La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Scienza e teologia | Principale | Kwita Izina, il battesimo dei gorilla »

17/06/11

Commenti

marianna

Caro Dragor, colgo finalmente l'occasione per dirti pubblicamente che quanto ci hai sempre raccontato a proposito dell'Islam e dei matrimoni combinati tra uomini avanti negli anni e bambine-ragazzine è una realtà disgustosa, vigente purtroppo, dove più e dove meno, in tutti i Paesi islamici, specie in quelli dell'Africa maghrebina e subsahariana.
Ho letto da poco una storia autobiografica,ambientata tra Algeria e Marocco, un romanzo,scritto da Malika Mokkedem(ora residente inFrancia), dal titolo "Gente in cammino", edito in Italia da Giunti, dove ciò che tu hai sempre riferito, forse troppo provocatoriamente, è ampiamente narrato. E dove si legge la grande difficoltà della donna per sottrarsi ad un certo tipo di consuetudine, accettata anche dagli stessi genitori delle ragazze.Per non parlare delle violenze(leggi stupro) praticate gratuitamente, per pura carnalità, da uomini adulti nei confronti di bambine. Bambine poi necessariamente costrette dal loro stesso contesto a finire in case di tolleranza per sottrarsi alla morte, che le sarebbe stata inferta sicuramente dal padre o da un fratello o da entrambi, spesso con la complicità della madre stessa obbediente a certi costumi e passiva.
Anche in Italia la cronaca ci ha proposto casi delittuosi del genere e più volte. Ovunque, appunto, ci fossero ragazze di famiglie musulmane, che volessero occidentalizzarsi in tutti i sensi e quindi emanciparsi da certi barbari costumi.
Ti dico quindi di continuare a proporre l'argomento, magari con sfaccettature diverse,perché non può continuare così nemmeno nei Paesi islamici.
Pratichino ciò che vogliono sotto il profilo religioso ma rispettino la persona umana.
Rispettino la donna.
Le religioni possono essere condizionanti ma è inammissibile che nel 2011 o comunque nel '900 il plagio o il lavaggio del cervello di intere comunità possa essere totale.E non far distinguere, a coloro che le praticano, il lecito dall'illecito...come violenza e morte. Nonché privazione della libertà.
Grazie.

Un abbraccio affettuoso e buona serata.
Marianna

dragor

Cara Marianna, l'islam ha questo di buono: la realta' sorpassa sempre la fantasia. Siccome le bambine si possono sposare a 6 anni ma deflorare a 9, uno dei piu' grandi teologi islamici, l'ayatollah Khomeini, raccomanda in attesa del grande evento la penetrazione anale. Cosi' migliaia di bambine vengono sodomizzate e stuprate sotto lo sguardo quasi indifferente della comunita' internazionale, prontissima a condannare i pedofili quando non sono musulmani. Le religioni, come giustamente osservi, fanno perdere quei valori morali che sono innati negli umani come geni di conservazione della specie selezionati dall'evoluzione. Nemmeno gli animali violentano i piccoli, perche' seguono le leggi della natura e non quelle delle religioni.
I miei post non sono provocatori, dicono semplicemente la verita'. Posso sembrare provocatori quando ci sono resistenze ad accettarla o quando non si conosce bene la realta' che denuncio.
Un abbraccio affettuoso, buon sabato

dragor (journal intime)

marianna

Grazie, carissimo Dragor!
Grazie per tutto.
Grazie di esserci.
Un abbraccio affettuoso e buona notte.
A domani.
Marianna

Aliceagnese

Carissimo Dragor, grazie per questo articolo franco, interessante e incisivo: è una vera gioia incontrare qualcuno che gliele canta chiare al mondo islamico, invece di prosternarsi davanti ad esso come fanno tanti nostri intellettuali, giornalisti e politici.
Questa di Khomeini mi giunge nuova, ma mi conferma quel che ho sempre pensato di lui: che fosse un autentico mostro e una sciagura per l'umanità.
Molti cari saluti

Aliceagnese

dragor

Cara Aliceagnese, l'islam ha compiuto il miracolo trasformando la sinistra libertaria e femminista in una destra bigotta, sessista e fascista che sostiene le dittature, discrimina le donne e s'infischia dei diritti umani. Come avra' fatto? Lo sa Allah...
Ciao, torna a farmi visita

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.