La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 03/2006

compt


provenienze

contatori

paperblog

REMEMBERING ADELE

  • ciaoadele

blogpoll

« Nyanza | Principale | Burundi, come liberarsi di Pierre Nkurunziza? »

19/04/15

Commenti

Bertrand Rusell

Ciao Dragor vedo che sei tornato. Mi mancavi.
Condivido il 100% de tuo articolo questi monumenti si sarebbero potuti abbattere nel 1945 nel momento della liberazione come è accaduto con le statue di Saddam ma ormai non ha senso abbatterli meglio lasciarli.

Pim

L'architettura razionalista degli anni '20 e '30 ci ha lasciato esempi superbi. La Torre Littoria di Torino, a dirla tutta, non è un granché, ma l'adiacente Via Roma è una meraviglia per gli occhi.
Gli storici dell'arte hanno provato a dirne male, condizionati da un giudizio ideologico, senza tener conto che il razionalismo italiano si inserisce in un movimento artistico europeo molto importante.
Quindi le opere non vanno toccate, anzi vanno conservate perché rappresentano forse l'ultimo grande stile che abbiamo avuto in Italia.

Alex

Mi sfugge il valore storico di un obelisco alla gloria di Mussolini? In Francia, un obelisco alla gloria di Pétain sarebbe stato rasato al suolo da tempo. Invece nessuno immaginerebbe di radere gli orrori del fascista Le Corbusier ;-)

Alex

Tesea

Condivido il giudizio sull'effetto onirico delle opere che hai citato.
Effetti che non provo di fronte al cemento che ha invaso Porta nuova a Milano, né ai blocchi di City Life sorti sull'area della Campionaria, purtroppo, ahimè, a due passi da casa mia.
Tesea

marcello

Fellini definiva felliniana l'atmosfera del quartiere eur

dragor

Grazie Bertrand Russell, mi mancavi anche tu :-) E' vero, oggi quei monumenti hanno un significato più storico che politico.

dragor

Pim, secondo me via Roma a Torino starebbe meglio in un altro quartiere. Dove si trova, mi sembra che contrasti con lo stile della città, più o meno una copia della nostra piazza Masséna :-)

dragor (journal intime)

dragor

Alex, il bello è che Le Corbusier ha influenzato gli architetti antifascisti!

dragor (journal intime)

dragor

Tesea, sono d'accordo. Ma non scordare che un grattacielo milanese è stato definito "il più bello del mondo".

dragor (journal intime)

dragor

Marcello, "felliniano" è quasi un sinonimo di "onirico", così Fellini aveva sicuramente ragione.

dragor (journal intime)

I commenti per questa nota sono chiusi.