La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Poligamia, la teoria e la pratica | Principale | Il Gendarme di St Tropez »

28/04/12

Commenti

Alberto

Il paragone fra l’antico Stato Pontificio e il moderno Iran è corretto: sono entrambe due teocrazie. Ma non per questo sono uguali. In uno sono applicati alla lettera i principi del Corano, nell’altro i principi del Vangelo erano applicati AL CONTRARIO.


Pim

La Repubblica Romana ebbe vita breve, come ricordi, però sviluppo germi positivi che portarono al Risorgimento. E a un'idea di Stato laico che, nonostante sia tuttoggi quotidianamente picconata, resta il caposaldo della nostra Repubblica. Per fortuna...

Ciao Dragor, buona settimana.
Pim

marcello

@ alberto
si, forse hai ragione, ma non credo che per le vittime di mastro Titta facesse molta differenza

dragor

Caro Alberto, non sono d'accordo per 2 motivi. Primo, quali che siano le ipotesi di partenza, sul campo il cristianesimo (come tutti i monoteismi) dà esattamente questi risultati.A domicilio come in transferta. E non c'è da stupirsi, perché il monoteismo (io ho ragione per volontà divina e tutti gli altri hanno automaticamente torto) ha già in sé una carica di violenza che spinge alla soppressione degli avversari con ogni mezzo. Hanno avuto 2000 anni per provare le loro qualità, non mi sembrano pochi, e sono stati 2000 anni di ferocia inaudita. Secondo, i principi del Vangelo non sono stati affatto applicati al contrario. Come osserva fra gli altri Sam Harris in "The End of Faith", le religioni monoteiste cautelano qualsiasi violenza. "Schiaccia il serpente", "via da me maledetti", "sono venuto a portare la spada", per non parlare della tortura eterna, una cosa che non avrebbe concepito nemmeno il marchese De Sade. Ecco la filosofia dello Stato Pontificio. Ogni violenza è legittima in nome di Dio. Qui in Rwanda ne sappiamo qualcosa.

dragor (journal intime)

dragor

Pim, sono d'accordo fino alla penultima riga. E' vero, 21 anni dopo la caduta della Repubblica Romana,lo Stato Pontificio era ufficialmente annesso all'Italia meno un francobollo nella città di Roma. Ma in realtà non è stata l'Italia ad annettersi Stato Pontificio. bensi' quest'ultimo ad annettersi l'Italia. La Repubblica Italiana non è uno Stato sovrano, come prova il Concordato e come prova il fatto che non si puo' promulgare una legge o formare un governo senza l'approvazione del Vaticano.

dragor (journal intime)

dragor

Marcello, credo anch'io. E non le avrebbe certamente consolate il fatto che sono state "schiacciate" come il serpente spiaccicato da Gesù,innocente simbolo di tutte le vittime della violenza cristiana

dragor (journal intime)

Pim

In questo periodo storico la soggiacenza delle nostre Istituzioni verso il Vaticano è evidente. E' uno dei tanti segni della debolezza che mostra la politica italiana attuale, come di una passività della gente che ha radici culturali (passività che non si riscontra in Francia, ad esempio). Tuttavia in altri periodi non è stato così: negli anni '70 la legge sul divorzio e sull'aborto sancirono una netta rottura con la linea dello Stato della Chiesa. La laicità dello Stato italiano in quelle circostanze prevalse contro l'oscurantismo ecclesiastico.

PEDOFILO SATANAZISTA ANGELO PEGLI ASSASSINO SCAPPATO IN ECUADOR PER NON PAGARE PREZZO DI TANTI OMICIDI, ANCHE DI BAMBINI, EFFETTUATI A GENOVA E RAPALLO

LL, LEGA LADRONA ( E MAFIOSA) E PDL, POPOLO DI LADRONI ( E MAFIOSI), IMBOSCANO SOLDI ALL'ESTERO, RUBATI A NOI LORO SUDDITI, COME PER CONTO DI NDRANGHETA, COSA NOSTRA E CAMORRA, ATTRAVERSO TUTTI QUESTI CRIMINALI ASSASSINI, IN ALCUNI CASI. SI, ASSASSINI. NE INFORMEREMO PM DI MEZZO MONDO, MA INTANTO, LO FACCIAMO ANCHE ATTRAVERSO TUTTI VOI.

PEDOFILO ASSASSINO PAOLO BARRAI DI MERCATO " MERDATO" LIBERO. RICICLA ORA, TANTISSIMI SOLDI ANCHE ALLA CAMORRA, VIA MASSONE ASSASSINO GIUSEPPE SABATO DI BANCA ESPERIA E GRAN LOGGIA ITALIANA MASSONICA. INFATTI, E' SEMPRE A CASERTA. FINO A CHE NON MORIREMO, LO URLEREMO AL MONDO INTERO, " DESTRAVERDAD".

PEDOFILO ASSASSINO GIUSEPPE SABATO, MASSONE SATANISTA DI BANCA ESPERIA E GRAN LOGGIA ITALIANA MASSONICA. LAVA SOLDI A CAMORRA, MASSONERIA E NDRANGHETA. SPESSISSIMO UCCIDE IN PROPRIA LOGGIA MASSONICA ASSASSINA: Gran Loggia Italiana Massonica Via Guadagnoli Antonio 89 - 52100 Arezzo (AR) tel: 0575 1785181 E BUTTA I CORPI IN UN BUCO CHE HA SOTTO IL PAVIMENTO, GLI AGGIUNGE 60 LITRI DI ACIDO SOLFORICO E LIQUEFA OGNI COSA.

PEDOFILO ASSASSINO EDOARDO LOMBARDI DI BANCA ESPERIA E BANCA MEDIOLANUM. E' IL BANCHIERE PREFERITO DI COSA NOSTRA, AL MOMENTO. STUPRA IN RIUNIONI MASSONICHE, BAMBINI, CHE POI VENGONO UCCISI E LIQUEFATTI. IL TUTTO IN NOME DI SATANA, HITLER E E AL CAPONE, SUOI TRE IDOLI. CHE SCHIFO. PUAH.

PEDOFILO ASSASSINO GIOVANNI RAIMONDI DI BANCA SAI, SUPER LAVATORE DI CASH COLANTE LITRI DI SANGUE, PER MAFIA, CAMORRA E NDRANGHETA. RAPPRESENTA IL LATO " PERICOLOSISSIMO" E MALAVITOSISSIMO DI CL. SI FINGE CATTOLICO, PER STARE IN CL, MA E' IN REALTA' UN SATANISTA PERVERTITO. STA PER DIVENTARE IL PIU' USATO BANCHIERE DALLE MAFIE DI TUTTO IL MONDO, ALLO SCOPO DI LAVARE CAPITALI KILLER.

ASSASSINO LAVA SOLDI MAFIOSI STEFANO FIONDA E SUA CRIMINALE ESSE EFFE INFORMATICA DI Viale Londra, 16 00142 Roma CHE LAVA FINANZE OMICIDA PER MAFIA, CAMORRA E NDRANGHETA. E’ USATA PURE DA MASSONI PEDOFILI, TIPO DAVID PAVONCELLO DELLA COMUNITA’ EBRAICA DI ROMA.

MALAVITOSISSIMA ESSE EFFE INFORMATICA SRL IN ROMA, DI SUPER LAVANTE SOLDI MAFIOSI STEFANO FIONDA. LAVA TANTISSIMO CASH DI MAFIA, CAMORRA E NDRANGHETA. DELINQUENTE STEFANO FIONDA DI ESSE EFFE INFORMATICA E’ ANCHE NOTO PEDOFILO

ASSASSINO DAVID PAVONCELLO DI COMUNITA' EBRAICA IN ROMA. PAZZO SATANISTA CHE UCCIDE, IN ROMA. E NON SOLO IN ROMA. MAI STATO ANTISEMITA, MA L’ASSASSINO EBREO DAVID PAVONCELLO DELLA COMUNITA’ EBRAICA DI ROMA, E’ DAVVERO PERICOLOSISSIMO. UCCIDE. OCCHIO, PLEASE. SI FINGE FISIOTERAPISTA MA E' UN ASSASSINO HACKER.

LAVA SOLDI MAFIOSI E PEDOFILO ANDREA SCARSI DI BANCA IFIGEST, CACCIATO A CALCI IN CULO DA RASFIN, E PRIMA ANCORA DA MONTE PASCHI, ANCHE, CREDIATECI O MENO, IN QUANTO VA’ SEMPRE IN BAGNO A FARSI LE SEGHE. NOTO MASTURBATORE COMPULSIVO. FAMOSO PURE, COME ” FINANCIAL MARCHETTE”.

GINECOLOGO PEDOFILO ASSASSINO ALESSANDRO SCARSI DI LATINA, VIA DON MOROSINI 1. ATTENZIONE AD ASSASSINO PEDOFILO GINECOLOGO ALESSANDRO SCARSI DI LATINA, FIGLIO DI ALTRO PEDOFILO BASTARDO, CITATO: ANDREA SCARSI, IL SEGAIOLO COMPULSIVO DI BANCA IFIGEST. ASSASSINO PEDOFILO ALESSANDRO SCARSI, GINECOLOGO IN LATINA: GIA' ARRESTATO PER PEDOFILIA, TRAFFICO DI ORGANI E ABORTI CRUENTI E CLANDESTINI. E' UN SATANISTA PAZZO, ALLA LARGA E SUBITO, PER FAVORE.

ASSASSINO PEDOFILO NAZISTA MARCO BROTTO DI BANCA LEONARDO. CACCIATO A CALCI IN CULO DA IMI E CENTROSIM, IN QUANTO SI FACEVA PAGARE MAZZETTE CON OGNI SCUSA PRESSO CREDIT SUISSE BAHNHOFSTRASSE 53, ZURIGO. BERLUSCONIANO BASTARDO DI PIU’ CORROTTA SPECIE.

PEDOFILO SBORRATO IN CULO STEFANO BASSI DE IL GRANDE BLUFF. CERCA DI RICICLARE SOLDI MAFIOSI, DI LEGA E DI BERLUSCONI ( QUINDI, SEMPRE MAFIOSI), VIA CRIMINALISSIMA OPERAZIONE VALKIRIA, A BERLINO. GIUSTIZIA TEDESCA SA’ E SEQUESTRA

LAVA SOLDI MAFIOSI E ASSASSINO PAOLO REBUFFO DI RISCHIOCALCOLATO.IT. OCCHIO A QUESTO NOME, COGNOME E INDIRIZZO:ASSASSINO PEDOFILO PAOLO REBUFFO DI VIA JACOPO RUFFINI 4 GENOVA. LAVA SOLDI MAFIOSI CON ALTRO ASSASSINO PEDOFILO: ANGELO PEGLI RIFUGIATOSI IN ECUADOR.

PEDOFILO NAZISTA ASSASSINO ANGELO PEGLI, RIFUGIATOSI IN ECUADOR. TERRORISTA NAZIFASCISTA FIGLIO DI PUTTANA E ASSASSINO ANGELO PEGLI DI GENOVA E RAPALLO, CHE DOPO TANTI OMICIDI MASSONICI PERPETRATI IN LIGURIA, PER FUGGIRE AL CARCERE, SI E' ORA RIFUGIATO IN ECUAODR OVE LAVA SOLDI MAFIOSI E MASSONICO NAZISTI A RAFFICA. DAVA IL CULO A GIULIANO FERRARA, CHE CI FACEVA FISTING, CACCIANDOCI LE BRACCIA, PER 25 EURO A BOTTA.

PEDOFILO ASSASSINO NAZISTA BOGDAN BULTRINI DI INVESTIRE OGGI VARESE, RICICLA TANTI SOLDI MAFIOSI. INSIEME A SOPRA CITATO, ALTRO MASSONE LAVA SOLDI DI COSA NOSTRA, PEDOFILO STEFANO BASSI DE IL GANDE BLUFF.

PEDOFILO SEMPRE SBORRATO IN CULO, FEDERICO IZZI NOTO COME ” ZIO ROMOLO, ER BEVI SPERMA DELLA BANDA DELLA MAGLIANA”. COPIA TUTTO DA UN GENIO ED EROE CIVILE CHE VIVE ALL’ESTERO. E SI FA FIGO, ACCADEMIZZANDO LE PROFEZIE VINCENTI DI QUESTO GENIO STESSO.

SEMPRE SBORRATO IN CULO, LEANDRO PRAI, NOTO COME ZIO VICENZA. LAVA SOLDI MAFIOSI ATTRAVERSO CRIMINALISSIMA BSI ITALIA SRL DI VIA SOCRATE 26 A MILANO. DIRETTA DA ALTRO PEDOFROCIO E ASSASSINO: VINCENZO BARRAI DI CUI…

Pedofilo assassino Vincenzo Barrai di Bsi Italia srl di Via Socrate 26 a Milano e di Via Padova 282 a Milano: riciclatore di cash mafioso ed assassino! Mai dargli business: mai e poi mai.

PIENISSIMA DI PEDOFILI E ASSASSINI BSI ITALIA SRL: MAI DARE BUSINESS A CRIMINALISSIMA BSI ITALIA SRL DI VIA SOCRATE 26 A MILANO. E’ DIRETTA DA MEGA LAVA SOLDI MAFIOSI, PEDERASTA PAZZO VINCENZO BARRAI, ABITANTE IN VIA PADOVA 282 A MILANO. CHE PREPARA ANCHE TERRORISMO DI ESTREMA DESTRA.

PEDOFILO SEMPRE SBORRATO IN CULO GABRIELE SILVAGNI DI BANCA CARIM RIMINI. HA UN FRATELLO IN THAILANDIA, OVVIAMENTE, PEDOFILO COME LUI. CHE RICICLVA CASH PER ROBERTO PALAZZOLO. OSSIA, TOTO RIINA E BERNARDO PROVENZANO. PENSO DI NON DOVER AGGIUNGERE TANTISSIMO

INSEGNANTE PRENDICAZZINCULO MARIA GRAZIA CRUPI DI MILANO: NAZISTISSIMA REGINA DEL ANAL SEX. HA " ACCHIAPPATO" STIPENDIO DA MAESTRA, PERCHE' PRIMA HA ACCHIAPPATO TANTI CAZZONI NELL'ANO DURANTE ORGE ED ORGE AD ARCORE. NINFOMANE SBORRATISSIMA MARIA GRAZIA CRUPI DI MILANO, INSEGNANTE, EX AMANTE LESBICA DI MARINA BERLUSCONI. DI ORIGINI CALABRESUZZEDDE, VICINA A NDRANGHETA ( QUINDI, BERLUSCONES CLASSIC)

PUTTANE NINFOMANI ELISA COGNO E PIERA CLERICO DELLA

FRUIMEX DI ALBA. FACEVANO ORGE AD ARCORE, CIUCCIANDOLO A EMILIO FEDE,

E ALL’OMOSESSUALE LELE MORA. CAZZI MOSCI, CHE CIUCCIAVANO PER ORE E ORE,

” INVANO”. SONO CATTIVE, NAZISTE, RAZZISTE, CAGNE, BASTARDE, VOGLIONO I TERRONI, NEGRI E EBREI TUTTI MORTI.

SONO AIZZATE DALLA MEGA PUTTANONA FASCIA BASTARDA DANIELA

SANTANCHE’, E DA QUEL PRENDI CAZZI IN CULO DI GUIDO CROSETTO, DUE

BERLUSCONAZISTI DI CUNEO, COME DI CUNEO SONO PURE LE

BASTARDE ASSASSINE QUI SOPRA CITATE. E COME LO E’ PURE IL MASSONE

MEGA LAVANTE SOLDI MAFIOSI FLAVIO BRIATORE

SOON BACK WITH MUCHISSIMO MAS. PAOLO PIOL. ECCO LA MIA STORIA.

CIAO SONO LO STUPRATO OMOSESSUALMENTE, PAOLO PIOL EX FINANZA E FUTURO, GRUPPO DEUTSCHE BANK MILANO ( E SI CHE SONO UN RIMBAMBITO DI QUASI 65 ANNI, EEEE). PENSATE CHE LAVORAVO COL PEDOFILO E SUPER PEDERASTA PAOLO BARRAI DI MERCATO ” MERDATO” LIBERO, E...

Una storia vera, da parte mia, simil stuprato omosessualmente, Paolo Piol di Trento, Ex Finanza e Futuro Gruppo Deutsche Bank ( purtroppo, mi hanno mandato via anche da li, ora)

Salve, sono il, praticamente stuprato omosessualmente, Paolo Piol di Trento, ex Finanza e Futuro, Gruppo Deutsche Bank ( purtoppo, mi han mandato via anche da li, ora).

Lavoravo col pederasta pedofilo e pervertitomosessuale Paolo Barrai di Mercato, ops, Merdato Libero, nel 2009. Eravamo in ufficio solo io e lui, alle 19 di un giovedi. E a quel punto, sto culatone mega porco Paolo Barrai, presso i suoi uffici di criminalissima Bsi Italia srl di via Socrate 26 a Milano, societa' super lavante soldi mafiosi,

mi disse: " dai Paolo Piol, tira fuori il tuo cazzo e subito; ho voglia di bere litri di sperma; ti faccio una mega pompa e mi lavo tutta la bocca con il tuo sborrone". Gli urlai, " aooo, ma sei pazzo"? Risultato? Il giorno dopo, con una scusa ridicolissima, son stato licenziato, e non ho guadagnato piu' un euro per sei mesi. Ecco la bastarda Berlusconia. O dai il culo, o la figa, o l'uccello a un ricchione pedofrocio come Paolo Barrai o non campi. Sono poi passato in Deutsche Bank - Finanza e Futuro, poi. Ma le mafie cospiratorie nazifasciste del mega frocio ricattatore Paolo Barrai, e ancor piu', del suo protettore pedofilo massonazifascista Silvio Berlusconi, mi hanno fatto cacciare anche da li. Ora mi sfoghero'. Scrivero' in tutto il mondo dell'incubo che ho avuto col frocio bevi sborra e prendinculo Paolo Barrai di Mercato " Merdato" Libero.

POST DI PAOLO PIOL. EX COLLABORATORE DI PEDOFROCIO VIOLENTO E MEGA COCAINOMANE PAOLO BARRAI DI MERDATO LIBERO E QUASI STUPRATO OMOSESSUALMENTE DAL PEDERASTA PAOLO BARRAI STESSO!!!

Aliceagnese

Caro Dragor, mi permetti di apportare al tuo (peraltro bellissimo) articolo una lieve correzione? Negli Stati Pontifici non comandavano "i cristiani" ma una ristretta cerchia di cattolici tutti in tonaca che pretendevano di essere stati delegati direttamente da dio a decidere chi aveva il diritto di vivere (sotto il loro dominio, s'intende) e chi di morire. Correnti cristiane che non solo predicavano ma praticavano la tolleranza, il dialogo e il rispetto reciproco ce ne sono state nella storia: gli gnostici, i catari o albigesi, i fraticelli (veri e unici eredi del pensiero religioso di san Francesco), i sociniani o unitariani, i quaccheri... Ma, siccome non erano prepotenti, non sono mai stati loro a comandare e spesso sono stati allegramente sterminati. Sembra che così debba andare il mondo: il cattivo vince sul buono e il dittatore sul democratico.
Con stima e affetto

Aliceagnese

Aliceagnese

Un altro particolare probabilmente non trascurabile: tutte le correnti cristiane che ho citato prima (alcune delle quali, come gli gnostici e i catari, non erano nemmeno del tutto monoteiste) non credevano nell'esistenza dell'inferno. Ed erano contrarie anche alla pena di morte... La storia del cristianesimo forse avrebbe potuto essere un'altra.
Di nuovo

Aliceagnese

dragor

Aliceagnese, grazie della correzione. E' vero, ho fatto di ogni erba un fascio. Il fatto e' che le correnti da te citate non hanno il potere temporale, lo Stato della Chiesa si'. Il mix religione-potere e' micidiale. Vuoi scommettere che, se gestissero uno Stato, i miti fraticelli francescani diventerebbero peggio di Khomeini?

Un caro saluto

dragor (journal intime)

Aliceagnese

Caro Dragor, è possibile. Ma, siccome furono tutti bruciati sul rogo (come gli gnostici e i catari), a differenza dei conventuali (i seguaci di san Francesco che si erano piegati in tutto all'autorità della chiesa cattolica) concediamo loro il beneficio del dubbio...
Con stima e affetto

Aliceagnese

I commenti per questa nota sono chiusi.