La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« A che cosa serve la teologia? | Principale | Scienza e teologia »

14/06/11

Commenti

Alex

Denis two aces...surement un de ces indiens canadiens genre algonquin, Saskatchewan ou autre Nahkawininiwak qui ouvrent des casinos partout. C'est culturel ! Et puis, la réserve de Nyanza doit se développer économiquement, non ?
Alex

Alberto


Adesso capisco perché odi tanto la religione. Con tutti questi predicatori in famiglia! Povero Dragor!

Certo tuo cognato non sembra proprio un vescovo, piuttosto direi un facchino o uno scaricatore di porto (lo dico soprattutto per l’eleganza nel vestire).

Comunque l’idea di aprire un casino accanto alla scuola mi è piaciuta tantissimo. Vorrei farla anche in Italia, peccato che non si può!!!


Ivano

Guarda che l’hôtel, il ristorante, la discoteca e il casinò sono note attività di doposcuola. Anche in Giappone!!!

dragor

Alex, je crois que mon beauf a importe a Nyanza une overdose de culture indo-canadienne. Et c'est pas encore fini. On verra dimanche...

dragor (journal intime)

dragor

Si' Alberto, senza contare mia suocera che mi ha costruito una chiesa in giardino...
L'"eleganza" del cognato e' in realta' la tenuta di lavoro. La foto e' stata scattata quando la scuola-hotel-ristorante-discoteca-casino' era in costruzione e lui dirigeva la mano d'opera.
Bisogna che gli dia l'idea. Un casino' ma anche un casino. Niente va trascurato nell'educazione dei giovani

dragor (journal intime)

dragor

Ivano, credo che mio cognato dira' ai giapponesi precisamente questo. Speriamo che gli credano :-)
dragor (journal intime)

marianna

Simpatico il cognatino Denis...mescola spiritualità a concretezza del vivere.
E non sbaglia.
Mi piacerebbe conoscerlo.Nell'incontro conl'altro s'impara sempre.
Mi sbaglio o assomiglia a Dedé?
A te un abbraccione affettuoso.
Marianna

Alberto

ooops... volevo scrivere "casinò" invece mi è scappato "casino". Lapsus....

Pim

Non mi metterei mai contro uno così, qualunque fede professi!

dragor

Cara Marianna, se mio cognato assomigliasse a mia moglie, salterei dalla finestra :-) In compenso ha in comune con me la passione per il gospel, che canta con una splendida voce di basso. Quando era studente, gli ho organizzato un concerto al Centro Culturale Americano di Bujumbura e qualche volta vado nella sua chiesa di Kigali ad accompagnare il coro

Buon sabato, a presto

dragor (journal intime)

dragor

Caro Pim, non mi metterei contro nemmeno se fosse ateo

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.