La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Gente, ricordatevi di Porta Pia! | Principale | Il Papa apre alla pedofilia bisex »

22/09/13

Commenti

Alberto B

"Se fossi stato sul posto, mi sarei dichiarato più maomettano di Maometto e gli avrei pure recitato il Corano in arabo" - mi ricorda certi personaggi di Alberto Sordi! Da te mi sarei aspettato di meglio!

"Il 90 per cento della violenza mondiale è di matrice islamica" - forse un pò meno... dimentichi quella degli americani che lottano strenuamente per esportare la democrazia (anche loro fanno decine di morti al giorno) e quella dei tuoi amici israeliani contro i civili palestinesi.

Bertrand Russell

"Se fossi stato sul posto, mi sarei dichiarato più maomettano di Maometto e gli avrei pure recitato il Corano in arabo" Hai che caduta di stile!

"Il 90 per cento della violenza mondiale è di matrice islamica" Ok c'è uno stretto rapporto tra Islam e molti episodi di violenza ma senza citare sempre i soliti Israele e U.S.A., che pure ne hanno combinate di cose, mi pare che Putin, i vertici politici Cinesi, il governo indiano in kashmir, Kabila II (scriverlo cosi ricorda un po Leopoldo II) e tanti altri non mussulmani ci vadano anche loro giù pesante.

Comunque io lo dicevo tu sei destinato a campare fino a 120 anni! O anche di + ;-)

dragor

Alberto, il fine giustifica i mezzi. Al Westgate gli islamici lasciavano passare soltanto chi recitava la shahada che per inciso so a memoria.Un must quando si va in paesi musulmani o ad alta percentuale islamica.
Direi piuttosto la violenza dei musulmani contro gli ebrei, una storia che dura da 1400 anni. Israele non è che una delle tante vittime della violenza islamica e le sue reazioni sono quelle di qualsiasi Stato vittima di un'aggressione. Quanto agli americani, mi sembra che più che altro ci lascino le penne, tant'è vero che vogliono scappare dall'Afghanistan.
Lo confermo, la violenza non islamica nel mondo è soltanto il 10 per cento del totale. Anche mettendoci, come dice Bertrand Russell, i cinesi, Kabila e Putin. Nel Kashmir c'è un'altra guerra con i musulmani.

dragor (journal intime)

dragor

Grazie Bertrand Russell, spero di +!

dragor (journal intime)

Alberto

fino a febbraio 2013

http://www.lastampa.it/2013/02/21/esteri/i-droni-americani-hanno-ucciso-persone-in-tutto-il-mondo-wtiQgVY1eqVpAwJ2KPcL5H/pagina.html

Tesea

Aspettiamo un post sulla strage degli elefanti nello Zimbawe.
Tesea

dragor

Alberto dalle 4.000 e rotti persone uccise dagli americani (l'articolo non dice in quanto tempo, ma si suppone nell'arco di alcuni anni) vanno tolti i bersagli e contati soltanto i cosiddetti "danni collaterali", cioè le vittime civili. Ora, per gli islamici le vittime civili sono il bersaglio principale, purché appartengano a un'altra religione o anche a una diversa declinazione dell'islam ("uccidi gli infedeli ovunque siano").
4600 persone uccise sono il bilancio di pochi giorni di "lavoro" degli assassini islamici in tutto il mondo.

dragor

Tesea,almeno li ammazzassro soltanto nello Zimbabwe. Bisognerebbe organizzare una caccia al bracconiere e possibilmente anche una caccia ai compratori di avorio in Asia e in Europa. E ovviamente strappare loro tutti i denti.

dragor (journal intime)

Consigliaricette

Ciao Ottimo il tuo articolo, come tutti, considero apprezzabile il tuo bel blog e penso che ti aggiungerò ai preferiti, ciao!

I commenti per questa nota sono chiusi.