La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Lettera di Dragor a sua figlia | Principale | Mia figlia e la conquista dello spazio »

26/10/12

Commenti

Alfredo

Potrebbe essere un uteriore indizio...

Invece, visto che hai affrontato l'argomento , una cosa che ho notato è il fatto che a Kigali dopo essere andati in bagno non è necessario usare lo scopino. Ne ho parlato con diverse persone ma non ho ricevuto mai una risposta esaustiva. Al limite uno sguardo sbarrato, incredulo o compassionevole.
Ma la sostanza non cambia.
Qui da noi lo scopino è indispensabile per lasciare la tazza come vorresti trovarla. Da voi no. Tiri lo sciacquone ed incredibilmente la tazza è pulita e luccicante. Questione si acqua? Ceramica meno porosa? Alimentazione? Direi di no. Ho provato ad andare in bagno appena arrivato prima di toccare cibo e bevande. Tazza pulita. Sia in hotel di lusso che in hotel di fascia mediobassa. Case private. Casa mia.
Mistero.

Alex

Faut dire que le texte que tu traduis à l'air bien merdique :-)

Alex

Alberto

Secondo quello che sento dire, la maledizione di Montezuma colpisce i viaggiatori. Ma tu non sei stabilmente insediato in Rwuanda da anni?

Alberto

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=535699916446188&set=a.151648211518029.31483.147520911930759&type=1&theate

Tesea

Ma non era la maledizione di Tutankamen?
Tesea

Alfredo

Quella di Tutankamen fa schiattare.
Quella di Monctezuma é solamente lassativa.

dragor

Alfredo, il mio WC è eccezionale. Pensa, è l'unico di Kigali che non si lava soltanto con l'acqua ma richiede lo scopino! :-)

dragor (journal intime)

dragor

Alex, mes textes sont la meilleure thérapie pour la constipation!

dragior (journal intime)

dragor

Alberto, si', la maledizione di Monctezuma, detta anche "tourista", colpisce gli americani che vanno in Messico. Ma qui la diarrea colpisce tutti, turisti e indigeni. L'ho chiamata "maledizione di Muzinga" perché è più poetico e ricorda l'affronto subito dal nostro re

dragor (journal intime)

Alfredo

Fortunatamente io ho sempre coltivato con attenzione i miei anticorpi. Ho sempre rifiutato di lavarmi i denti con acqua minerale. E non mi faccio mai cambiare le posate che mi cadono per terra. Memmeno a Kigali. Nemmeno quando i camerieri da Lando insistono per farlo. Io li guardo, passo la forchetta sui pantaloni, faccio spallucce e continuo a mangiare con loro disappunto. Italien cochon pensano e se ne vanno....
E finora ha sempre funzionato.
E poi non mi chiamo Alberto. Neanche Alfredo, dirai tu, ma qui va bene Alfredo.

Alfredo

Credo che la maledizione peggiore sia tutto lo spam che arriva ultimamente in risposta ad alcuni post.
Non riesci a cancellarlo? Il blog sarebbe molto piu..... pulito!

marianna

Terribile, caro Dragor!!!
Ma almeno questo genere di traduzioni hanno una funzione biologica notevole nel caso si fosse affetti da stitichezza cronica.
E non è poco quanto al risparmio di lassativi o volgarissime purghe.
Idea originale, comunque.
Bisognerebbe provare(anche noi altri) con testi ancora più trash.
Un abbraccione.
Marianna

dragor

Cara Marianna, me lo dice anche Alex. In modo meno raffinato del tuo, ma il significato è lo stesso :-)In ogni caso è vero, è un sistema biologico e non invasivo che puo' combattere efficamente la constipazione. Credo che un testo più trash di quello che ho pubblicato sia difficile da trovare. Ti confidero' un segreto: me lo sono inventato apposta come testo trash!
Un abbraccio, buona notte

dragor (journal intime)

dragor

Alfredo, so che non ti chiami Alberto e nemmeno Alfredo, ma in questo caso mi rivolgo a un lettore che firma il terzo commento di questa pagina con il nome "Alberto" :-)
Buona notte

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.