La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Storie di ordinario razzismo 2 | Principale | Ntarama, furia cristiana »

10/10/12

Commenti

marianna

Molto carino, un po' pepato quanto basta e, sopratutto molto spiritoso !
Immagino poi il piacere di ritrovarsi di notte sotto il cielo stellato a respirare ,a pieni polmoni, aria pura.
Il fatto è che in contesti del genere sicerca di imitare e, lo si fa pure male, le notti "brave" dell'Occidente.
L'importante è, comunque, aver smitizzato lo "Sky Hotel" a tutto vantaggio della familiare birra casalinga, fosse anche sorseggiata dinanzi alla tv.
Un abbraccione.
Marianna

Alfredo

A leggere aria pura a Kigali mi è venuto da tossire. A Kigali è come respirare a fine anni 60 a Torino. Smog puzzolente. Vi siete mai chiesti perchè non ci sono mosche e zanzare?

Pim

:-)))
Proprio vero che la fuga è un'arte!

Un abbraccio solidale.
Pim

Alfredo

Sky hotel è dato da Trip Advisor come uno dei peggiori di Kigali

Al 1000 colline ci sono ragazze che offrono servizi a pagamento, ma con molta discrezione.

Allo Sportview invece non permettevano nemmeno alla mia amica di salire nella mia camera da sola quando stavo male.

Facendo la media, per la mia piccola esperienza, il Rwanda è un paese abbastanza bigotto dove il sesso non è usato per fare business. Almeno tra la gente che frequento io.

Poi sicuramente ci sarà un po' di tutto , ma io non ho avuto il piacere di conoscerlo. E ne sono felice.

Alex

Sembra il Sofitel di New York pieno di puttane pronte a violentare gli avventori ! Anche il discorso del grosso 'zungu assomiglia alla difesa di DSK. Di' la verità Dragor ! non sei riuscito a scappare e stai provando la difesa " agli ugandesi piace cosi" che hai preparato per tua moglie ! Poverina ! sola a Nizza mentre il marito...

Alex

Alfredo

Vorrei fare una precisazione. Puttana è più un modo di essere che una professione. Chi esercita il meretricio non necessariamente è una puttana. Anzi, spesso è una persona con principi etici molto saldi.
Nel commercio di un tempo, mi riferisco ai contadini, al commercio di bestiame e prodotti agricoli, si definiva puttana colui che senza scrupoli approfittava della situazione di bisogno, o di sprovvedutezza per pagare la merce meno del giusto valore, o rivenderla a prezzo più alto. Spesso cambiando la parola data.
Così come la meretrice che cerca di fare più soldi possibile dando il meno possibile. Ma anche se spesso succede, non è la regola. Anche la meretrice di De Andrè che si faceva dare 20000 lire per dire micio, bello e bamboccione al vecchio professore, non si comportava da puttana se il professore cercava proprio quello....

dragor

Cara Marianna, come vedi ci contestano anche l'aria pura. Ecco che cosa succede quando agli 'zungu non dici sempre "si', bwana" :-)Scherzi a parte, lo Sky Hotel è effettivamente un mito, ma nel senso di un hotel à chattes,come si dice a Nizza. Cosi' possiamo dire che si è dimostrato all'altezza della sua fama...
Buon giovedi da Remera (in mancanza della figlia mi consolo con la madre :-) Un grande abbraccio

dragor (journal intime)

dragor

Alfredo, come sai Kigali è costruita su un insieme di colline. Secondo questo interessante studio sull'inquinamento nella nostra città

http://www.ide.titech.ac.jp/~icuc7/extended_abstracts/pdf/381635-1-090427195925-002.pdf

l'aria fredda porta la pollution in basso nei marais,ossia le valli fra una collina e l'altra. Cosi noi ricchi alla sommità delle colline respiriamo l'aria pura, i poveri nei marais l'aria inquinata. Una metafora della vita. Ecco perché dico sempre che bisogna mirare in alto :-)
Ceerto, quella della puttana è una professione come un'altra e la pratichiamo quasi tutti, io per per primo.
Grazie della visita, buon giovedi'

dragor (journal intime)

dragor

Pim, infatti Bach ha avuto 7 fugli :-)

dragor (journal intime)

dragor

Si' Alex, è proprio vero. Dovrei chiamarmi Dragor Stress Kunt!

dragor (jounal intime)

Tesea

Questo è uno dei più divertenti post da te postati.
E questo è il genere in cui tu, come scrittore, dai il meglio di te.
Tesea

Alberto

Così ho scoperto un lato di Dragor che non conoscevo...

Post davvero molto divertente, bravo!

stelladineve

Fuori tema ma...
passa da me, c'è il premio Dardos per te!

dragor

Grazie cara Tesea. Il problema è che mi diverto di più a dare il peggio :-)

dragior (journal intime)

dragor

Alberto, ma questo è il tipico Dragor-style. A me sembra una minestra riscaldata :-)

dragior (journal intime)

Alfredo

Tornando al problema aria pura, quello che più mi ha colpito è stata la mancanza di visibilità. Foschia. In una città dove non esiste il riscaldamento domestico ci si aspetterebbe un'aria molto limpida. Anche perchè Kigali è sempre abbastanza ventilata. Mediamente 6 kmh di vento.( Controllo sempre il vento in quanto mi sarebbe piaciuto mettere un piccolo generatore eolico per avere elettricità gratis.) Invece l'aria resta opaca. Forse anche per la polvere. E per il fumo degli automezzi diesel a cui non viene fatta una manutenzione corretta.

Alberto

Sarà anche una minestra riscaldata, ma questo è il Dragor che preferisco!

I commenti per questa nota sono chiusi.