La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Censura per chi critica l'islam? | Principale | La Shoah ha rotto le scatole? »

30/01/14

Commenti

Alex

Certo che questo orrendo parallepipedo pieno d'amiante non lo rimpiagerebbe nessuno, Ti guasta anche, con la sua ombra, la passeggiata nel cimitero di Montparnasse quando vai a visitare Baudelaire. Ma, secondo me, la prima cosa da radere al suolo a Parigi sarebbe la chiesa del sacro cuore a Montmartre che offende non solo il gusto, ma anche la Repubblica !

Alex

Alfredo

Bentornato nel tuo blog, ormai passato in secondo piano nei tuoi interessi.
Parigi? Boh. Ci sono passato tre? quattro? Forse cinque volte per lavoro.
Una volta sono salito sulla Eiffel ovviamente con la scala. Era fine agosto e ricordo i ragazzini che dal primo piano facevano gavettoni ai sottostanti con palloncini pieni d'acqua.
Il resto per me é solo caos e confusione. Anche se il metrò funziona benino.
A proposito della tua torre non mi posso esprimere. Io non sono un architetto.;-)

Bertrand Rusell

Dragor vedi che anche il barone e NapoleoneIII ricevettero pesanti accuse ai loro tempi perché si diceva che stava sventrando la Parigi medievale mi pare che anche un certo Fidia e un certo Pericle vennero contestati.

Come si potrebbe dire i monumenti di oggi sono le sperimentazioni di successo di ieri e le sperimentazioni di successo di oggi saranno i monumenti di domani.

Poi se il centro pompidou venisse abbattuto e trasformato in un mega bordello di quart'ordine con annesso parcheggio per i camion dei suoi clienti più affezionati migliorerebbe la sua immagine.

Alberto B

credo che sulla torre e sul museo Pompidou siamo tutti d'accordo... Salverei la piramide del Louvre, che non è brutta, però è collocata male, non c'entra niente con il palazzo in stile rinascimentale che ha davanti. Suggerirei di collocarla in altra posizione, magari in un parco.

dragor

Alex, anch'io raderei al suolo il Sacré Coeur (che sembra la brutta copia di Notre Dame de la Garde a Marsiglia) ma conserverei la gradinata. Altrimenti dove potrebbero sedersi i turisti?

dragor (journal intime)

dragor

Alfredo, il blog è in cima alla lista dei miei interessi ma purtroppo a volte il dovere viene prima del piacere.
L'arredamento urbano dovrebbe essere fatto per piacere al pubblico, cosi' tutti hanno il diritto di pronunciarsi anche se non sono architetti. Del resto a Parigi il quartiere degli architetti (la Défense) non lo visita nessuno. eppure la Grande Arche non è da buttare via.

Ciao, buona giornata

dragor (journal intime)

dragor

Si' Bertrand Russell, le città si evolvono. Ma l'architettura ha cessato di attirare la gente a partire dalla Bauhaus con il suo International Style e gli edifici prodotti con concetti industriali. Nei quartieri del barone vedi Parigi, alla Défense no. Credo che fra un secolo sarà la stessa cosa. In fin dei conti i Grands Boulevards sono piaciuti subito.

dragor (journal intime)

dragor

Alberto, la piramide serve a coprire il buco che permette l'accesso ai reperti archeologici.Si potrebbe sostituire con una lastra o magari chiudere il buco, visto che i reperti archeologici non interessano a nessuno e hanno bloccato per 5 anni i lavori per rifare il lastrico del cortile.
Ciao, a presto

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.