La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Vittime dell'islam | Principale | Il ventre di Kigali »

29/03/12

Commenti

Alex

Forse, il Lider Massimo ha tentato di convertire l'avvoltoio in sottana alla salsa....Francamente, guardando lo scatto mi sembra che tutti e due siano un po' in fine di vita....

Alex

dragor

Si' Alex, anche la conversione del papa al libero pensiero sarebbe uno scoop interessante. Non è mai troppo tardi. Non sarebbe il primo a venire illuminato dalla ragione in punto di morte o magari a confessare che non è mai stato religioso ma si è finto credente per fare soldi.
Non riesco a inserire commenti sul tuo blog, dicono che devo iscrivermi e mi danno un link che non funziona. Help!
Ciao, a presto

dragor (journal intime)

marcello

Fossi stato al posto di Castro avrei consigliato al papa di cambiare costumista.
Forse con un nuovo look potrebbe essere più credibile; qualcosa tipo un abbigliamento emo con le stigmate che sanguinano e la tiara che lancia raggi laser...

dragor

Marcello, a questo punto sarebbe perfetto per Guerre Stellari!

Ciao, buona notte

dragor (journal intime)

Pim

Le conversioni in extremis rappresentano un comportamento comprensibile ma per niente credibile. Ipocrita, al limite. Fidel dimostra in questo senso di essere una persona coerente. Se però fosse disposto a garantire maggiori libertà ai cubani, dimostrerebbe di essere anche un politico illuminato...

Ciao Dragor, a presto.
Pim

Alberto

Ho sentito dire che in realtà si è convertito ma non lo vuole dire perchè perderebbe la poca credibilità che gli è rimasta. Comunque... fatti suoi!!!

marianna

Esagerato,caro Dragor!!
Non penso proprio che il "Benedetto" sperasse in una conversione di Fidel...
Magari la Curia romana..
Poi Fidel ha studiato dai Salesiani in gioventù...
Se vuole convertirsi in punto di morte, lui sa come fare.
Un fatto è certo che i credenti a Cuba, che poi sono talora anche i dissidenti del regime, vivono proprio male.
Libertà zero. Semmai arresti preventivi.
Si vorrebbe dunque un ammorbidimento dei toni e un po' di libertà in più per questa gente.
Tutto qui. E a prescindere dal fattore "religione".
Un abbraccio affettuoso e, vista l'ora, buona notte.
Marianna

dragor

Pim, pretendi troppo. Al papa la dittatura spirituale, a Castro quella politica. Ecco come i dittatori si spartiscono il potere.
dragor (journal intime)

dragor

No Alberto, fatti nostri. La Menzogna Globale in ogni sua manifestazione riguarda tutti. Con la politica degli struzzi non si va lontano.
dragor (journal intime)

dragor

Cara Marianna, quando i credenti sono al potere, si comportano molto peggio di Castro. Fino al 1870 lo Stato della Chiesa è stato la dittatura più sanguinaria del mondo. La dittatura voluta in Rwanda da msg Perraudin e caldamente appoggiata dalla chiesa cattolica è stata un seguito di massacri. Per non parlare di quelli commessi a Cuba da Sua Maestà Cattolica e i suoi dominicanos

Un abbraccio, buon sabato, a presto

dragor (journal intile)


Alberto

“il personale è politico”, quindi è la visione marxista quella che prediligi. Ma se il personale è politico, anche la religione lo è. Quindi non esistono conflitti religiosi, solo conflitti politici.


I commenti per questa nota sono chiusi.