La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Obama o l'arte di calare le brache | Principale | Nyabugogo »

12/11/12

Commenti

Pim

Alcuni degli apostoli erano sposati, quindi, al più, dovrebbero essere considerati bisessuali...
A parte le battute, il problema risiede nel fatto che il messaggio evangelico è un messaggio d'amore "a prescindere": ama il prossimo tuo come te stesso, chiunque sia il prossimo tuo. E Agostino diceva: ama e fa' ciò che vuoi, l'amore è cioè la cornice che racchiude il senso profondo della nostra esistenza (scriverò un post sul'argomento, prima o poi). La chiesa cattolica (a partire da Paolo) ha stravolto il messaggio originale, o meglio l'ha reso conforme a una visione del mondo sessuofoba che ha delle ragioni storiche, certo, che però oggi non reggono più. Come il celibato dei religiosi.

Pim

Alfredo

Molto stiracchiato come post. Se non altro per le poche righe, senza documentazioni oggettive e verificabili.
Messo cosi sembra più ad un insulto gratuito.
Potresti scrivere un libro su questo argomento, citando fonti, traendo deduzioni logiche da fatti certi. La cosa è sicuramente alla tua portata.
Allora saresti, se non credibile, perlomeno interessante.
Ma messo così, in quattro righe è solo la manifestazione di un odio. Come dice Consolée, " di quello che odia i preti". ;-))

Alex

Les prêtres font ce qu'ils veulent en matière de mariage religieux, en revanche pour les mariages civils, ils doivent fermer leur gueule et respecter les lois de la république.

Alex

dragor

Alfredo, perché un insulto? L'omosessualità non è soltanto una condizione naturale ma prospera dove manca la possibilità di rapporti etero. Il mio "odio " è contro l'interferenza della chiesa nella società civile. In Italia nel 2007 i partiti cattolici hanno fatto fallire la legge corrispondente ai PACS francesi e recentemente perfino la legge per tutelare i gay contro le violenze. Un comportamento schizoide da parte di chi professa una religione che invita apertamente all'omosessualità.
Come scrivo nel post, 13 giovani che vivono insieme senza donne passerebbero per gay anche oggi. Una domanda logica: come possono essere sfuggiti a questa accusa, visto che si cercava ogni scusa per metterli fuori gioco e che a quell'epoca in Palestina l'omosessualità era un crimine punito con la morte? Questo spiegherebbe anche perché Pilato si è chiamato fuori. Infatti per i romani l'omosessualità non era un crimine.
Sull'omosessualità di Gesù ti segnalo questo articolo

http://www.tak.fr/libe-revele-lhomosexualite-de-jesus/

Dragor non è mai gratuito.

Grazie della visita, buona giornata

dragor (journal intime)

dragor

Pim, gente che condanna i dissidenti alla tortura eterna, che ritiene l'umanità marchiata da una tara ereditaria e considera "buono" l'individuo che ha predicato questi orrori non ha le carte in regola per parlare d'amore. Alla luce dei vari "schiacciate il serpente", "bruciate i rami secchi", "via da me maledetti" e "sono venuto a portare la guerra", il messaggio va letto: "ama il tuo prossimo purché la pensi come te". Come confermano la storia e l'attualità. Il diritto ad amare il prossimo e basta si conquista sul campo con l'esempio, non con le parole.
Buon pomeriggio, a presto

dragor (journal intime)

dragor

Alex, il est plus facile à un chameau de passer par le trou d'une aiguille qu'à un curaillon de respecter les lois de la république

dragor (journal intime)

Alfredo

Messo così è comunque un insulto...
Io personalmente ritengo che la Ciesa sia iniziata con S Paolo o meglio ha cominciato a delinearsi cpme corrente politica con lui.
I vangeli canonici , in sè, non dicono quasi nulla di quello che la religione cristiana dice.
È l'interpretazione che predica quello che tu condanni.
Parecchie volte ho domandato a teologi da dove derivano alcune affermazioni della chiesa. Le risposte sono sempre state non convincenti.
Per quanto riguarda la tesi dell'omosessualità, alcune interpretazioni lo danno..... casto. Altre lo dicono amante o addirittura sposo di Maria di Magdala. Ora qualcuno lo ha scoperto gay.
Direi che tutto questo non ha una grande importanza.
È assurdo che i preti non possano avere la loro vita sessuale come tutti gli esseri umani, questo si.
Se qualcuno è gay affari suoi. Anche io lo sono potenzialmente, lo ho già affermato in altro post. Se a tutt'oggi non lo sono ancora stato, è solo ed esclusivamente perchè non ho mai trovato un uomo abbastanza bello per i miei gusti. Trovo molto più belle le donne. Quindi attento: se un giorno accetterai una birra da Lando o da Dionigi potresti correre dei rischi... ;-)))
Tornando al post, oggi si vede omosessualità o deviazione sessuale ovunque. Un abbraccio, una carezza sono è vero una manifestazione di amore. Ma di un amore che non ha nulla a vedere con la perversione o la violenza.

Alberto

Dragor, dovresti veramente informarti meglio prima di parlare. Gesù è stato condannato per “sedizione”, cioè per aver cercato di scatenare una rivolta contro il potere. I suoi apostoli erano tutti uomini perché all’epoca le donne stavano in casa e non potevano uscire senza il permesso di un uomo – come in Afghanistan dove non è ancora cambiato niente! se poi i gay hanno fatto di Gesù la loro icona mi dispiace per loro...

Un’ultima cosa: l’immagine che hai messo rappresenta il bacio di Giuda, ossia il tradimento. Cosa c’entra con l’omosessualità?

Enrico Olivetti

Dal vangelo di Marco cap 14
Chi lo tradiva aveva dato loro questo segno: "Quello che bacerò, è lui; arrestatelo e conducetelo via sotto buona scorta".
[45] Allora gli si accostò dicendo: "Rabbì" e lo baciò.
[46] Essi gli misero addosso le mani e lo arrestarono.
[47] Uno dei presenti, estratta la spada, colpì il servo del sommo sacerdote e gli recise l'orecchio.
[48] Allora Gesù disse loro: "Come contro un brigante, con spade e bastoni siete venuti a prendermi.
[49] Ogni giorno ero in mezzo a voi a insegnare nel tempio, e non mi avete arrestato. Si adempiano dunque le Scritture!".
[50] Tutti allora, abbandonandolo, fuggirono.
[51] Un giovanetto però lo seguiva, rivestito soltanto di un lenzuolo, e lo fermarono.
[52] Ma egli, lasciato il lenzuolo, fuggì via nudo.

Io qui noto due cose:
1) Gli apostoli giravano armati (se no come avrebbero potuto estrarre la spada e tagliare l'orecchio al servo del sacerdote? E questo la dice lunga sul tipo di banda che erano gli apostoli.
Secondo quello del ragazzino nudo. Con chi giaceva prima che arrivassero i soldati? A gerusalemme fa freddo di sera (son più di 800 mt slm) e se si è nudi all'aperto è per qualche ragione ben precisa...

dragor

Alberto, so che nella condanna di Gesù non si accenna all'omosessualità. Ma leggi bene il post:"il fatto che l’omosessualità non risulti fra i capi d’imputazione ufficiali è la prova più evidente che gli apologisti cristiani hanno ricostruito il personaggio per le necessità della causa, omettendo di riferire tutto quello che avrebbe potuto nuocere alla sua reputazione." Io non ho la prova che Gesù fosse effettivamente omosessuale, ma ho quella che poteva facilmente passare per omosessuale: dopo 2000 anni, i gay lo considerano la loro icona. Figuriamoci a quell'epoca e in quel luogo, quando chi non si sposava prima di avere 30 anni era guardato con sospetto e l'omosessualità era punita con la morte. Visto che si cercava di accollargli ogni colpa, Gesù "non puo" essere sfuggito all'accusa di omosessualità con la relativa condanna. Il fatto che non risulti nei testi prova che i testi sono falsi e che il personaggio è stato totalmente ricostruito.
Questa particolare rappresentazione del bacio di Giuda c'entra perché si direbbe "La Sodomizzazione di Giuda" :-)

dragor (journal intime)

dragor

Enrico, l'omosessualità cacciata dalla porta rientra dalla finestra. Si è voluto censurare la quasi certa accusa di omosessualità nei confronti di Gesù, ma i particolari sfuggiti alla censura la dicono lunga.Quella banda era talmente gay che, in qualunque modo si volesse rappresentarla, l'omosessualità saltava fuori dappertutto.

dragor (journal intime)

Alberto

Dragor, come ti ho già detto altre volte è molto probabile che Gesù Cristo non sia mai esistito, ossia che si tratti di un personaggio letterario, quindi il fatto che fosse omosessuale o meno mi sembra una questione puramente ideologica.

Inoltre, dici di non avere la prova che lo sia stato, tuttavia ne sei certo. Con un ragionamento del genere puoi attribuire qualsiasi cosa a chiunque. A te Stalin ti fa un baffo!!!

irenespagnuolo

Concordo con Pim: la chiesa ha stravolto il messaggio d'amore.
Comunque l'omofobia è effettivamente diventata un ambiguo cavallo di battaglia e su questo si potrebbe ragionare molto. In termini religiosi e non, intendo.
D'altra parte l'Italia è schiava non solo dei bigotti, Dragor...

I commenti per questa nota sono chiusi.