La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Chi crede ai miracoli? | Principale | Il prete perde il pelo ma non il vizio »

12/05/11

Commenti

marianna

Bellissimo post!
Adoro Mirò...e poi mi piace che tu abbia ricordato quella straordinaria donna ,che è tua madre :bella e,raffinata e colta.Non sapevo fosse una scrittrice.
Eredità pesante la tua...
Chi non sa stare allo scherzo o non sa scherzare ha qualche problemino.
Peccato che in giro ce ne siano troppi di tipi così.Anche vicinissimi. La soluzione sarebbe quella adottata da tua madre.
Ricambio l'abbraccio con affetto.
Marianna

e gli altri?

E se fossero gli altri a dover dire ad uno che ha vero senso dell'humour. Pensa all'Italia: qui c'è un certo signore, quello di Arcore, che è superconvinto di essere il re dello humour, ma le sue barzellette fanno ridere solo quelli che paga ( ricorda un certo Nerone superapplaudito).

Enrico Olivetti

x "e gli altri?"
Non hai capito che interpreta la famosa gag di Petrolini?


Alberto

Dragor, certe cose dovresti lasciarle giudicare agli altri.

dragor

Infatti le lascio giudicare agli altri. A differenza di Berlusconi, che fa ridere solo quelli che paga, io faccio ridere chi mi paga

dragor (journal intime)

Alex

Non seulement tu as un grand sens de l'humour, mais également de l'esprit....
Alex

dragor

Je suis d'accord Alex. Maintenant il faudrait expliquer au peuple la différence entre l'humour et l'esprit

dragor (journal intime)

dragor

Sono d'accordo Marianna, il divorzio e' la soluzione principe. Tutti dovrebbero divorziare da chi non ha il senso dell'humour, e non mi riferisco soltanto ai vincoli matrimoniali. La seriosita' rovina la salute.

Un abbraccio, a presto su JA

dragor (journal intime)

Pim

Adoro l'umorismo yiddish, da Groucho Marx a Woody Allen. "I racconti del Chassidim" fanno sbellicare, se ne serviva persino Freud. Adoro pure Mirò. E ricordo alcuni tuoi post veramente divertenti, intrisi di vera autoironia.

Un abbraccio.
Pim

I commenti per questa nota sono chiusi.