La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Bambini, croce o delizia? | Principale | I Natali di Kigali »

22/12/11

Commenti

Lori

Forse la peste riuscirà almeno a sfoltire il numero sempre crescente della popolazione africana (e non).
Lori

Alberto

Il tuo post mi ha lasciato senza parole. Ma poi ho letto il commento di Lori... :-(

Pim

Aveva ragione Camus: il bacillo della peste sta negli armadi, nella biancheria, pronto ad uscire e a seminare la morte. Metafora di tutti quei regimi totalitari che affliggono l'umanità.

Ciao Dragor.
Pim

marcello

li mortacci....!

marianna

Terribile tanto se vera quanto se metaforica!
Un abbraccio,Marianna.

dragor

Cara Marianna, è vertissima. Là Camus non sanno nemmeno chi sia

Un abbraccio, a presto

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.