Mao, Savonarola, and Cotton Mather could provide plenty of reasons why letting people do what they wanted would lead to the breakdown of society.

Naturalmente si può pensare diversamente, ma bisogna fare molta, ma molta, attenzione alle inevitabilmente, possibili conseguenze ed esserne consapevoli.
Stigmatizzare significa criticare, biasimare ossia esprimere un’opinione. Attività che è garantita in tutte le società libere.
Mettere fuori legge significa fare delle leggi che proibiscono qualcosa.
Ebbene tutto quello che potrebbe fare un cattivo islamico è già, perseguibile nelle singole persone responsabili di farlo. Oltre a ciò cosa? Mettere fuori legge l’islam in toto significa mettere fuori legge tutti quelli che vi si riconoscono. Hither aveva fatto lo stesso: fuori dalla società civile tutti gli apparteneti a una religione. E’davvero questo che vogliamo?

dragor

Latomm, potrei essere d'accordo, ma a questo punto dobbiamo permettere anche la propaganda fascista e in generale d'idee razziste e discriminatorie, visto che il crimine è ipotetico e che si tratta soltanto di parole, ovvero di opinioni liberamente espresse. Invece si proibisce la propaganda fascista ma si permette quella dell'islam, che è ancora peggio. Io chiedo soltanto coerenza. O tutti o nessuno.

Ciao,good night

dragor(journal intime)

dragor

Alex, la repubblica non riconosce nessun culto ma punisce l'incitazione all'odio, la propaganda razzista e la discriminazione. Siccome tutto questo è codificato nei testi islamici, non si puo' fare finta di niente.
Hanno appena condannato Galliano per molto meno e Le Pen per Durafour crématoire si è preso 6 mesi di galera.

Un caro saluto, buona notte

dragor(journal intime)

marianna06

Caro Dragor, partendo dal presupposto che Stato di diritto e Confessione religiosa sono due cose distinte e separate e che tali devono restare nel XXI° secolo ,ovunque e comunque, ciò che tu dici ha poco senso.
Una cosa è la paura delle infiltrazioni del fondamentalismo islamico(ma tutti i fondamentalismi sono da condannare comunque) e un'altra è la tolleranza civile nei confronti di chi pratica la propria religione senza contravvenire alle leggi dello Stato ,che lo ospita.
Quella del praticare una qualsivoglia religione da parte di chiunque è un'esigenza della persona, che tu non puoi sopprimere in nome di Voltaire(faccio per dire!).
Devi accettare e comprendere se tutto si svolge poi nei luoghi di culto deputati e senza interferenze di natura politica negli affari dello Stato.
Io mi trovo d'accordo invece con il tuo amico di sinistra.
I delinquenti esistono a prescindere dal credo che professano. E lo vediamo giornalmente.

Un abbraccio e buona serata.
Affettuosamente,Marianna.

dragor

Cara Marianna, questa è la domanda del post: perché su proibisce la circolazione di certe idee sotto forma di propaganda fascista ma si permette la circolazione delle stesse idee sotto forma di propaganda islamica? Chiedo soltanto coerenza. O tutti o nessuno. Non viene riconosciuto il diritto di praticare una qualsivogia dottrina politica, come dimostra il fatto che l'apologia del fascismo sia proibita. Perché la si permette sotto forma di fascismo islamico? Non ammetto trattamenti preferenziali, tutto qui.E Ma sono d'accordo per la libertà di culto, purché questo culto non contenga principi contrari al diritto comune.

Buona domenica, un abbraccio, a presto

dragor (journal intime)

BLOGGER IN GIRI MAFIOSI, MATTERO PARDU DI LA SPEZIA ( APPRENDISTA COMMERCIALISTA)

ATTENZIONE AL RICICLATORE DI SOLDI MAFIOSI, COCAINOMANE, NAZIFASCISTA, ASSASSINO E PEDOFILO PIETRO PAOLO BARRAI ABITANTE IN VIA IPPODROMO 105 A MILANO. DI NUOVO, IMPORTANTISSIMO SOTTOLINEARLO, PLEASE : ATTENZIONE AL RICICLATORE DI SOLDI MAFIOSI, NAZIFASCISTA, PAZZO, PEDOFILO E ASSASSINO PAOLO PIETRO BARRAI, DI CRIMINALISSIMO MERCATO LIBERO E DELINQUENZIALISSIMA BSI ITALIA SRL DI VIA SOCRATE 25 A MILANO ( RICICLA SOLDI MAFIOSI, SOLDI CHE COLANO SANGUE DI MORTI AMMAZZATI, A TONNELLATE). DOPO ESSERE STATO INCRIMINATO DA PROCURA DI BIELLA ( SCANDALO, DI CRIMINALE NUOVI INVESTIMENTI SIM DI FRANCO MOSCA), E ARRESTATO DAL GRANDE PM FRANCESCO GRECO, A INIZIO MILLENNIO, INFATTI, IL NAZISTA PEDOFILO ASSASSINO TRUFFATORE PIETRO PAOLO BARRAI E’ STATO ARRESTATO UN MESE FA, A PORTO SEGUTO. VI SONO TANTISSIMI LIKS BRASILIANI, CHE PROVANO, A PROPOSITO DELL’ARRESTO DEL MEGA RICICLATORE DI CASH MAFIOSO NEONAZISTA PEDOFILO ASSASSINO LADRO PAOLO PIETRO BARRAI, DEL MARZO DI QUEST’ANNO. BASTA CHE SCRIVETE ANCHE SU GOOGLE.IT ( OVE IL MAFASCISTA ASSASSINO ESTORTORE PEDOFILO PAOLO BARRAI, STA IMPONENDO CENSURA A PALLA):
“Blogueiro italiano será indiciado por estelionato, calúnia e difamação pela Polícia Civil de Porto Seguro
“Polícia Civil de Porto Seguro investiga blogueiro italiano criminal Paolo Barrai”
Blogueiro italiano criminal Paolo Barrai será indiciado pela Polícia Civil

Porto Seguro: O BLOGUEIRO ITALIANO CRIMINAL PAOLO BARRAI SERÁ INDICIADO POR ESTELIONATO,CALÚNIA E DIFAMAÇÃO
Blogueiro criminal Pietro Paolo Barrai quer constituir sindicato só para estrangeiros
Blogueiro super criminal, Paolo Pietro Barrai suspeito de estiionato é investigado pela policia civil
A RICICLARE SOLDI MAFIOSI IN BRASILE, CON LUI, VI ERA ANCHE L’ALTRETTANTO ASSASSINO NAZISTA E PEDOFILISSIMO MAURIZIO BARBERO, DELL’ENAV DI SAVONA ( SEMPRE IN THAILANIDA, INFATTI, A STUPRARE BAMBINIE BAMBINE). VI ERA ANCHE LA PUTTANONA A TEMPO LIBERO ( ORGE AD ARCORE), NONCHE’ PADANAZISTA ASSASSINA ELISA COGNO DI ALBA, RICICLANTE, PURE, CASH MAFIOSO, ATTRAVERSO LA PROSTITUTA TANTO QUANTO E CRIMINALISSIMA PIERA CLERICO, DI FRUIMEX IN 12051 Alba (CN) Corso Europa, 142/4tel:
* 0173 285530.
E PARTE DEL GRUPPO DI RICICLATORI DI DANARO MAFIOSO, NONCHE’ PEDOFILI E NAZISTI, ERA ANCHE IL PIU’ ASSASSINO, NAZISTA E PEDOFILO DI TUTTI, STEFANO BASSI, DE IL GRANDE BLUFF.
PRIMA PARTE. SCRITTO DA BLOGGER, IN GIRI MAFIOSI, MATTEO PARDU DI LA SPEZIA... SONO IN GIRI MAFIOSI, E QUINDI, DI TUTTO QUESTO, SO’ OGNI COSA
E mi raccomando, non usufruite mai, e poi mai, dei servizi della criminalissima, pure, vicina a Ndrangheta, Camorra e Mafia, Bsi Italia srl, di Via Socrate 26 a Milano. Societa’ criminalissima, indagata da duecento Procure in Italia, piu’, in Svizzera, Brasile, e anche dalla Dea Americana. Il pregiudicato pedofilo, parimenti mafioso, truffatore, assassin e pdofilo Paolo Pietro Barrai, di Bsi Italia srl, Business Service International Italia srl e di Mercato Libero, vi ricicla soldi malavitosissimi e presto sara’ di nuovo arrestato in Italia ( gia’ l’ottimo PM Francesco Greco, arresto’ il criminalissimo pazzo Pietro Paolo Barrai, a inizio 2001, come citato; e la Procura di Biella, incrimino’ il pedofilo assassin truffatore, Paolo Pietro Barrai stesso, per le frodi enormi che Franco Mosca faceva presso criminalissima Nuovi Investimenti Sim). Chiunque si abbinasse ai servizi colabrodo, che fan sempre perdere soldi a tutti, presso la malavitosissima, super riciclante cash Mafioso, Bsi Italia srl di via Socrate 26 a Milano, dell’altrettanto mafioso, pedofilo omicida Vincenzo Barrai, vi lascerebbe tutto Infatti, il Padanazista pedofilo, mandante di omicidi Vincenzo Barrai stesso, di criminalissima BSI Italia srl Business Services International di Via Socrate 26 a Milano, verra’ arrestato a giorni!!!! In mio prossimo Post, scrivero’ anche dei mega riciclaggi di soldi Mafiosi, criminalissimi dell’agente di cambio Giovanni Raimondi di Banca Sai e di malavitosissima Societa’ Pia, di Foro Bonaparte a Milano e della gia’ malavitosissima, sciacqua proventi di Cosa Nostra, Ndrangheta e Camorra, Giovanni Raimondi Sim ( Societa’ Pia, di Foro Bonaparte, pia, solo con Cosa Nosstra, infatti, il mega riciclatore di cash Mafioso, “pericolosissimo” Giovanni Raimondi di criminalissima Banca Sai e Societa’ Pia di Foro Bonaparte a Milano, oltre a essere stato beccato a fare insider trading su Pirelli Cornig, alcuni anni fa, e’ stato cacciato, pochi mesi fa, da Banca Gesfid Lugano, perche’ beccato a lavare per Cosa Nostra, percio’…), piu’, dei riciclaggi di soldi ancora piu’ mafiosi, del mega pazzo assassino Francesco Perilli di Equita Sim. E scrivero’ anche dei giri di Camorra, della puttanona mafiosissima Chiara Colosimo del Pdl ( in arte, anche nota masturbatrice compulsiva di www.morosita.it), amica della pari zoccolona, Anselma dell’Olio, sempre costretta a far orge con gigolo’ turchi e albanesi, dal mega segaiolo ( segaiolo una volta, ora solo impotente) pervertito nazifascista assassin, pure lui, Giuliano Ferrara.
A MORTE LEGA E BERLUSCONI, A MORTE, CI STAN ROVINANDO, FUORI DAI COGLIONI.
SECONDA E FINALE PARTE, SCRITTA DA BLOGGER, IN GIRI MAFIOSI, MATTEO PARDU DI LA SPEZIA... SONO IN GIRI DI COSA NOSTRA, E QUINDI, DI TUTTO QUESTO, SO’ OGNI COSA
PS SCORDAVO, SCUSATE, ATTENZIONE MASSIMA, PER FAVORE, ANCHE AL MEGA RICICLATORE DI SOLDI DI CAMORRA, NDRANGHETA E MAFIA, GIOVANNI LUCA MORELLI DI BANCA GENARALI A MILANO, E’ PERICOLOSISSIMO


I commenti per questa nota sono chiusi.