La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« L'albero di Marguerite | Principale | Kigali Massage Center »

26/12/12

Commenti

Bertrand Russel

O era ora che tornassi a sparare contro il vaticano mi sembrava strano che facessi passare cosi tanto tempo senza farlo.

Meno male in un mondo di credenti e di atei devoti, ma devoti a che? Ci vuole una voce che si alzi contro il papa!

Alfredo

Beh, il Natale è passato....

A parte tutto, mi convinco che tutti i torti Dragor non li ha.
Questa mattina leggevo un sito dove si parlava del Rwanda come il paese dove non c'é liberta, tutti sono oppressi, descrivevano il presidente come un sanguinario assassino, e poi via a buttare fango e veleno.
Ad un certo punto, indignato ed arrabbiato vado a vedere di che sito si tratta. Www.chiesavattelapesca.boh
Comunque un sito dei preti. Che vergogna. Se lo ritrovo lo posto.

Alfredo

Ho invece trovato questo articolo di qualche mese fa che piuttosto esaustivo
http://www.repubblica.it/esteri/2012/09/24/news/ruanda_sacerdote_ricercato-43213875/

dragor

Trovato il sito che mi ha fatto indignare.
http://www2.chiesacattolica.it/cci/diocesi/id_219/sito/CMD/_Rwanda1.doc

Non voglio entrare nel merito dei contenuti, anche se da quel poco che conosco il Rwanda mi sembrano non rispecchiare la realtà.
Ma è il tono ad essere odioso.

______________________________________________________________________

Ciao Alfredo, rispondo sul tuo post perché non riesco a pubblicare.
Grazie per avere pubblicato questi link. Forse adesso i lettori capiranno perché uso certi toni. Qui non c’è spazio per i complimenti. Qui siamo al fronte. Siamo nel West, le posizioni non sono sfumate come in Europa. I preti sanno che noi sappiamo, cosi’ gettano la maschera benigna che usano in Europa per abbindolare gli ingenui e lo dicono chiaro: vogliamo distruggervi. Non per niente sostengono le bande terroriste e fomentano l'odio. Cosi’ non ci resta che sparare per primi, come si faceva nel West. All’idiota di “Pace per il Congo” basterebbe muovere questa obiezione: avete governato per 34 anni e che cos’avete fatto? Io quel Rwanda l’ho visto. Era un paese miserabile dove l’odio si respirava per la strada, il razzismo era istituzionale con la menzione obbligatoria del’etnia sulle carte d’identità come nella Germania hitleriana e i massacri di Tutsi erano quotidiani. Qualche prete ha denunciato questi orrori? Mai, perché erano al comando e Habyarimana era farcito di ostie come un tacchino di Thanksgiving. Ma adesso sputano odio su un paese che in un continente dove dominano le etnie, l’arbitrio e la corruzione è considerato un modello per unità, progresso, sicurezza e fair play. Soltanto perché sono stati messi fuori gioco. Questa è la chiesa cattolica e non puoi farci niente. La chiesa cattolica che appoggia le bande terroriste contro il Rwanda, che protegge con le unghie e con i denti per mezzo di ben 2 papi un assassino come Athanase Séromba, uno dei più grandi della storia, che da solo ha fatto più vittime di Marzabotto e delle Fosse Ardeatine messi insieme attirando 2000 Tutsi nella sua chiesa, bruciandoli e passandoci sopra con un bulldozer. Un atto che per lei è chiaramente meritorio.
Se vuoi sentire i toni di quando parlano con i Tutsi (io qui li sento tutti i giorni), ti do il link di un mio post del 2008 che contiene un link radio (non so se funziona ancora) nel quale il prete Boscaini urla bestialità come un invasato facendo piangere la povera Françoise Kankindi, presidentessa della diaspora rwandese in Italia, nel Giorno della Memoria. Ti avviso: è disgustoso.

http://dragor.typepad.com/journal_intime/2008/04/aurelio-boscain.html

Ciao, buona serata

dragor (journal intime)

_____________________________________________________

Aggiungo che tutto questo riguarda uno solo dei 10 punti che ho elencato

dragor (journal intime)
______________________________________________________

Avevo denunciato anche questo caso. Rutihunza è la replica del caso Séromba. Quando i massimi vertici di un'organizzazione proteggono gli assassini, l'organizzazione diventa automaticamente un'associazione a delinquere. Come la chiesa cattolica. Se ci fosse giustizia, dovrebbe essere condannata e sciolta d'ufficio.

dragor (journal intime)
___________________________________________________________

Ecco il link al mio post su Rutihunza. E' del 2011, Dragor arriva sempre per primo. Se vuoi farti una risata, leggi i commenti dei cristiani

http://dragor.typepad.com/journal_intime/2011/05/come-inchiodare-ratzinger-alle-sue-responsabilita.html

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.