La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« L'Italia affama gli africani! | Principale | Erdogan, il distruttore della Turchia moderna »

27/02/13

Commenti

Pim

Beh, sembra la storia di tanti politici italiani... non è che, per caso, Buyoya verrebbe a fare il premier da noi?

Pim

marianna

Questi signori politici, anche africani, sono inossidabili e sempre pronti a ricevere incarichi di alto prestigio dopo il riciclo.
Nessuna meraviglia e tanta amarezza semmai nel constatare che le logiche sono sempre le stesse sotto qualunque cielo.
Un abbraccio ancora.
Affettuosamente,Marianna.

dragor

Pim, "qualche volta ritornano" anche in Africa. Ma è vero che la chiusura della porta in faccia con il conseguente esilio è una prerogativa di certe "democrazie" africane. In Italia si accontentano di più democratici "ribaltoni".
dragor (journal intime)

dragor

Cara Marianna, nell'arte del riciciclo noi africani non siamo inferiori agli italiani. Ma c'è una differenza: ogni tanto i nostri uomini politici li facciamo fuori (vedi Melchior Ndadaye,il successore di Buyoya). E non siamo capaci di riciclare i cadaveri come fanno gli italiani :-)
Un abbraccio, a presto

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.