La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Come violentare una bambina e vivere felici | Principale | L'Egitto contro l'islam »

30/06/13

Commenti

marianna

Tenerissimo il mio amico,Dragor.
Ti prego,guarisci in fretta.
Rimettiti in forze.
Non voglio più leggere notizie del genere.
Ti penso.
Un abbraccio forte forte e con tanto affetto.
Post "super" e colto al volo, appena prima di andare a preparare cena.
I soliti maschietti sono alla tv a guardare Italia-Uruguay.
Marianna

dragor

Visto il risultato, sembra che abbiano fatto bene a guardare la partita :-) Cara Marianna, sono perfettamente d'accordo con te:non voglio più leggere notizie del genere. Se fosse per me, non l'avrei mai scritta. Ma come, ero il padrone dell'Africa e adesso sono qui a negoziare 10 metri come se fosse l'impresa del secolo? Niente paura, il mio obiettivo principale è tornare non soltanto come prima, ma meglio di prima.
Ti penso anch'io e questo pensiero mi dà forza. Un grande abbraccio

dragor (journal intime)

Pim

Si migliora di dieci metri in dieci metri, caro Dragor. Un quarto di secolo fa (gulp!) feci la tua stessa esperienza. La prima volta che uscii di casa ero abbrancato al braccio di mamma; dopo una settimana mi stufai, presi l'auto e corsi dalla mia fidanzata a fare l'amore...

Un abbraccio.
Pim

dragor

Pim, io non posso nemmeno fare l'amore. Il catetere uretrale me l'ha messo fuori uso!
Un abbraccio anche a te

dragor (journal intime)

Alberto

Bellissimo post! Fa pensare ai cicli della vita: giovinezza, maturità, vecchiaia, morte. Forse questa esperienza ti ha cambiato, sei diventato più spirituale!

dragor

Grazie Alberto, ma io sono sempre stato spirituale. Sono un mistico, vivo d'arte e d'amore

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.